ISRAEL PREMIER TECH, AL TOUR CI SARA' ANCHE CHRIS FROOME

PROFESSIONISTI | 22/06/2022 | 18:30

La Israel - Premier Tech ha annunciato la sua formazione per il Tour de France che affronterà con l'obiettivo principale di andare a caccia di vittorie di tappa. «In questo Tour la priorità principale per noi è vincere una tappa. Dopo aver vinto tappe al Giro d'Italia e alla Vuelta a España a nostro nome, vorremmo completare la tripletta con una vittoria al Tour de France, quindi è sicuramente il nostro obiettivo principale - spiega il direttore generale, Kjell Carlström -. Vogliamo anche mantenere aperte le nostre opzioni per la maglia di leader come abbiamo fatto l'anno scorso, quando abbiamo avuto Michael Woods in lotta per la maglia del KOM».


Il partner dell'IPT, Sylvan Adams, si dice ansioso che la gara inizi e nutre grandi speranze per la squadra: «Abbiamo una squadra forte per il Tour de France di quest'anno. I nostri fuoriclasse sono al top della forma e spero in importanti vittorie di tappa. So che tutta Israele ci sostiene e questo dà alla squadra energia e motivazione per le tre settimane che affronteremo in corsa».


Jakob Fuglsang freme per l'inizio del Tour nella sua Danimarca: «Iniziare il Tour de France nel mio Paese natale sarà per me un'esperienza irripetibile. Non vedo l'ora di iniziare. Sono sicuro che i fan danesi faranno del Grand Depart di quest'anno qualcosa che non sarà dimenticato presto - dice Fuglsang -. Dopo la mia vittoria al Mercan'Tour e il terzo posto assoluto al Tour de Suisse la scorsa settimana, mi sento pronto per questo Tour. Ho lavorato duramente per arrivare a questo punto e credo che la mia forma sia quella che volevo. Il Tour è sempre imprevedibile, ma sono qui per lasciare il segno sulla gara e non solo per stare in gruppo».

Michael Woods è un'altra carta importante nella formazione: «Il primo obiettivo sarà quello di non essere coinvoltoin cadute nella settimana di apertura. Sono andato vicino alla vittoria di tappa le ultime due volte che ho fatto il Tour, ci sono tappe che fanno al caso mio, e spero di sfruttarne il maggior numero possibile».

La Israel – Premier Tech potrà contare anche sulla forza e sull'esperienza di Chris Froome: «È fantastico iniziare il mio decimo Tour de France con questo team, ho lavorato eccezionalmente duro quest'anno e non vedo l'ora di dare il massimo. Abbiamo una grande formazione e non vediamo l'ora che la battaglia inizi a Copenaghen».

Oltre a Fuglsang, Woods e Froome, ci saranno Daryl Impey, già vincitore di tappa del Tour de France, e il pluri vincitore di tappa della Vuelta a España Simon Clarke, quindi il campione canadese a cronometro Hugo Houle, lo scalatore lettone Krists Neilands e l'israeliano Omer Goldstein, che affronterà il secondo Tour de France dopo il suo debutto lo scorso anno.

Formazione: Jakob Fuglsang (DEN), Michael Woods (CAN), Chris Froome (GBR), Daryl Impey (RSA), Simon Clarke (AUS), Hugo Houle (CAN), Krists Neilands (LAT), Omer Goldstein (ISR). Direttori sportivi: Nicki Sørensen (DEN), Zak Dempster (AUS), Steve Bauer (CAN).

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L'hotel della Bahrain Victorious è stato perquisito questa mattina alle cinque e mezza dalla polizia danese. Lo riporta il Bahrain Victorious in un comunicato stampa apparso sul suo sito. IL COMUNICATO. «A seguito della perquisizione della polizia in alcune case...


  Oltre 1000 km, 10 tappe, 24 strade e 144 atlete, ecco i numeri dell’edizione 2022 del Giro d’Italia Donne che parte oggi da Cagliari con una cronometro individuale di soli 4, 7 km che in parte costeggia il mare,...


Accompagnato dalla nuvoletta del Covid, che rischia di condizionare la classifica più di salite e crono, il Tour muove per la decima volta dall'estero, prima di tre partenze fuori confine che prevedono i Paesi Baschi fra un anno e quasi...


Premesso che ogni giorno è "buono" per apprendere di una nuova defezione anticipata causa-covid (ieri i forfait di Matteo Trentin e Samuele Battistella) al momento i corridori italiani che domani prenderanno il via dalla Danimarca per l'edizione numero 109 del...


Elisa & Elisa sono una delle coppie più attese del Giro d'Italia che scatta oggi. Elisa Longo Borghini spiega: “Arrivo a questo Giro con serenità e buone sensazioni per la mia condizione. Piuttosto che iniziare la gara con un obiettivo...


Damiano Caruso non si nasconde e in questo Tour vuole ottenere un risultato importante. Con il suo decimo posto nel 2020 era stato il miglior italiano alla Grande Boucle e poi lo scorso anno ha conquistato il secondo posto al...


Sarà il neo campione italiano Filippo Zana, l’ospite d’eccezione della puntata 18 di Velò la rubrica di TVSEI dedicata al mondo del ciclismo. Il corridore della CSF Bardiani Faizané, ripercorrerà la giornata tricolore di Alberobello in compagnia del suo direttore...


Quanti sorrisini hanno lanciato gli appassionati nella prima metà del 2022 agli indirizzi della Bardiani Csf Faizanè. Bruno Reverberi fa sentire ancora la sua voce e ambizione a quasi 80 anni di età, di cui la metà di attività nel...


Questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto va in onda una nuova puntata di Ciclismo Oggi, lo storico appuntamento dedicato al ciclismo giovanile. Una puntata che annuncia particolarmente intensa. Ad aprire la puntata sarà un ricco servizio dedicato al Campionato Italiano...


Scatta oggi il Giro d'Italia Donne, l'edizione 2022 prende il via da Cagliari con una cronometro individuale di 4, 7 chilometri, breve ma esplosiva in gran parte sul lungomare di Cagliari. per seguire la cronaca diretta dell'intera tappa a partire...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach