LA DIRECT ENERGIE PUNTA AD UNA WILD CARD PER IL GIRO D'ITALIA

PROFESSIONISTI | 06/12/2018 | 15:16

La Direct Energie ha posto la sua candidatura per partecipare al prossimo Gioro d’Italia. Lo conferma il tecnico Dominique Arnould in un'intervista concessa a Cyclism'Actu.
«È vero, ci siamo candidati ad una wildcard. Ora stiamo aspettando una risposta definitiva. Abbiamo 23 corridori in organico, è normale per noi puntare a disputare due grandi giri. Oltre al Tour de France, ci piacerebbe correre il Giro, altrimenti ci concentreremo una volta di più sulla Vuekta».

Il team di Jean René Bernaudeau, che ha una bella fetta di anima italiana considerando che pedala con biciclette Wilier Triestina, ha disputato la corsa nel 2014 quando era sponsorizzato Europcar ed ha ottenuto il quarto posto nella classifica generale con Pierre Rolland.

L’altro grande obiettivo sono le classiche: «Innanzitutto vogliamo vincere più di quest’anno. È arrivato Niki Terpstra e sappiamo che lui può puntare a conquistare un classica monumento. Con l’arrivo di Niki, siamo sicuri che il livello generale del nostro team aumenterà».

Copyright © TBW
COMMENTI
Bravi
7 dicembre 2018 09:15 AleC
Se RCS non li invita (ma non penso) farà una scelta davvero provinciale.
Androni unica col posto assicurato, Bardiani se la può giocare anche bene (ma senza Ciccone...), Nippo e team di Citracca proprio se non c'è di meglio. Ma stavolta c'è.

X AleC
7 dicembre 2018 11:52 Mondociclismo
RCS quest'anno dovrebbe invitare le quattro italiane senza se e senza ma, dato che vista la riforma dell'anno prossimo dove sarà difficile confermare la costituzione della squadra. Per di più per le squadre italiane mi sento di dire che la Androni ha il posto assicurato e anche il roaster per onorarla (Masnada, Cattaneo, Montaguti, Gavazzi e via dicendo), secondo me dopo c'è la Nippo (Moser, Canola, Lobato, Osorio) , sulla Bardiani non saprei espormi troppo vista la partenza di Ciccone (molti giovani promettenti e un bel progetto) mentre sulla Ex-Wilier ancora poche conferme se non l'indiscrezione di Visconti

Reciprocità
7 dicembre 2018 15:33 pickett
Il Tour e la Vuelta hanno mai invitato una squadra italiana?No.E non solo oggi,anche quando le squadre italiane,alcuni anni fa, erano + competitive.Ricordo il mancato invito della squadra di DiLuca,mi pare fosse la LPR, alla Vuelta.E allora i signori francesi e spagnoli se ne stiano a casa loro!

EQUITA'
3 gennaio 2019 10:20 MARcNETT
Per equità di giudizio non dovrebbero invitarla, l'organico è buono, nulla da dire però Androni e Nippo devono andare sicure, poi le altre facciano un pò le dovute considerazioni. Sulla Bardiani sono sul nì , la ex Wilier quest'anno la terrei a casa.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

La calzatura Sidi Ergo 5 con una limited edition dedicata alla Corsa Rosa sarà la scarpa ufficiale del Giro d’Italia 2019. Si avvicina il grande appuntamento con “la corsa più dura del mondo nel paese più bello del mondo”: il Giro d’Italia. Saranno...


Del trittico di classiche che conclude la campagna del Nord, l’Amstel è la meno nobile: rispetto alla Freccia Vallone e ancor di più alla Liegi, la corsa d’Olanda ha meno tradizione, avendo da poco superato il mezzo secolo di vita....


L’elenco delle squadre che prenderanno parte all’ottantunesima edizione del Giro del Belvedere, in programma Lunedì 22 Aprile a Villa di Cordignano (Treviso), si arricchisce con un’altra realtà di riferimento del panorama internazionale U23. L’AG2R U23 Chambery CF, vivaio della compagine...


«La Vita è un dono sacro» afferma Ivano Fanini, tra l'altro anche fondatore e presidente della celeberrima squadra ciclistica Amore & Vita. In questa intervista che gentilmente ci ha rilasciato, ripercorre alcune tappe importanti della sua straordinaria carriera nel mondo...


Molte persone sottovalutano ancora l’importanza della colazione, anche se in realtà questo dovrebbe essere il pasto più importante della giornata. Non dimenticatelo ma durante il sonno il nostro corpo lavora e recupera, nel caso di uno sportivo, le scorte di...


La Seconda Granfondo e il Pat festival sono scivolati via non senza lasciare il segno. I segni della fatica, del sorriso e del futuro, innanzitutto. Per far sì che tutto funzionasse nei migliori dei modi oltre 200 volontari hanno sorvegliato...


Un vecchio adagio recita “non c’è due senza tre” e Lunedì 22 Aprile da Kufstein (Austria), Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) inizierà la caccia al suo terzo Tour of the Alps (22-26 Aprile),...


Saranno 6 giorni di gare intensi e ricchi di spunti di interesse quelli che attendono gli alfieri della Zalf Euromobil Désirée Fior a partire dal fine settimana di Pasqua. Oggi le casacche bianco-rosso-verdi ritorneranno in gruppo a Castel d'Ario (Mn),...


Esiste l’integratore perfetto? Non lo so, ma sono certo che Super Dextrin sia innovativo e completo sotto tutti i punti di vista, un prodotto che ha conquistato molti appassionati ed è stato anche finalista per l’Alimentazione & Integrazione all’Innovation &...


L'olandese Arvid De Kleijn (Metec-TKH p/b Mantel) ha vinto la terza tappa del Tour du Loir-et-Cher (2.2), disputata sui 210 chilometri che separano Mer da Vendôme. Secondo  posto per Jan Barta (Elkov-Author) e terzo per James Shaw (SwiftCarbon Pro Cycling)....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy