CARAPAZ. «SONO PRONTO A DIFENDERMI»

GIRO D'ITALIA | 30/05/2019 | 17:23
di Carlo Malvestio

 

Altro giorno passato in rosa per Richard Carapaz, al coperto e con i suoi compagni di squadra nella pancia del gruppo. Verona si avvicina ma l’ecuadoriano continua a mantenere la classica calma latina. La Canyon ha realizzato per lui una bicicletta rosa per il suo compleanno di ieri, bici che a questo punto spera di non cambiare più: «Sono tranquillo, sono nel meglio della mia forma, la squadra mi supporta, adesso arriva di nuovo l’alta montagna . Domani è un’altra giornata dura e cercheremo di difenderci nella miglior maniera. Non sarà facile, ma non lo sarà nemmeno per i miei avversari. E dalla mia parte ho una grande squadra».

Il suo Paese, l’Ecuador, è in fermento ormai da una settimana: «Tutti si sono attrezzati per seguire il Giro, tutto il Paese è paralizzato per supportarmi e spero di regalare loro una bella gioia».

Con Mikel Landa non c’è nessun attrito, nonostante fosse il basco inizialmente il capitano: «Tutti eravamo arrivati con entusiasmo, puntavamo a vincere, e io pensavo di far bene. Ho rispettato la gerarchia della squadra. Landa era il leader, io mi sono sempre tenuto davanti e ora sono qua. Mikel mi appoggia al meglio, è un grande amico».

Per quanto riguarda i rivali, la Maglia Rosa non sottovaluta nessuno: «Roglic è ancora un gran rivale e ha la crono finale dalla sua parte. Per Nibali parla il suo palmares e fino alla fine non lo si può certo dare già per sconfitto».

Infine, una battuta sul suo futuro: «Ora non ci penso, preferisco pensare al Giro e vedere come finirà. Poi guarderò le offerte, se la squadra mi chiede di rimanere rimango, altrimenti andrò via».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Buona la prima, anzi... la primissima!. Attilio Viviani bagna l'esordio ufficiale nel mondo dei professionisti vincendo allo sprint la prima tappa della Tropicale Amissa Bongo. Il nuovo acquisto della Cofidis ha regolato iil francese Lorrenzo Manzin (Total Direct Energie) e...


L’UAE Team Emirates proseguirà il programma di gare della primissima parte di stagione volando in Argentina per la Vuelta a San Juan (2.Pro), evento che proporrà sette tappe (oltre a un giorno di riposo) dal 22/01 al 2/02. Come per...


Nello scorso weekend a Sestriere si sono svolte le gare di coppa del Mondo di Sci e tra gli spettatori era presente anche Fabio Aru. Il campione sardo della Uae Team Emirates, abituato a visitare Sestriere nei mesi primaverili, ha...


Alla fine Beñat Intxausti si è arreso e ha chiuso la sua carriera ritirato dopo aver combattuto negli ultimi quattro anni il virus Epstein-Barr. Da quando ha contratto il virus Epstein-Barr, conosciuto anche come mononucleosi, appena arrivato alla Sky nel...


In costante crescita dal 2015 – primo anno di rilevazione del Focus2R – le misure dedicate ai veicoli a due ruote dalle amministrazioni comunali italiane. A dimostrazione del fatto che, nonostante le continue evoluzioni del sistema della mobilità, le due ruote rimangono...


Anche la grande famiglia di tuttoBICI, tuttobiciweb e tuttobicitech è stata tra i protagonisti ieri de La Bici al Chiodo, la manifestazione firmata da Paolo Tedeschi e giunta alla 44a edizione. Tra i premiati, infatti, anche la nostra Giulia De...


Con la nona e ultima prova, svoltasi ieri sul circuito del Bike Park di Lambrugo, si è ufficialmente conclusa la Challange a punti del Trofeo Lombardia di Ciclocross, che aveva preso il via a novembre 2019 da Ospitaletto Mantovano. In...


Dopo 14 giorni termina il ritiro di Tortoreto Lido per il Team Colpack Ballan. La formazione bergamasca, chiude il camp con la bella notizia della convocazione in nazionale pista di 3 atleti: Gidas Umbri, Davide Boscaro e Giulio Masotto. I 3...


Il team Bardiani CSF Faizanè e Briko proseguiranno insieme anche nel 2020, per la quinta stagione consecutiva. “Se i partner tecnici per un team di ciclismo professionistico sono di estrema importanza,  i prodotti dedicati alla protezione e alla sicurezza dei propri atleti sono un elemento...


Scatta domani, nella notte italiana, il Santos Tour Down Under, prima prova dell'anno di WorldTour. In programma c'è la Tanunda-Tanunda di 150 km, sulla carta una frazione riservata ai velocisti. Numero uno sule spalle del sudafricano Daryl Impey della Mitchelton...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155