IL CICLOCROSS ATTENDE I SUOI TENORI: PIDCOCK E' PRONTO, VAN AERT ARRIVA, VAN DER POEL SCALPITA

CICLOCROSS | 14/11/2022 | 08:10
di Francesca Monzone

La stagione del ciclocross è iniziata, ma le sue stelle più attese ancora sono non scese in campo per confrontarsi sul terreno fangoso. Il pubblico è in attesa e tra poco ci sarà la possibilità di rivedere Mathieu Van der Poel, Wout van Aert e Tom Pidcock in azione. Senza dubbio i tre campioni del ciclocross correranno sia in questo autunno che durante l’inverno, ma c’è una domanda che tutti gli appassionati si pongono: quando?


Il britannico è il campione mondiale in carica e la gente vuole vederlo in azione mentre sfida a colpi di pedale Van Aert e Van der Poel. L'ultima gara di Pidcock risale alla prima settimana di settembre, al Tour of Britain e poi è andato in vacanza in America. Si è allenato, il campione iridato, e il suo programma per la prossima stagione sta gradualmente prendendo forma. Ci sono buone probabilità che il britannico faccia il suo esordio nel  Superprestigecross di Merksplas il 19 di questo mese e poi alla prova di Coppa del Mondo a Overijse il giorno dopo, dove mostrerà la sua maglia iridata al grande pubblico. In queste gare però il corridore della Ineos-Grenadiers non si confronterà con i suoi rivali più forti perché il loro esordio sarà più avanti.


La prima gara per Van Aert potrebbe essere nel X2O di Kortrijk il prossimo 26 novembre, quindi dopo la tappa di Coppa del Mondo a Overijse che si terrà in Belgio, mentre potrebbe essere in corsa per la tappa olandese di Hulst e in Belgio ad Anversa. La certezza è che Van Aert quando tornerà a gareggiare nel ciclocross lo farà per vincere e non per allenarsi e quindi, se a fine mese sarà in gara, la sua forma sarà perfetta. 

Anche Van der Poel sta ultimando la propria preparazione, ma il campione olandese sarà l’ultimo a presentarsi ai nastri di partenza. Non c'è ancora una data certa per l’esordio stagionale di Van der Poel, ma l’ipotesi è per fine novembre e inizio dicembre. L’olandese lo scorso anno ha partecipato solo a due gare di ciclocross e l’attività su strada sta lasciando poco spazio per le corse su terra.

I tre campioni inizieranno la stagione in modo separato, ma gli organizzatori stanno tutti lavorando per averli in gara insieme. I costi di ingaggio sono naturalmente l’ostacolo maggiore, perché per avere in gara Pidcock, con Van Aert e Van der Poel vuol dire investire non meno di 70-80 mila euro per i tre contratti. Il Mondiale quest’anno si correrà il 5 febbraio a Hoogerheide, nei Paesi Bassi e, a sorpresa, il grande assente potrebbe essere proprio il britannico, che punta alle Classiche di primavera e in quest'ottica il binomio con il Mondiale non è facile da gestire.

La grande sfida dei tre campioni sarà quindi concentrata nel mese di dicembre e se Van Aert e Van der Poel potrebbero incontrarsi già ad Anversa, la grande attesa potrebbe terminare proprio in Italia: tutti e tre potrebbero regalarci grandi emozioni nella tappa di Coppa del Mondo a Vermiglio, in Val di Sole. Lo scenario sarebbe senza dubbio unico, con una sfida incastonata nella neve del Trentino, che darebbe un’ulteriore spinta al desiderio di far entrare il ciclocross nelle specialità olimpiche.

L’Italia ai tre campioni piace e Van der Poel è già venuto in Veneto a ottobre per il Mondiale Gravel e potrebbe tornare per il ciclocross. Era il 12 dicembre quando lo scorso anno Van Aert vinse in Val di Sole e quest’anno lo spettacolo potrebbe essere ancora più ricco se i tre campioni, scegliessero proprio la neve italiana per la loro prima sfida stagionale.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La regina della neve non ha alcuna intenzione di abdicare. Fem Van Empel, ventenne olandese di S’Hertogenbosch, cittadina del Brabante settentrionale conosciuta per il ciclocross (ha ospitato due edizioni degli Europei, 2018 e 2020) e per il tennis,...


Altri tre corridori promossi dal vivaio per il Team DSM: Tobias Lund Andresen,  Lorenzo Milesi e Oscar Onley faranno il salto di categoria nel 2023 portando a 18 il numero dei coridori cresciuti nel florido vivaio del team olandese. Lund...


L'uno si allenava, l'altro è nel pieno della stagione. L'uno ha punte di velocità incredibili su strada, l'altro è un giovane asso del cross. L'uno ha un nome conosciuto, l'altro sicuramente si farà un nome. E comunque, con tutte le...


Si scaldano i motori, ma i rumors non hanno nulla a che fare con i cilindri dei motorhome rimessi a nuovo in questa brevissima sosta. Tutti, chi più chi meno, sono pronti a ripartire di slancio. Pronti per i primi...


L'avvicinarsi dell'assegnazione delle licenze da parte dell'Uci - la data chiave è sabato 10 dicembre, salvo sorprese - sta riaprendo una inaspettata finestra di mercato, complici le difficoltà che hanno condizionato il cammino di alcune formazioni. Su tutte, la crisi...


“Le corse si vincono d’inverno”, esclamano tanti saggi del ciclismo. Infatti Eleonora Camilla Gasparrini non perde tempo e da diverse settimane prepara la stagione 2023. «Tra fine ottobre e prima settimana di novembre – spiega Eleonora, 20 anni, torinese di...


Figlio d'arte Luca Zaina... di padre e di madre. Papà Enrico ex professionista, vinse di tre tappe al Giro d'Italia, una alla Vuelta e la Settimana Bergamasca, e fu secondo in classifia geneale al Giro d'Italia 1996 dietro Pavel Tonkov,...


Una giacca all’avanguardia deve essere leggera, offrire grande libertà di movimento, essere impermeabile, calda ed offrire tutta la traspirabilità di cui abbiamo bisogno nei momenti di maggior sforzo. Questa è la teoria, la pratica si chiama Alpha Ultimate Insulated Jacket ed è...


Il tentativo di traversata dell’Antartide di Omar Di Felice si è interrotto bruscamente dopo una settimana a causa di gravi problemi personali. Partito con dieci giorni di ritardo sulla tabella di marcia originale, a causa di condizioni meteo particolarmente ostili...


Alle gare nazionali e internazionali in Toscana, si aggiungono le corse regionali, con la stesura al Circolo CSI di Castelnuovo di Prato del calendario ciclistico dilettanti élite e under 23 per il 2023. In tutto sono 43 competizioni con l’apertura...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach