L'ORA DEL PASTO. QUELL'ENIGMATICA BICICLETTA DI PIETRUCCIO...

LIBRI | 13/07/2023 | 08:12
di Marco Pastonesi

Una bicicletta. Legata con una catena a un’inferriata. A volte girata da una parte, a volte girata dall’altra. C’è qualcosa di strano, di misterioso, di enigmatico. Come se la bicicletta non servisse per muoversi, andare, tornare, ma per segnalare, indicare, stabilire.


Chi la sposta? Chi la osserva? Che cosa suggerisce? Che cosa comunica? E perché?


Succede a Luca Righi. Abita a Milano. Nel Ventennio è stato un fascista, durante la Seconda guerra mondiale ha assistito a segregazioni e deportazioni, ha perso speranze e preso finalmente coscienza, così è diventato un partigiano, e dopo la fine della guerra è entrato in una squadra speciale dei Carabinieri. Indagare è il suo mestiere. E anche stavolta indaga. Finché, fra appostamenti e inseguimenti, incastrando frammenti di verità fino a comporne un mosaico, scopre che quella bicicletta nasconde messaggi scritti in codice. E che per decifrare parole e numeri bisogna…

“Enigmatica bicicletta” (Iris 4 Edizioni, 88 pagine, 15,50 euro, con la prefazione di Chiara Colombo): l’autore è Pietruccio Montalbetti, chitarrista e cantante dei Dik Dik (sì, quello con il cappello da cowboy), che nel 2010 ha scritto “I Ragazzi della Via Stendhal”, nel 2011 “Sognando la California”, nel 2013 “Io e Lucio Battisti”, nel 2014 “Settanta a Settemila”, nel 2018 “Amazzonia. Io mi fermo qui” e nel 2020 questo “noir” dove s’intrecciano vicende tra storia e politica, anche tra passato e presente, anche tra tondo e corsivo.

La tragedia della guerra non si è ancora spenta, i ricordi feriscono, le macerie – anche quelle morali – continuano a ingombrare. Milano fa da teatro, la bicicletta è lì sul palcoscenico, legata all’inferriata, a vote girata da una parte, a volte girata dall’altra, in primo piano.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quando un essere umano arriva a spingere un 64, corona che in serata può tornare buona per servire la pizza a centrotavola, significa che quell'essere umano ha dentro una potenza spaventosa. Ganna più di tutti. La crono di Desenzano, piana...


Filippo GANNA. 10 e lode. Lacrime dolci singhiozzate con pudore. Parole spezzate dall’emozione di tornare a vincere sulle strade del Giro dopo tre anni. L’ultima corsa contro il tempo vinta dal gigante di Vignone era alla Vuelta: 5 settembre dell’anno...


Lacrime e commozione per Filippo Ganna, che al termine della cronometro di Desenzano sul Garda ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria alla corsa rosa. Nella prima cronometro a Perugia, il piemontese era arrivato secondo alle spalle di Pogacar, una...


Tadej Pogacar è soddisfatto della sua prova a cronometro e sapeva perfettamente che Ganna, su un tracciato piatto come quello di Desenzano sul Garda, sarebbe stato il super favorito per la vittoria.  «Sono molto felice di questo risultato, ma la...


E Filippo Ganna finalmente fa festa! Il campione italiano ha vinto la cronometro da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda: 35'02" il tempo di Top Ganna sui 31, 2 km del percorso, volati alla media di 53, 435 kmh....


Il norvegese Tord Gudmestad della Uno-X Mobility ha vinto in volata la Veenendaal Classic, disputata in Olanda sulla distanza di 171.8 km. Gudmestad ha preceduto nell’ordine Simon Dehairs della Alpecin-Deceuninck e Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Ai poiedi del podio...


Sam Bennett, irlandese della Decathlon AG2R La Mondiale Team, ha vinto la quinta tappa della 4 Giorni di Dunkerque, la Arques - Cassel di 179.1 km. Per l’iorlandese, che ha preceduto Penhoet e Berfckmoes, si tratat del terzo successo in questa...


Freccia brittannica nella quinta tappa del Tour of Hellas, la Spercheiada - Chalkida di 196, 9 km: ad imporsi è stato infatti Dylan Hicks del Team Saint Piran che ha preceduto in una volata serratissima il polacco Rudyk e il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: dopo il colloquio, lo sloveno è sceso a colazione facendo le scale con lo skateboard. La Bora chiarisce che correre con attenzione quando c’è il vento è...


La Team SD Worx-Protime continua a dominare sulle strade della Vuelta a Burgos. la terza tappa - la Duero - Melgar de Fernamental di 122 km - si è conclusa con una volata che ha visto imporsi Lorena Wiebes che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi