VA AVANTI LA CAMPAGNA ACQUISTI DELL’ANDRONI SIDERMEC: NEL 2020 ARRIVERA’ LO SVIZZERO SIMON PELLAUD

MERCATO | 11/06/2019 | 10:53

C’è un altro nome nuovo per l’Androni Giocattoli Sidermec che verrà. I campioni d’Italia, infatti, hanno ingaggiato per le prossime due stagioni Simon Pellaud, 26enne corridore svizzero di cui si dice molto bene.

Con la squadra protagonista di una prima parte di stagione fantastica, culminata con un Giro d’Italia eccezionale, il team manager Gianni Savio sta lavorando intensamente anche al futuro: «Stiamo allestendo una squadra competitiva anche per il prossimo anno. Simon Pellaud è un corridore di valore, che va ad aggiungersi ai tre scalatori che in questo mese stanno ottenendo brillanti risultati: il nuovo acquisto Simone Ravanelli e i due confermati: Daniel Munoz, che si è imposto nella classifica finale del Tour of Bihor, e Kevin Rivera, che nella stessa corsa ha vinto la graduatoria dei giovani».

Pellaud (nato nel novembre del 1992) in questo 2019 corre per il team Continental Iam Excelsior con cui sta ottenendo brillanti risultati. Recentemente ha vinto la classifica generale del Tour de la Mirabelle, mentre ad inizio maggio aveva alzato le braccia in Belgio alla Fleche Ardennaise. Prima erano arrivate anche una tappa al Loir et Cher e al Tour de Romandie la maglia di miglior scalatore. Corridore completo, con un passato nel World Tour (ha corso con la Iam al debutto nel 2015 e 2016 disputando per due volte la Vuelta Espana) Pellaud non vede l’ora di arrivare all’Androni Giocattoli Sidermec: «Sono molto felice. Per me è qualcosa di grande che mi abbia cercato un manager come Gianni Savio» spiega lo svizzero in un ottimo italiano mescolato con un po’ di spagnolo.

Già, perché se Pellaud in Svizzera è di casa nella sua Martigny, qualche mese dell’anno lo trascorre in Colombia: «Mi sono innamorato di quel paese quando ho corso. Ora una parte dell’anno la passo là con la mia ragazza che è colombiana». Pellaud è un corridore completo con buone doti di scalatore: «Mi definisco un attaccante; anche per questo credo che l’Androni Giocattoli Sidermec sia la squadra perfetta per me. Prima dell’accordo ho chiesto consiglio a Egan Bernal e lui mi ha detto di non avere dubbi. So che troverò un team serio, una famiglia e potrò correre con fiducia senza trascurare il mio equilibrio. Pellaud, che è seguito dal manager Mattia Galli (lo stesso che cura gli interessi di Primoz Roglic), sarà ora di scena al Gp Gippingen e al Tour de Suisse: «Cercherò di fare bene. Poi i miei sogni con l’Androni Giocattoli Sidermec saranno la Milano-Sanremo e il Giro d’Italia». E dai campioni d’Italia Pellaud spesso ha preso ispirazione da Fausto Masnada: «L’anno scorso abbiamo gareggiato al Tour of Hainan ed entrambi abbiamo vinto. Mi piace il suo modo correre. Cerco di prenderlo ad esempio».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Questa settimana l'Associazione Internazionale dei Corridori incontrerà i ciclisti belgi della massima categoria. Sabato 29 giugno, alla vigilia del Campionato Nazionale in linea, i rappresentanti del CPA esporranno agli atleti il progetto di una nuova associazione nazionale che li rappresenti sul...


Arrivano segnali incoraggianti per la Bardiani-CSF dalle ultime trasferte in Francia e Slovenia. Impegnati in due corse a tappe, la Route d’Occitanie e il Tour of Slovenia, i ragazzi del #GreenTeam si sono dimostrati competitivi e decisi a lasciare un...


Si annuncia particolarmente intenso ed interessante il programma delle iniziative collaterali che il prossimo fine settimana in Alta Vlataro, in provincia di Parma, (cronometro venerdi 28, gara in linea domenica 30) caratterizzerà i campionati italiani professionisti con la regia organizzativa...


Lutto nel mondo del ciclismo. E' morto questa mattina nell'Ospedale di Treviso, dove era ricoverato da giorni, Vincenzo Lando, direttore di corsa e organizzatore di numerose competizioni legate allo sport del pedale. Aveva 70 anni e in passato era stato...


L’inizio di stagione per Fabio Aru è stato tutt’altro che positivo, ma il corridore sardo - dopo dei mesi di stop forzato - sembra essere sulla strada giusta per raggiungere una buona forma. Durante la settimana di Tour de Suisse...


Il Tour de Suisse è stato un importante banco di prova anche per Fabio Felline: il piemontese infatti in occasione della corsa a tappe elvetica è tornato in gara dopo un periodo di stop e così può fare già un...


Ieri in Val di Pejo la Scuderia Fontana è salita per la prima volta sul podio alla e-Enduro. Marco Aurelio Fontana ha concluso 2° assoluto alle spalle di Davide Sottocornola la quarta prova del circuito ed è stato il miglior EEM1. «Abbiamo lavorato tanto sulla bici, sulla...


VO2 Team Pink in festa a Sabbio Chiese (Brescia), con il sodalizio piacentino “cento per cento rosa” protagonista nel terzo Trofeo Rosa-Memorial Bottarelli. Nel giorno del compleanno del presidente Gian Luca Andrina, le “panterine” hanno confezionato il più bel regalo...


Grande successo organizzativo e di partecipazione per i Campionati Italiani Master Strada, organizzati per festeggiare il centesimo anno di fondazione dalla US Nervianese 1919 del presidente Giannantonio Re Depaolini, di Luciano Fontana e di tutti i soci, con al timone...


Se siete affascinati dai colori Astana e avete invidiato in lungo e in largo le Northwave Extreme Pro Astana indossate dai vari Lopez, Fuglsang e compagnia, sappiate che queste sono ora disponibili in negozio nella deliziosa colorazione replica. per leggere l'intero articolo vai su...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy