CASO PANTANI. GENERALE RAPETTO: «NON ERA SOLO IN ALBERGO»

GIUSTIZIA | 16/04/2019 | 17:24

Nella struttura in cui Marco Pantani fu ritrovato senza vita, c'erano "dei sotterranei e un garage", perché l'albergo "veniva probabilmente utilizzato non solo per trascorrere le vacanze, ma magari per trascorrere qualche ora in intimità, ragion per cui la possibilità di accedere dal garage esorbitava da qualunque controllo poteva essere esercitato dal bureau". Lo ha detto in audizione davanti alla commissione Antimafia Umberto Rapetto, già generale di brigata della Guardia di finanza, che ha ricostruito la fine del campione italiano di ciclismo, analizzando alcuni punti oscuri delle indagini.

Come la posizione di un braccio: "Non si può pensare che sia stato lui a strisciare il braccio prima di esalare l'ultimo respiro". Questo porta aspettare che al momento del decesso "qualcuno era con lui", a differenza di quanto è sempre stato affermato in fase di indagine.

Rapetto, inoltre, porta all'attenzione dei parlamentari l'immagine di una pallina bianca che era nella stanza d'albergo, vicino al corpo del 'pirata', ma "rimasta intonsa anche se fosse in una pozza di sangue, come se fosse stata calata giù con una canna da pesca”.

SCOMMESSE. "Emergono due filoni: quello che riguarda la memoria di Marco Pantani e il giro di scommesse milionarie della criminalità organizzata che persistono nel mondo del ciclismo e del calcio". Lo ha fatto notare la deputata Dalila Nesci (M5S) in commissione parlamentare Antimafia, dopo l'audizione di Umberto Rapetto, già generale di brigata della guardia di finanza.

"La famiglia di Pantani o Pantani stava, dopo il '99, svolgendo indagini private e questo era di dominio pubblico?", ha chiesto la deputata. "Qualunque attività di approfondimento comporta una pubblicità. Pantani ha dato la caccia a qualunque elemento che potesse scagionarlo, non poteva accettare la condanna senza appello", ha risposto il generale.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

È un giorno triste per la famiglia Parsani e per tutto il Team LVF: ieri a tarda sera si è spenta infatti la signora Loredana, moglie di Mario Parsani che per tanti anni è stato il presidente del sodalizio bergamasco...


È tornato al lavoro da pochi giorni, Davide Villella: tre settimane di riposo assoluto e poi una lenta ripresa per preparare la prima stagione con la Movistar. «Ho staccato completamente la spina per venti giorni, che mi sono serviti per...


Si spegne definitivamente la voce di Bike Channel. Il Tribunale di Milano ha sentenziato il fallimento del canale televisivo dedicato al ciclismo con decisione del 15 novembre 2019. La prossima udienza, per l’esame dello stato passivo, è stata fissata per...


Si svolgerà al Devero Hotel di Cavenago Brianza (MB) il giorno sabato 23 novembre, con inizio alle ore 9:00, il tradizionale appuntamento con il convegno Adispro, l’Associazione che raggruppa i direttori sportivi professionisti del ciclismo italiano.L‘evento è organizzato in collaborazione con...


Comincerà dall’Australia la stagione 2020 del campione del mondo Mads Pedersen. Il danese della Trek Segafredo, infatti, sarà al via del Tour Down Under che si disputerà dal 21 al 26 gennaio 2020. Tra i corridori che hanno già annunciato...


  Da Indicatore, località situata a soli 10 km da Arezzo, ecco a voi Francesco Della Lunga. Un giovanotto di 70 chili ben distribuiti in 182 centimetri di altezza, con attitudini da grande velocista proprio come il suo conterraneo Daniele...


  È un periodo di intenso lavoro per il G.S. Cernuschese Tino Gadda, e ancora più intenso, emozionante e movimentato sarà il prossimo fine settimana. Domenica 24 novembre la Società presieduta da Piero Navoni festeggerà il cinquantesimo anniversario di fondazione....


Il bello della vita è che puoi trovarti di fronte ad una "prima volta" quando meno te lo aspetti. È capitato a Sacha Modolo e al suo procuratore Alex Carera che per la prima volta si sono trovati a firmare...


Una stagione ai massimi livelli, da protagonista in campo italiano e internazionale tra maglia di team e quella azzurra della nazionale italiana. E’ il 2019 da favola del VO2 Team Pink, sodalizio ciclistico piacentino che basa la propria attività interamente...


Arrivano le prime notizie sull'organico del Team Casillo-Petroli Firenze-Hopplà: cinque i  corridori che sarebbero confermati per il 2020. Si tratta di Andrea Cervellera, Marco Murgano, Luca Coati, Laurent Rigollet e Alex Raimondi.Ragazzi che hanno fatto bene nel 2019, e che...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy