GIRO ROSA ICCREA. TADEJ POGACAR, UN AMORE DI TIFOSO

STORIA | 14/07/2019 | 07:22
di Giulia De Maio

All'arrivo al Lago di Cancano e a Malga Montasio abbiamo visto tra il pubblico una maglia UAE Emirates, nelle altre tappe un ragazzo dotato di cartello e tanto fiato nei polmoni per urlare incitamenti in stile perfetto tifoso. Di chi si tratta? Un semplice appassionato? Tutt'altro, è Tadej Pogačar, l'astro nascente del ciclismo mondiale, sulle strade del Giro Rosa Iccrea per incitare la fidanzata Urška Žigart.

Il neopro' della UAE Emirates, che quest'anno alla prima stagione nella massima categoria ha centrato 4 successi tra cui la classifica generale della Volta ao Algarve e del Tour of California, diventando a 20 anni il più giovane vincitore di una corsa World Tour, è da giorni al seguito della corsa femminile più importante a livello internazionale. «Avevo un po' di tempo libero così con un amico ho deciso di venire a tifare per la mia ragazza e il suo team BTC City Ljubljana. Per lei è molto importante che io sia qui e a me fa piacere» ci racconta mostrandoci lo striscione fatto in casa con i pastelli che in sloveno recita: “Forza Urska! Ce la puoi fare!”.

Tadej e Urška si sono conosciuti in ritiro a Porec, in Croazia, due anni e mezzo fa, quando correvano nello stesso team. Si sono subito piaciuti, ma stanno assieme ufficialmente solo da un anno. «Il ciclismo femminile mi piace, è molto appassionante da seguire, peccato il Giro non sia trasmesso in diretta tv. Ho dietro la bici, ma in questi giorni non mi sto allenando molto. Seguire le corse è stancante quasi più che disputarle, da corridore fai fatica in bici ma poi non devi preoccuparti dei trasferimenti e di quant'altro. Con Urška riusciamo a vederci poco perchè giustamente lei deve restare concentrata sulla corsa e stare con la sua squadra, ma sono felice di essere qui e sostenerla». Prossima corsa, per entrambi, San Sebastian.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Dominio assoluto dei corridori danesi nella terza tappa del giro di Danimarca: a Vejle il successo va a Lasse Norman Hansen della Corendon Circus (quindicesima vittoria per la formazione belga in questa stagione davvero eccellente) che ha preceduto nell'ordine Vingengaard...


È davvero un bel colpo doppio quello messo a segno da Benoit Consefroy sul traguardo della terza tappa del Tour du Limousin. Il portacolori della AG2R la Mondiale ha imposto la sua legge sul traguardo di Beynat precedendo i connazionali...


Marcel Kittel non si cimenterà più in uno sprint. Il tedesco che ha vinto tappe a Giro, Tour e Vuelta ha deciso di appendere la bici al gancio a soli 31 anni. «Non ho più la motivazione per salire in...


Dagli States alla Russia... Marco Canola è fresco vincitore di una bella tappa al Tour dello Utah e sta pedalando verso un futuro russo. Il corridore vento che attualmente è in forza alla Nippo Fantini potrebbe approdare infatti alla Gazprom...


Giovanni Aleotti è pronto a difendere la maglia a Pois del Gran Premio della Montagna. Sarà una dura battaglia quella che attende l'azzurro del Cycling Team Friuli sulle strade del Tour de L'Avenir. Un primato che dovrà difendere dall'assalto diretto...


Il Passo Gavia quest'anno non sa da fare. La maledizione del 2019 allunga la sua lunga coda anche all'evento "Contador Day" del 1° di settembre. La buona notizia è invece che gli altri eventi ciclistici previsti nel lungo week end...


Dopo aver conquistato il titolo europeo della crono e aver vinto a San Sebastian la sua primna grande classica, Remco Evenepoel prolunga il contratto che lo terrà legato ai Wolfpack della Deceuninck - Quick-Step fino a tutto il 2023. «Sono...


L'australiano Alexander Evans, che vive a Girona in Spagna, ha vinto l'ottava tappa del Tour de L'Avenir, la più breve con i suoi 23 chilometri. Il corridore della continental Seg Racing Academy ha staccato i suoi avversari sulle terribili rampe...


  Si è spento nelle prime ore di lunedì 19 agosto nell'Ospedale di Schiavonia di Monselice dove era ricoverato l'ex professionista padovano Bruno Trombin. Era nato a Masi, in provincia di Padova il 25 settembre 1931 ed avrebbe compiuto 88...


Ve ne abbiamo parlato nel corso del Tour de France: era il 27 luglio. Il progetto che per il momento chiamiamo Epower Factory Team, squadra-stato dell’Ungheria, avrà come amministratore delegato Thomas Pocze e team manager Sandro Lerici. È chiaro che...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy