SONNY COLBRELLI SI RIMETTE IN VIAGGIO

PROFESSIONISTI | 10/01/2019 | 08:01
di Pier Augusto Stagi

La vita è un viaggio, e noi incontriamo Sonny Colbrelli alla Autotorino, concessionaria di Curno in provincia di Bergamo, dove ieri il Bahrain Merida ha presentato l’intesa commerciale con questo grosso concessionario e con la KIA, che anche quest’anno fornirà i mezzi che accompagneranno i viaggi di Nibali, Colbrelli e compagnia.

La vita è un viaggio, e Sonny lo è già da un po’: in viaggio. L’altro giorno di ritorno da Ragusa per un breve ritiro siciliano con Damiano Caruso. Ieri a Curno, oggi a Barcellona, dove inizia il ritiro e in pratica la nuova annata anche per il 28enne velocista bresciano, alla sua ottava stagione da professionista (23 le vittorie, più una cronosquadre e una Hammer Series, ndr). Per la cronaca, Sonny è a due vittorie da Paolo Rosola, per entrare di diritto tra i sei migliori bresciani di sempre (in testa Guidone Bontempi, ndr).

«Sto bene e non vedo l’ora di cominciare. Sarà una stagione molto importante per me e per tutto il team, e spero proprio di togliermi qualche bella soddisfazione».

Intanto, a ben vedere, ci arrivi con un peso forma più che buono…
«Guarda, sono 74,3 km, 3 in meno di un anno fa, anche se la settimana in Sicilia si è fatta sentire maledettamente».

In che senso?
«Nel senso che da quelle parti l’accoglienza è eccezionale, l’amicizia una cosa vera e la cucina pericolosa: è tutto maledettamente buono. Tra torte e formaggi, granite e cannoli, pasta e carne è stata davvero una settimana dura. Mettici poi che ha anche nevicato, quindi una giornata in meno di lavoro, ma una in più a tavola. Mi sono ripromesso che a fine stagione tornerò qui per fare una settimana di pre-vacanza. Questa volta mi sono limitato ad assaggiare, la prossima volta che capito qui voglio mangiare. Per il momento si è sbizzarrita Adelina, mia moglie».

A proposito, settimana siciliana con i tuoi due amori…
«Assolutamente sì, fin quando posso io la famiglia me la godo a pieni polmoni. Adesso iniziano le corse e la distanza si farà sentire…».

Prime corse?
«Il 6 febbraio alla Valenciana. Poi Oman, Parigi-Nizza, Sanremo e le classiche del nord. Al 99% correrò il Tour e la Vuelta in chiave Mondiale, che è uno dei miei grandi obiettivi. Il percorso è adatto a corridori come me, e ne ho già parlato a lungo con il CT Cassani: voglio farmi trovare pronto per quella data».

Tra le classiche avrai messo nel mirino anche qualcosa di pesante…
«La Sanremo è bella, ma anche imprevedibile, quindi molto difficile. Il Fiandre è la corsa dei miei sogni. So che posso fare bene, e voglio arrivarci al cento per cento. Poi mi piacerebbe correre anche la Roubaix, anche se dopo una settimana c’è l’Amstel, altra corsa che ho nelle corde (3° nel 2016, ndr). Però sento di poter essere competitivo anche sulle pietre della regina delle classiche e mi voglio togliere anche questo sfizio».

Prima di tornare a Ragusa, per festeggiare…
«Se va bene si festeggia in tutti i luoghi e in tutti i laghi, come recita la canzone (Valerio Scanu, ndr). Ma a casa di Damiano (Caruso, ndr) ci torno di sicuro. Con lui Ornella e il piccolo Oscar siamo stati davvero come a casa, per non parlare di tutti gli amici cicloamatori che ogni giorno ci hanno scortato in allenamento. Mi sono dovuto solo contenere un po’ a tavola, ve l’ho detto, ma era mio dovere farlo. Mi attende una stagione troppo importante. Ho voglia di portare a casa qualcosa di pesante, e sento di poterlo fare».

Sonny saluta sorridente la nuova stagione, bacia Adelina e la piccola Vittoria. Signori si parte: buon viaggio Sonny.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

È stata una serata triste, seguita da una notte cupa, quella del Team Androni al quartier generale del Giro di Slovenia. La squadra è stata infatti raggiunta in serata dalla trafica notizia della scomparsa di Alvaro Pizzato, 65enne di Cossato,...


Continua il braccio di ferreo tra due ragazze da Oscar in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei. La piemontese Francesca Barale (Pedale Ossolano) guida infatti sull'abruzzese Francesca Ciabocco (Team Di Federico Pink): entrambe in carriera hanno già conquistato...


C'è Federica Venturelli, portacolori del Gs Cicli Fiorin, in testa alla classifica generale dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Androni Gicattoli. Ma la fuga dell'atleta piemontese è minacciata dall'incedere sostenuto delle inseguitrici: le toscane Beatrice Bertolini ed Emma Meucci, la veneta Greta...


Dopo la giornata di riposo agonistico con trasferimento dalla Toscana del sud all’Emilia-Romagna, zona nord, il Giro d’Italia under 23 affronta la sua seconda e decisiva parte. Dopo una prima metà di corsa scoppiettante, si riparte con il colombiano Andres...


Sarà il Tour of Slovenia che parte oggi l'ultimo step per la Neri Sottoli - Selle Italia - KTM in vista dei Campionati Nazionali di fine mese che vedranno la squadra di Angelo Citracca impegnata in Austria, Italia e Olanda....


Gli atleti del team Movistar possono stare tranquilli e freschi, infatti, chi di loro lo vorrà potrà utilizzarle nelle calde giornate di gara che ci saranno da qui alla fine dell’estate. Massimo comfort e prestazioni di fascia alta,  ora disponibili nella speciale colorazione...


Il Giro d’Italia Under 23 e Ca’ del Poggio pedalano per le popolazioni bellunesi colpite dalla tempesta Vaia dello scorso autunno.  Domenica 23 giugno, alle 9.30, l’arrivo della tappa conclusiva del Giro giovanile sarà preceduto da una manifestazione cicloturistica sulle...


Sarà un’edizione piena di novità la Tirreno Adriatico dell’educazione stradale che si svolgerà il 21, 22 e 23 giungo prossimo: partenza da Camaiore e arrivo a Cesenatico, località dove si terrà anche una tavola rotonda a conclusione della manifestazione con...


La spettacolarità del Tour of the Alps è l’aspetto che ha reso la corsa ciclistica Euroregionale così apprezzata e famosa in tutto il mondo. Spettacolarità non solo tecnica, grazie alle difficoltà dei percorsi e alle gesta dei grandi campioni, ma...


Il grande ciclismo su strada non abbandona la Val di Sole, e assieme ad esso, la passione per la maglia rosa. Dopo la festa del Giro d’Italia, scattato qualche settimana fa dagli impianti di Daolasa di Commezzadura in un meraviglioso...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy