TEAM CITRACCA, NUOVO SPONSOR E DUE COLPACCI IN ARRIVO

MERCATO | 07/11/2018 | 23:02
di Guido La Marca

Ci sono novità in arrivo per la formazione di Angelo Citracca e Luca Scinto in vista del 2019. Il team ha ottenuto la Licenza Professional da parte dell’UCI e proprio Citracca è al lavoro in questi giorni per definire alcune operazioni molto interessanti.

Il manager si trincera dietro un impenetrabile «No comment» su tutti gli argomenti, ma da fonti vicine al team trapela che per la fine di novembre è atteso l’annuncio del primo sponsor, che dovrebbe essere un’azienda multinazionale.

Il respiro internazionale del team dovrebbe essere acuito dall’arrivo di un marchio straniero di biciclette, quasi sicuramente la KTM.

Ovviamente Citracca e Scinto sono al lavoro per definire l’organico della formazione che potrà contare sui confermati Simone Bevilacqua, Giuseppe Fonzi, Luca Pacioni, Luca Raggio, Massimo Rosa, Simone Velasco ed Edoardo Zardini. A questi va aggiunto anche il nome dell’austriaco Sebastian Schonberger, approdato al team nel giugno scorso e subito capace di meritarsi la riconferma.

In arrivo dovrebbe esserci una pattuglia di giovani neoprofessionisti con Umberto Marengo dalla Viris, Lorenzo Fortunato e Moreno Marchetti dalla Hopplà e Davide Gabburo dalla Amore&Vita oltreché l’olandese Etienne Van Empel dalla Rompoot.

Ma radicomercato lascia trapelare come Citracca sia al lavoro anche per definire due veri colpacci: l’esperto Giovanni Visconti e il colombiano Dayer Quintana, fratello di Nairo.

Tante conferme e una novità nello staff tecnico dove i confermati Scinto, Gil, Amoriello e Parsani saranno affiancati da Francesco Frassi, in arrivo dalla Amore&Vita.

Copyright © TBW
COMMENTI
Per il mio nuovo
8 novembre 2018 17:25 Fra74
"amico" Andrea Blardone, scrivo in merito al DUO in questione: ora, è da un poco di tempo che si vocifera di questo nuovo SPONSOR, staremo a vedere di chi si tratta; per quanto concerne il mercato, sarei curioso di conoscere il pensiero di MARCO COLEDAN, che mi sembra persona schietta e sincera, in merito al proprio addio al Mondo del Ciclismo dopo aver militato in detta squadra. Per il resto, mi limito a questo, senza voler essere oltremodo pungente e spigoloso.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Fra...
8 novembre 2018 17:47 Paracarro
Ma ci spieghi i tuoi contorti pensieri? Se non sai le cose non parlare... graziee

scusi Sig. Paracarro,
8 novembre 2018 18:27 Fra74
ma posso esprimere liberamente il mio pensiero oppure debbo ogni volta essere "censurato" da qualcuno?! Mi scusi, quale sarebbe il mio pensiero contorto?! io ho solo chiesto, per curiosità sportiva, perchè MARCO COLEDAN abbia smesso e detto addio al ciclismo. Tutto qui. Poi, se lei, invece, le cose le sa, si esprima pure liberamente, ci illumini. Io ho letto una intervista, non tenera a livello sportivo, del Sig. FILIPPO POZZATO nei confronti di detta squadra. Tutto qui. Punto.Stop.Ecco.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Fra74
8 novembre 2018 19:05 blardone
Visto che mi tiri in ballo dico la mia ... mi spiace per Coledan..la sua occasione l avuta ed ora di cambiare e gli auguro tutto il bene di questo mondo .... Spero tanto che smentiscano le tue parole dette con gelosia ... Staremo a vedere spero che ti sbagli .Blardone Andrea

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

“La bicicletta ha scenari di sviluppo molto ampi – fa notare il presidente di Confindustria ANCMA, Paolo Magri, commentando i dati elaborati dall’associazione -  soprattutto se paragoniamo l’uso del mezzo nel nostro paese rispetto a quello di nazioni più avanzate in...


Pochi oggetti nel mondo dello sport vantano un apparato di significati più vasto di quello di cui è dotata la borraccia nel ciclismo. Fondamentale strumento di sopravvivenza fisica dei corridori, la borraccia rappresenta «l’anello di congiunzione tra l’ordinarietà del pedalatore...


La Società Ciclistica Carnaghese ha deciso di annullare il 24esimo Gran Premio dell’Arno – Coppa d’argento Comune di Solbiate Arno, gara internazionale per la categoria juniores in programma domenica 7 giugno. E’ solo l’ultima in ordine di tempo delle gare...


Il Tour de France ad agosto? È un'idea che piace a Tom Dumoulin. Rispondendo alle domande di Sporza, l'olandese della Jumbo-Visma ha detto la sua sul possibile calendario. «Secondo me si può fare, facendo slittare un poco la Vuelta. Penso...


Marta Bastianelli è caduta e si è rialzata così tante volte che ha perso il conto. Lo farà anche questa volta, con il carattere che contraddistingue i campioni. Anche se il suo sogno più grande, quello a forma di cinque...


Aretino di Laterina, Enrico Baglioni è un giovane promettente con licenza di vincere. Come dimostrano i suoi quattro successi nelle due ultime stagioni con gli juniores nel team Stabbia, tra cui quella conquistata a marzo dello scorso anno nel Memorial...


Ne sono certo, abbiamo bisogno di novità, di fiducia nel domani e di una carica positiva probabilmente fuori dal comune. Occorre essere sul pezzo e mi raccomando, non abbassate la guardia, ma possiamo combattere questa situazione negativa anche concentrandoci su...


Una grave emergenza sanitaria ha colpito il nostro Paese. E’ stato un susseguirsi di avvenimenti che hanno portato il governo a prendere decisioni restrittive per il bene del paese: scuole chiuse, attività produttive non essenziali chiuse e la forte raccomandazione di restare...


  La quarantena è una buona occasione per rimediare a omissioni e dimenticanze. Così, finalmente, ecco Luciano Soave, ieri gregario, oggi artista. “Ero un coppiano. Stravedevo per lui. Quando morì, piansi. Avevo 17 anni”. “L’unica cosa in cui avrei potuto...


L'edizione del ventennale del Memorial intitolato ad Alberto Coffani dovrà attendere, nella migliore delle ipotesi, ancora qualche mese. La corsa di Gazoldo degli Ippoliti per donne allieve ed esordienti,  che avrebbe dovuto inaugurare la stagione organizzativa del Pedale Castelnovese deve...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155