BARTOLI: «MASSIMA AMMIRAZIONE PER TAFI, MA IO NON LO FAREI»

STORIA | 29/11/2018 | 07:51

“Ho la massima ammirazione per Andrea Tafi che vuole rimettersi in gioco prendendo parte alla Parigi-Roubaix all’età di 52 anni, ma io al suo posto non lo farei”. Michele Bartoli, ex compagno di squadra di Andrea Tafi quando i due erano alla Mapei, commenta così ai microfoni della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro la decisione del suo ex compagno di provare a prendere parte alla Parigi-Roubaix 2019 molti anni dopo il ritiro dall’attività agonistica.

“La mia non vuole essere una critica a ciò che fa Andrea – spiega Bartoli – ma sinceramente non lo farei. Ogni volta che faccio qualcosa non deve essere fine a sé stesso, ci vogliono progetti per intraprendere un cammino nuovo. Se dovessi pensare di prendere parte adesso al Fiandre, alla Liegi, al Lombardia o ad altre classiche che non ho vinto nella mia carriera non ha senso. Ma poi, alla mia età? No, proprio no”. 

Michele Bartoli spiega: “Lavorando con i giovani professionisti ho una visione diversa del mio vivere quotidiano. Vedendo e giudicando le cose con il mio modo di pensare non potrei dire diversamente, non mi sentirei in grado di competere con i ragazzini, ora, a più di 50 anni, ci può essere grande difficoltà a stare in gruppo. Ripeto, ho la massima ammirazione per Andrea che vuole rimettersi in gioco, ma io credo proprio che non riuscirei a fare questa cosa”.

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Concordo con Bartoli
29 novembre 2018 07:59 The rider
Quello che vuole fare Tafi è anacronistico.
Pontimau.

Il problema è
29 novembre 2018 09:47 9colli
che il diretto interessato non c'arriva a capirlo. Bravo Michele

Un guerriero rimane tale
29 novembre 2018 20:48 pagnonce
Anche nei momenti no rimane guerriero e questo lo può capire solo lui senza dimostrare a nessuno il risultato dei suoi sogni.Augurissimi non smettere mai di combattere. sei grande anche se ti dovrai ritirare.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Ci sono tanti modi per celebrare il proprio anniversario ed un traguardo importante come il 46°anno di fondazione. Il Gruppo Sportivo Sprint Ghedi ha scelto la strada della solidarietà. Il sodalizio bresciano, guidato dallo storico presidente Luciano Grillo, ha deciso...


Il Giro d'Italia incassa un'altra adesione pesante, quella di Simon Yates: «Non vedo l'ora di tornare al Giro d'Italia il prossimo anno. È una gara della quale ho dei bei ricordi, ma è stata anche quella che mi ha lasciato...


Un altro grande riconoscimento per Geraint Thomas e, di riflesso, un nuovo importante omaggio al ciclismo. Il gallese è stato infatti eletto «personalità sportiva dell'anno» dagli utenti della BBC. Un riconoscimento prestigioso per il vincitore del Tour de France che...


Nel giorno in cui si festeggia l’indipendenza del Kazakistan, la Astana Pro Team ha presentato il suo rinnovato roster per la stagione 2019. Ad Altea, in Spagna, dove la squadra si sta preparando per la nuova stagione, la squadra kazaka...


Telefonica, azienda proprietaria del marchio Movistar, ha annunciato ufficialmente di aver rinnovato la propria partnership con il team di Eusebio Unzue fino al 2021.In otto anni di partnership, Movistar è stata per quattro volte la squadra numero uno del mondo...


Come un videogame: ci si fa incuriosire dall'amico che gioca, si scarica l'app, si fa qualche partita per provare, tanto cosa vuoi che mi interessi e poi si finisce per non smettere più e farsi travolgere dalla passione. Silvano Rodella...


Il Veneto, "culla" del ciclismo italiano, ha festeggiato sabato pomeriggio nel Teatro Elios Aldò di Scorzè, in provincia di Venezia, i protagonisti di una stagione ad alto livello che hanno contribuito a fare dell'Italia il Paese con più medaglie in...


E' iniziata nel segno del russo Maksim Piskunov la 54sima Vuelta a Costa Rica ultima gara su strada del calendario UCI 2018. Il corridore dell'est, con un passato in Italia nel Velo Club Cremonese, si è imposto nella prima tappa...


Si è svolto sabato ad Ovada, nel suggestivo scenario della Loggia di San Sebastiano, il Galà del Ciclismo, tradizionale premiazione voluta dalla famiglia Tacchino in memoria del papà, con l'assegnazione alla ciclista ligure Gloria Scarsi della Coppa di Legno. La...


Per la prima volta il ciclismo per una cerimonia di premiazione, è entrato nel Museo del Calcio presso il Centro Tecnico di Coverciano. Sala gremita, applausi e soddisfazione per il Comitato Provinciale di Firenze della Federciclismo presieduto da Elisa Lari,...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy