FUNDACION CONTADOR. ALBERTO, IVAN E UN PROGETTO CHE FA SCUOLA

SOCIETA' | 06/12/2018 | 11:42
di Pietro Illarietti

Serata di grande ciclismo, quella di ieri a Milano,dove sono intervenuti due campioni del recente passato: Ivan Basso, Alberto Contador accompagnati da Fran Contador. L’evento è stato organizzato della Camera di Commercio Italo-Spagnola di cui è presidente l'Amministratore Delegato di Verti Italia Enirique Flores-Calderon. In sala anche un altro vincitore di Giro d’Italia, Gianni Motta e Valerio Demolli di Studio Ambrosetti.
 
Si è trattato di un happening di found raising, infatti il trio italo spagnolo ha presentato ad una platea di imprenditori il progetto Fundacion Contador che il 2 gennaio svelerà il nuovo sponsor. In sala sono girati un paio di nomi di compagnie ma per questioni di opportunità è stato chiesto di non divulgarli fino alla data indicata. Nel 2019 Kometa di patron Pedranzini è comunque confermata.


 
L’apertura è toccata a Fran che ha spiegato il progetto sportivo e sociale della Fondazione. La parola è poi passata al duo Basso-Contador e la serata è entrata nel vivo. “Potremmo gestire il nostro post carriera con più tranquillità, invece abbiamo deciso di rimetterci in gioco e restituire parte di quello che il ciclismo ci ha dato. Il nostro è un progetto carico di valori anche al di fuori dello sport con la battaglia di prevenzione per l’ictus celebrale e bicicletas para la vida”.
 
Il pubblico ha particolarmente apprezzato una serie di racconti relativi alla carriera dei due fuoriclasse. Contestualizzando invece al mondo dell’imprenditoria hanno dichiarato. “Si parla sempre di crisi, ma è proprio nei momenti di crisi che ci si deve muovere. Nel ciclismo se il tuo avversario è in crisi devi pedalare più forte per guadagnare vantaggio. La stessa cosa avviene nel business. Alla fine emergono i più bravi”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Davide Fomolo è finalmente raggiante dopo la fuga solitaria di 70 km che gli ha permesso di conquistare il successo nella terza tappa del Giro del Delfinato: «Questa vittoria giunge dopo settimane di allenamento in altura con la squadra e...


La seconda Classica Monumento della stagione,  ultima corsa di agosto targata RCS Sport,  si prospetta come uno scontro generazionale tra corridori di esperienza pluriennale e giovani emergenti.  Tra i nomi di spicco il vincitore dell'edizione 2019 Bauke Mollema, il trionfatore del Giro d'Italia 2019 Richard Carapaz,...


Davide Formolo firma una vera e propria impresa tricolore. Il campione italiano è stato protagonista di una bellissima azione solitaria (70 km di azione individuale per il veronese), staccando i compagni di fuga sul Col de la Madeleine e andando...


Dopo il titolo dell'Inseguimento e il  secondo posto ottenuto ieri nel campionato italiano della corsa a punti, oggi Manlio Moro brinda al titolo tricolore dell'Ominium. Il friulano classe 2002 che difende i colori della Borgo Molino Rinascita Ormelle ha concluso...


La quinta ed ultima prova della Transmaurienne Vanoise, gara internazionale di mountain bike, ha ribadito l’egemonia delle ragazze del Trinx Factory Team che hanno letteralmente sbriciolato la resistenza delle avversarie nelle classifiche Donne Elite con Eva Lechner, e Donne Juniores...


Fabio Felline ritrova finalmente il sorriso dopo aver trascorso alcuni giorni difficili a causa dei postumi di una caduta che lo ha costretto a fare i conti con un'infrazione alla sesta costa. «Dopo qualche giorno di riposo ho ripreso a...


«Mancanza di sicurezza, distanziamento sociale non garantito e viabilità stradale fuori controllo»: questo il motivo che ha unito maggioranze e opposizioni di alcuni Comuni del Lago di Como che hanno fatto giungere la loro voce attraverso il sindaco di Oliveto...


4 gare in 4 giorni per i ragazzi del Team Colpack Ballan. Si comincia la DOMENICA con un doppio impegno, a Camerata Picena, in provincia di Ancona, con Antonio Tiberi e Andrea Piccolo in una prova contro il tempo con...


Per un Lombardia che non ha orecedenti nella storia, la Trek Segafredo mette in campo due corridori che questa classica momumento l’hanno già vinta: Bauke Mollema (2019) e Vincenzo Nibali (2015 e 2017, oltre al secondo posto nel 2018). Bauke...


Daniel Martin è stato coinvolto ieri nella caduta che si è verificata prorpio ai piedi del Col de Porte. L’irlandese della Israel Start Up Nation è finito a terra con Higuita e Latour tra gli altri e, dopo essere rimasto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155