GIORNO DELLA SCORTA, TUTTO PRONTO A FAENZA
t

INIZIATIVE | 21/11/2018 | 07:58

Tutto pronto per la 27ª edizione de “Il Giorno della Scorta” in programma domenica prossima (25 novembre) a Faenza, quest’anno caratterizzata da due eventi svolti in contemporanea: in sala consiliare il tradizionale appuntamento per la promozione e la ricerca della sicurezza nelle la gare ciclistiche, in Piazza del Popolo l’inedito raduno cicloturistico autogestito quale atto di ringraziamento alle forze di polizia ed ai volontari per l’impegno a favore della sicurezza stradale.

Nutrita e qualificata la schiera dei personaggi che in sala consiliare si alterneranno tra interventi e premiazioni.
Dopo il saluto del Sindaco Giovanni Malpezzi, dei dirigenti degli enti sportivi e la relazione introduttiva del presidente del G.S. Progetti Scorta Silvano Antonelli, i contributi più attesi saranno quelli di Ivan Basso, per trattare il rapporto tra sicurezza stradale e scuola; Giandomenico Protospataro del Ministero dell’Interno, per illustrare i tratti del prossimo disciplinare delle scorte tecniche e le proposte di tutela dei ciclisti per il codice della strada; Gianni Bugno, presidente dell’associazione internazionale dei corridori professionisti, per un esame della stagione 2018  sotto il profilo della sicurezza e nuove proposte per l’anno prossimo.

Per gli atleti interverranno la giovane promessa azzurra Juniores Sofia Collinelli ed il professionista Matteo Montaguti.

Le problematiche e le proposte delle moto staffette e scorte tecniche saranno tracciate da Alessandro Lazzerini della CRDCS Toscana, che parlerà a nome dei Gruppi della sua regione.

Si parlerà di sicurezza nel settore amatoriale con gl’interventi di Stefano Pezzini (progetto Safe2Go) e di Alessandro Spada organizzatore della Nove Colli.

Al comandante della Polizia Municipale Paolo Ravaioli il compito di illustrare il progetto sulla sicurezza stradale che ha visto coinvolti  gli studenti dell’Istituto professionale “Persolini-Strocchi”, con relativa premiazione dei sui protagonisti.

Tra i premiati, Roberto Rancilio, per il suo impegno sportivo in generale e quello più particolare nel settore paralimpico.

Una mattinata intensa, per qualità, quantità e prestigio degli ospiti, che si concluderà in totale crescendo con la cerimonia di assegnazione del Premio Sicurezza, quest’anno attribuito al direttore di corsa faentino Raffaele Babini, uno dei migliori in assoluto, appartenente allo staff RCS-La Gazzetta dello Sport e vice direttore del Giro d’Italia.

Il tutto con la conduzione di Pier Augusto Stagi, direttore di tuttoBICI e Tuttobiciweb.

Altrettanta attesa per la riuscita del raduno in piazza del Popolo, operativamente affidato all’ esperta organizzazione della S.C. La Roda-Reda e del G.C. Fausto Coppi, dove oltre i tradizionali premi di partecipazione sono messe in palio 11 iscrizioni gratuite (griglia bianca) alla prossima Nove Colli, con il conforto inoltre di un buffè per i partecipanti e assaggi e degustazione dei prodotti tipici marchigiani offerti dalla “Piceno Open”, organizzatori della granfondo di S. Benedetto del Tronto.

Importante e preziosa la partecipazione del Ministero dell’Interno con la presenza del Pullman Azzurro della Stradale e la vettura di rappresentanza della Polizia di Stato Lamborghini-Huracàn, in compagnia degli altri  mezzi di servizio concessi dai comandi locali di Carabinieri e Vigili Urbani.

Particolare la presenza del Pullman Azzurro, la cui sala multimediale e apparecchiature varie consentiranno ai cittadini faentini, giovani e meno giovani, di apprendere gl’insegnamenti per una giusta educazione stradale e per testare, in modo virtuale, gli effetti devastanti di chi azzarda guidare sotto l’effetto di stupefacenti o alcol, oppure distratto dall’uso di smartphon e applicazioni varie.

Una domenica mattina quindi tutta da vivere, per affermare l’dea che per la sicurezza stradale e quella del ciclismo, oltre a quanto fanno le istituzioni, le forze di polizia  e gli enti sportivi, serve coscienza,  buon senso e tanto senso civico da parte di tutti.

I lavori in sala consiliare saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook “G.S. Progetti Scorta”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La cinquantesima edizione della granfondo internazionale di cicloturismo Nove Colli si correrà il 23 maggio 2021. Nonostante fosse già tutto pronto, è questa la sofferta, ma inevitabile, decisione presa dal comitato organizzatore a causa del virus covid-19 che ha pietrificato...


Arriva dalla Germania la conferma di un'altra gara cancellata: si tratta della Rund um Köln che era in programma per il 14 giugno. Niente edizione 2020 ma appuntamento al 2021. «Di fronte alla pandemia che stiamo cercando di superare, meglio...


  Esattamente 71 anni fa, domenica 3 aprile 1949, si corre il 42° Giro del Piemonte, 303 chilometri con partenza e arrivo a Torino. E' la seconda gara di quella che sarebbe diventata la stagione "magica" di  Coppi, vittorioso al...


"Facciamo la vita degli atleti più di prima, ci alleniamo sui rulli più volte al giorno per un totale di 20 ore settimanali e ci sottoponiamo alle sedute a corpo libero. Abbiamo impegni virtuali, a breve faremo il Fiandre ad...


Il problema non è questo dannatissimo virus, nemmeno la burocrazia che rallenta le consegne delle mascherine o delle bombole d’ossigeno, non sono i settanta medici morti in reparto e gli oltre diecimila che abbiamo perso sul campo, il problema è...


Anche il Giro di Svizzera è costretto ad alzare bandiera bianca. In programma dal 7 al 14 giugno, la decisione era nell'aria e l'ufficializzazione è arrivata qualche minuto fa. L'organizzazione ha però optato per rimandare tutto al 2021, senza prendersi...


Dopo le belghe Circus Wanty e Bingol Wallonie e la spagnola Burgos BH, anche la francese B&B Hotels – Vital Concept ha chiesto la cassa integrazione per corridori e staff. Lo ha annunciato il team manager Jerome Pineau che conferma...


Di solito lì, da Gravedona ed Uniti, di fronte a quella cartolina che è il lago di Como in questa stagione escono occhiali e caschi. Gli stessi che indossano con successo, da qualche anno ormai, anche i campioni d’Italia del...


Franco Costantino, presidente dell’AOCC, scende in campo per chiedere certezze nel calendario che si sta cercando di ridisegnare e scrive quindi al presidente dell’UCI Lappartient, al presidente della Federazione Di Rocco e al presidente della Lega Ciclismo Professionisti Ghigo. Ecco...


B.C. Bendoni Communication e A.S. Roma Ciclismo – con il prezioso supporto di Bicitaly – lanciano la campagna di raccolta fondi a favore del Policlinico Gemelli di Roma lanciando una sfida per tutto il mondo del football, della bicicletta e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155