TEAM CITRACCA, NUOVO SPONSOR E DUE COLPACCI IN ARRIVO

MERCATO | 07/11/2018 | 23:02
di Guido La Marca

Ci sono novità in arrivo per la formazione di Angelo Citracca e Luca Scinto in vista del 2019. Il team ha ottenuto la Licenza Professional da parte dell’UCI e proprio Citracca è al lavoro in questi giorni per definire alcune operazioni molto interessanti.


Il manager si trincera dietro un impenetrabile «No comment» su tutti gli argomenti, ma da fonti vicine al team trapela che per la fine di novembre è atteso l’annuncio del primo sponsor, che dovrebbe essere un’azienda multinazionale.

Il respiro internazionale del team dovrebbe essere acuito dall’arrivo di un marchio straniero di biciclette, quasi sicuramente la KTM.

Ovviamente Citracca e Scinto sono al lavoro per definire l’organico della formazione che potrà contare sui confermati Simone Bevilacqua, Giuseppe Fonzi, Luca Pacioni, Luca Raggio, Massimo Rosa, Simone Velasco ed Edoardo Zardini. A questi va aggiunto anche il nome dell’austriaco Sebastian Schonberger, approdato al team nel giugno scorso e subito capace di meritarsi la riconferma.

In arrivo dovrebbe esserci una pattuglia di giovani neoprofessionisti con Umberto Marengo dalla Viris, Lorenzo Fortunato e Moreno Marchetti dalla Hopplà e Davide Gabburo dalla Amore&Vita oltreché l’olandese Etienne Van Empel dalla Rompoot.

Ma radicomercato lascia trapelare come Citracca sia al lavoro anche per definire due veri colpacci: l’esperto Giovanni Visconti e il colombiano Dayer Quintana, fratello di Nairo.

Tante conferme e una novità nello staff tecnico dove i confermati Scinto, Gil, Amoriello e Parsani saranno affiancati da Francesco Frassi, in arrivo dalla Amore&Vita.


Copyright © TBW
COMMENTI
Per il mio nuovo
8 novembre 2018 17:25 Fra74
"amico" Andrea Blardone, scrivo in merito al DUO in questione: ora, è da un poco di tempo che si vocifera di questo nuovo SPONSOR, staremo a vedere di chi si tratta; per quanto concerne il mercato, sarei curioso di conoscere il pensiero di MARCO COLEDAN, che mi sembra persona schietta e sincera, in merito al proprio addio al Mondo del Ciclismo dopo aver militato in detta squadra. Per il resto, mi limito a questo, senza voler essere oltremodo pungente e spigoloso.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Fra...
8 novembre 2018 17:47 Paracarro
Ma ci spieghi i tuoi contorti pensieri? Se non sai le cose non parlare... graziee

scusi Sig. Paracarro,
8 novembre 2018 18:27 Fra74
ma posso esprimere liberamente il mio pensiero oppure debbo ogni volta essere "censurato" da qualcuno?! Mi scusi, quale sarebbe il mio pensiero contorto?! io ho solo chiesto, per curiosità sportiva, perchè MARCO COLEDAN abbia smesso e detto addio al ciclismo. Tutto qui. Poi, se lei, invece, le cose le sa, si esprima pure liberamente, ci illumini. Io ho letto una intervista, non tenera a livello sportivo, del Sig. FILIPPO POZZATO nei confronti di detta squadra. Tutto qui. Punto.Stop.Ecco.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Fra74
8 novembre 2018 19:05 blardone
Visto che mi tiri in ballo dico la mia ... mi spiace per Coledan..la sua occasione l avuta ed ora di cambiare e gli auguro tutto il bene di questo mondo .... Spero tanto che smentiscano le tue parole dette con gelosia ... Staremo a vedere spero che ti sbagli .Blardone Andrea

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Come spesso accade in Formula 1, la prima curva si è rivelata fatale a molte atlete impegnate nella prova femminile della prima tappa di Coppa del Mondo a Tabor. Una frenata, una sbandata e molte ragazze si sono trovate a...


Nuove udienze, al tribunale di Monaco di Baviera, per il caso Aderlass - Seefeld e torna il nome dello sloveno Milan Eržen, che nega nuovamente ogni suo coinvolgimento nel caso di doping scoppiato ai campionati mondiali di sci nordico del...


Scatenata Lucinda Brand! Quarto successo in due settimane per l'esperta olandese, del team Telenet Baloise Lions, che fa sua anche la prima prova della Coppa del Mondo donne elite dettando la sua legge sul circuito di Tabor, nella Repubblica Ceca....


Arriva, prima o poi arriva per tutti il momento di voltare pagina, di scendere di sella e di incominciare una nuova vita. Arriva per ognuno di noi e anche ai corridori ciclisti che hanno fatto della passione la loro professione....


  Eletto presidente l’anno scorso a fine dicembre dopo l’assemblea straordinaria delle società pisane a seguito delle dimissioni del presidente Roberto Spadoni, Nicola Procino è stato riconfermato alla guida del Comitato Provinciale di Pisa che ora lo vedrà presidente per...


Giancarlo Ferretti, intervenuto al podcast di Tuttobiciweb, Bla bla bike, ci regala una serie di racconti inediti come questo relativo al cannibale, un compagnone fuori dalle corse. «Mi ricordo una notte in cui facemmo tardi dopo il Giro di Sardegna,...


Gli hacker si sono impadroniti del database della Federazione Ciclistica Olandese (KNWU) e adesso chiedono un riscatto per non diffondere i dati. Questo è quanto è stato comunicato dal portavoce della Koninklijke Nederlandsche Wielren Unie, che ha fatto sapere che...


Grande prova degli junior azzurri in apertura della prima prova di Coppa del Mondo di ciclocross in svolgmento a Tabor, nella Repubblica Ceca. Lorenzo Masciarelli ha colto uno splendido secondo posto giungendo staccato di soli sette secondi dallatleta di casa...


E' bella Italia anche nella prova di Coppa del Mondo delle donne juniores. Lucia Bramati conquista un bellissimo terzo posto a Tabor, nella Repubblica Ceca, dove è protagonista di una prestazione superlativa che le permette di salire per la prima...


Come in una favola. João Al­­meida è stato la rivelazione del Giro d’Italia 103. A 22 anni, alla prima stagione tra i professionisti, al de­butto in una corsa di tre settimane, veste per 15 giorni la ma­glia rosa e chiude...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155