GATTI&MISFATTI. QUEI 106 MILA EURO PERCHE NON LI DATE A ME?

APPROFONDIMENTI | 28/08/2022 | 10:43
di Cristiano Gatti

Nello scandalo che sta lasciando del neo-presidente federale Dagnoni un mucchietto di polvere, resta un elemento che a me inquieta molto, più degli altri: quei 106mila euro che la Federazione deve a un non meglio precisato (si fa per dire) intermediario, all'inizio sembrava tramite la società irlandese, ma dopo il fuggi-fuggi generale e la pioggia di smentite rimasti sul tavolo come figli di nessuno.


In mezzo a tanta nebbia, una sola certezza: bisogna pagare 106mila euro a qualcuno che ha procacciato pubblicità al ciclismo azzurro, ma ora non si sa chi sia questo qualcuno. Le chiacchiere stanno a zero. Il presidente e la sua corte possono procedere con le loro acrobazie per uscirne in qualche modo, ma su questo punto c'è poco da discutere: a chi devono andare, perchè ci devono andare, questi 106mila euro?


Al punto in cui è arrivata la vicenda, sembra che questi soldi scottino da bestia. Nessuno li rivendica più, tutti girano alla larga, stanno diventando orfanelli senza padre e senza madre. Eppure la Federazione era pronta a versarli, nei modi più oscuri e tortuosi, certo, comunque considerava la questione come un un atto dovuto, una pura formalità da sbrigare solo a livello formale. Poi è arrivata Norma Gimondi, eccetera eccetera.

A dir poco surreale, questa faccenda. Non c'è verso per la Federazione di onorare l'impegno. E allora? Se proprio stanno diventando così imbarazzanti e ingombranti, questi 106mila euro, mi faccio avanti come volontario: me li prenderei io. Ho già una mia idea: destinazione benefica. Usciti da una squallida vicenda, possono diventare preziosissimi aiutando chi so io. Confermerebbero, come diceva Seneca, che il denaro in sé non ha nulla di satanico, se mai sono gli uomini con le loro mani e i loro maneggi a renderlo buono o cattivo. Se usati con intelligenza e generosità, i soldi possono servire a imprese grandiose. Può essere così anche stavolta. Nel caso, io sono qui. Tutti sanno dove trovarmi. Così prendiamo due piccioni: aiutiamo chi ha bisogno, ma soprattutto la finiamo di raccontarcela.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Mi associo
28 agosto 2022 12:11 cuvignone
A richiesta posso fornire il mio Iban; seguendo lo stile della Federazione posso farmi carico dei 106.000 eurini anche NON a scopo benefico. Ringrazio anticipatamente

FCI
28 agosto 2022 15:14 siluro1946
Troppi ex yes men del sig. Di Rocco in federazione, il Presidente Dagnoni avrebbe dovuto licenziare tutti e non il solo Cassani.

x silur1946
28 agosto 2022 19:07 pasquino
Posso essere anche daccordo con la presenza degli Yes men di Di Rocco.... ma mi spieghi cosa c'entrano in questa vicenda....... spiegacelo perchè proprio non lo capiamo......

Non sempre far rumore porta benefici.
28 agosto 2022 22:40 Bastiano
Mettiamo che ci sia una persona che ha "facilitato" la sponsorizzazione e che non voglia far sapere che riceve quei soldi, cosa avrebbe dovuto fare la FCI, rinunciarci????

Troppa attenzione
28 agosto 2022 23:08 Àaaaaaa
Alla fine, con tutti i problemi che ci sono, mi pare che sia stato dedicato fin troppo tempo alla vicenda. Fate denuncia nelle sedi opportune e stop.

x pasquino
29 agosto 2022 13:32 siluro1946
Quando si hanno delle serpi in seno ogni operazione può essere portata a conoscenza di chi non deve sapere, vale in tutte le realtà societarie. Non necessariamente truffaldine ma semplicemente "delicate". Processo ad ENI per esempio.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L'UAE Tour ha perso oggi il grande favorito, il corridore più atteso anche sul traguardo di Jebel Jais. Adam Yates, è di lui che stiamo parlando, è rimasto coinvolto in una caduta a 46 chilometri dalla conclusione. Tratto di strada...


Australiani protagonisti in cima a Jebel Jais dove oggi si  è conclusa la terza tappa della UAE Tour. Ben O'Connor, 28enne della Decathlon AG2R La Mondiale Team, già vincitore a Murcia, ha conquistato la seconda vittoria stagionale attaccando ad un chilometro dal traguardo assieme...


Ancora un arrivo allo sprint per un nutrito gruppo di protagonisi, anora un successo firmato Soudal Quick Step Devo Team: la Karongi - Rubavu di 93 km, quarta tappa del Tour du Rwanda, ha visto infatti la vittoria di William...


Spider è la gravel secondo De Rosa, un prodotto esclusivo che oggi vi presentiamo nella nuova colorazione Ocean. Spider è un modello completo con cui potete competere ad ogni livello e su ogni percorso, quindi se siete impavidi agonisti o viaggiatori...


Patrick Lefevere non le ha mai mandate a dire a Julian Alaphilippe e ancora una volta punta il dito contro il due volte campione del mondo. In una intervista concessa a HUMO, il general manager della Soudal Quick Step è...


E' iniziata ufficialmente da San Vincenzo nei pressi di Cecina, in Toscana, la stagione 2024 della Petrucci Parkpre Team Aries. La formazione piemontese è in collegiale sul territorio livornese per ultimare la fase di preparazione in vista del debutto ufficiale in...


La prima corsa del 2024 per Primoz Roglic sarà in Francia, quando il 3 marzo lo vedremo al via della Parigi-Nizza. La stagione dello sloveno proseguirà poi con i Paesi Baschi e poi il Giro del Delfinato, prima di volare...


Alla presentazione degli eventi primaverili RCS la scorsa settimana c'era pure Moreno Moser, vincitore nel 2013 della Strade Bianche. Dalla corsa senese giovane ma già mitica, e rinnovata quest'anno con doppio circuito finale e distanza complessiva di 215 chilometri, parte...


Il mese di marzo è alle porte e si comincia a sentire profuno di primavera, almeno per quel che riguarda il ciclismo. E la primavera, come preambolo alle grandi classiche, porta con sé l'appuntameto con le prime gare a tappe...


Q36.5 introduce Elemental: la nuova collezione per la primavera e l’estate del 2024. La nuova collezione si compone di due linee capisaldo del marchio bolzanino: Dottore Pro e Gregarius Pro. Nei prodotti Dottore Pro, Q36.5 utilizza un tessuto tridimensionale caratterizzato da un tempo di asciugatura più...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi