TEAM CITRACCA, NUOVO SPONSOR E DUE COLPACCI IN ARRIVO

MERCATO | 07/11/2018 | 23:02
di Guido La Marca

Ci sono novità in arrivo per la formazione di Angelo Citracca e Luca Scinto in vista del 2019. Il team ha ottenuto la Licenza Professional da parte dell’UCI e proprio Citracca è al lavoro in questi giorni per definire alcune operazioni molto interessanti.

Il manager si trincera dietro un impenetrabile «No comment» su tutti gli argomenti, ma da fonti vicine al team trapela che per la fine di novembre è atteso l’annuncio del primo sponsor, che dovrebbe essere un’azienda multinazionale.

Il respiro internazionale del team dovrebbe essere acuito dall’arrivo di un marchio straniero di biciclette, quasi sicuramente la KTM.

Ovviamente Citracca e Scinto sono al lavoro per definire l’organico della formazione che potrà contare sui confermati Simone Bevilacqua, Giuseppe Fonzi, Luca Pacioni, Luca Raggio, Massimo Rosa, Simone Velasco ed Edoardo Zardini. A questi va aggiunto anche il nome dell’austriaco Sebastian Schonberger, approdato al team nel giugno scorso e subito capace di meritarsi la riconferma.

In arrivo dovrebbe esserci una pattuglia di giovani neoprofessionisti con Umberto Marengo dalla Viris, Lorenzo Fortunato e Moreno Marchetti dalla Hopplà e Davide Gabburo dalla Amore&Vita oltreché l’olandese Etienne Van Empel dalla Rompoot.

Ma radicomercato lascia trapelare come Citracca sia al lavoro anche per definire due veri colpacci: l’esperto Giovanni Visconti e il colombiano Dayer Quintana, fratello di Nairo.

Tante conferme e una novità nello staff tecnico dove i confermati Scinto, Gil, Amoriello e Parsani saranno affiancati da Francesco Frassi, in arrivo dalla Amore&Vita.

Copyright © TBW
COMMENTI
Per il mio nuovo
8 novembre 2018 17:25 Fra74
"amico" Andrea Blardone, scrivo in merito al DUO in questione: ora, è da un poco di tempo che si vocifera di questo nuovo SPONSOR, staremo a vedere di chi si tratta; per quanto concerne il mercato, sarei curioso di conoscere il pensiero di MARCO COLEDAN, che mi sembra persona schietta e sincera, in merito al proprio addio al Mondo del Ciclismo dopo aver militato in detta squadra. Per il resto, mi limito a questo, senza voler essere oltremodo pungente e spigoloso.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Fra...
8 novembre 2018 17:47 Paracarro
Ma ci spieghi i tuoi contorti pensieri? Se non sai le cose non parlare... graziee

scusi Sig. Paracarro,
8 novembre 2018 18:27 Fra74
ma posso esprimere liberamente il mio pensiero oppure debbo ogni volta essere "censurato" da qualcuno?! Mi scusi, quale sarebbe il mio pensiero contorto?! io ho solo chiesto, per curiosità sportiva, perchè MARCO COLEDAN abbia smesso e detto addio al ciclismo. Tutto qui. Poi, se lei, invece, le cose le sa, si esprima pure liberamente, ci illumini. Io ho letto una intervista, non tenera a livello sportivo, del Sig. FILIPPO POZZATO nei confronti di detta squadra. Tutto qui. Punto.Stop.Ecco.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Fra74
8 novembre 2018 19:05 blardone
Visto che mi tiri in ballo dico la mia ... mi spiace per Coledan..la sua occasione l avuta ed ora di cambiare e gli auguro tutto il bene di questo mondo .... Spero tanto che smentiscano le tue parole dette con gelosia ... Staremo a vedere spero che ti sbagli .Blardone Andrea

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

«Gioca a pallone, è un podista: fa di tutto, bicicletta, piscina. È una bestia alta così, 90 chili, ha una struttura forte». Sono queste le parole, misto di preoccupazione e speranza, che il padre di M.M., il 38enne colpito da...


Volata doveva essere e volata è stata a Tavira, dove si è conclusa la terza tappa della Volta ao Algarve. A cogliere il successo è stato l’olandese Cees Bol del Team Sunweb, perfettamente lanciato dai compagni di squadra. Uscito bene...


Un'altra brutta pagina di cronaca, ancora un incidente in bicicletta da raccontare. E’ stato trasportato in elicottero all’ospedale Humanitas di Rozzano un ciclista, caduto rovinosamente a terra dopo esser stato investito da una vettura mentre era in sella alla sua...


Úbeda incorona Jakob Fuglsang ma la maglia gialla vince ... con il giallo. Grande numero del danese della Astana che ha gestito alla perfezione una tappa dal finale scoppiettante. Andiamo con ordine: la lunga fuga, tra i cui protagonisti c'è...


Anthony Perez, portaicolori della Cofidis, ha vinto la prima tappa del Tour des Alpes-Maritime et du Var. Sul traguardo di Grasse, capitale francese dei prosìfumi, Perez ha regolato allo sprint il compagno di fuga Anthony Turgis della Total Direct Energie....


Colpaccio di Giovanni Lonardi e della Bardiani-CSF-Faizanè sotto il la pioggia battente di Antalya. Il giovane velocista veronese ha capitalizzato al meglio il lavoro dei compagni, anticipando Gianni Vermeersch (Alpecin-Fenix) e Kenneth Van Rooy (SportVlaanderen-Baloise) in una volata di circa...


Luca Paolini torna nel mondo del ciclismo e lo fa con i più giovani per «riportarli sul pianeta terra». Nei giorni scorsi l’ex professionista comasco è stato infatti nominato nuovo tecnico della categoria allievi dal Comitato Regionale Lombardo. «Sono contento...


Annunciate le squadre che saranno al via de Il Giro di Sicilia, organizzato da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Siciliana ed in programma dal 1 al 4 aprile. Rispetto all’edizione 2019, saranno 24...


Per la Coppa San Geo in programma, domani sabato 22 febbraio sulle strade del Bresciano, la Sangemini Trevigiani Mg.Kvis VPM, ha scelto di affidarsi a cinque atleti che possono far saltare il banco. Francesco Di Felice, Davide Leone, Antonio Di...


Eva Lechner ha appena calato il sipario sulla stagione del ciclocross (con l’ottimo 5° posto nell’ultima tappa del Superprestige a Middelkerke in Belgio),  ma è già pronta per alzarne un altro: quello delle gare di mountain bike. La bolzanina, che quest’anno...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155