GUDERZO: UNA BELLA MEDAGLIA, UN PREMIO PER TUTTA LA SQUADRA

MONDIALI | 29/09/2018 | 16:45

È il vero simbolo dell'Italia rosa che pedala: dal 2002 Tatiana Guderzo non ha perso nemmeno un mondiale e sul podio è salita nel 2004 con l'argento, nel 2009 con la maglia irdata e oggi per ricevere il bronzo al termine di una gara fantastica.

«Sinceramente non so nemmeno io cos'ho fatto oggi. Stamattina sono partita grintosa per il mio sedicesimo mondiale, questa maglia mi dà sempre motivazioni speciali. Ho avuto un anno veramente difficile, avevo bisogno di un po’ di fortuna e penso di essermela meritata. L’Italia oggi ha corso davvero bene, c'è un bel gruppo di giovani e di grandi speranze e poi ci sono io, che sono più vecchietta - ma solo di due o tre anni - e volevo firmare una grande prestazione».

E ancora: «Stamattina ci eravamo promesse di dare il 110 per cento e io credo di aver dato oggi il 200 per cento. Al termine dell'ultima salita non ne avevo proprio più. Ma il mondiale è una gara di un giorno, tutto può accadere lo sappiamo bene e oggi è andata bene a me e sono felice visto che è anche il compleanno di mio papà e penso di avergi fatto un bel regalo».

Sei stata protagonista di una gara dispendiosa: «Ho attaccato al penultimo giro, pensavo che guadagnassimo di più, poi quando ho visto la canadese Canuel scattare, ho pensato che una di noi due doveva entrare e sono ripartita. Quando Dino (Salvoldi, ndr) mi ha affiancato e mi ha detto che ce n’erano solo due davanti, ho attaccato e ho dato tutto per questa medaglia che è di tutta l’Italia».

Elisa Longo Borghini, tredicesima, è stata la prima ad abbracciare la Guderzo: «Tatiana si merita questo bronzo, perché ha sempre lavorato tanto per tutto, oggi era la più forte di noi, la più motivata e sono contenta per lei».

L'esordiente Erica Magnaldi è al settimo cielo: «Un  grande risultato, sembrava quasi insperato alla vigilia, ma vedevo che la sua condizione era in crescendo. Se un anno fa mi avessero detto che sarei stata qui, non ci avrei mai creduto… ho tanto da imparare e spero di farlo e di migliorare».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Siamo ad agosto e sullo Stelvio nella notte sono scesi 20 cm di neve. In questo momento, alle 12:00, sulla vetta ci sono zero gradi. Ciclisti, motociclisti e automobilisti hanno comunque già ripreso a scalare il versante valtellinese. Quello altoatesino...


Francesco Guerino, milanese di Rho, ha vinto la gara esordienti di secondo anno della "Giornata del Ciclismo Lombardo" che si sta svolgendo sulla pista dell'Autodromo Nazionale di Monza. Il giovane portacolori della Ciclistica Biringhello, che si è laureato anche Campione...


Si è aperta con il successo di Federico Giacomo Ogliari la "Giornata del Ciclismo Lombardo" sulla pista dell'Autodromo Nazionale di Monza. La prova degli esordienti di primo anno ha visto infatti il trionfo del cremonese Ogliari, 13enne di Credera Rubbiano...


Tirreno Adriatico, la novità della tappa tutta umbra: da Terni e Cascia. Il nuovo percorso che abbraccia gran parte della città„ RCS Sport è al lavoro per definire e rifinire tutte le sue organizzazioni alla luce di normative, ordinanze e...


Le ruote per Guidino, un bambino di 3 anni di Milano, affetto da SMA (atrofia muscolare spinale) sin dalla nascita, sono necessarie per conoscere il mondo. Per Filippo Richeri Vivaldi Pasqua, 38 anni, imprenditore, genovese di nascita e milanese d’adozione...


E’ stato un riuscito “incrocio”,   quasi un matrimonio “sui generis”, fra vino e ciclismo, con vari altri motivi gustosi collegati, quello piacevolmente celebrato fra enologia e ciclismo a Castellania Coppi nel pomeriggio di domenica 2 agosto 2020. Vino e...


Ed eccoci, finalmente, al grande giorno del Ciclismo Giovanile Lombardo. All'Autodromo Nazionale di Monza sarà festa grande: al via vedremo le categorie donne esordienti/allievi, uomini esordienti/allievi e uomini juniores. Per tutte le categorie, ad esclusione degli uomini allievi, ci sarà...


L’ora del Campionato si avvicina e il percorso attira sempre più ciclisti, curiosi di vederlo nel dettaglio e di mettere alla prova la propria resistenza davanti a un calendario molto fitto e stimolante. C’è chi è alla sua prima esperienza...


Un membro dello staff del Team Sunweb è risultato positivo al coronavirus., come segnala lo stesso team sul suo sito web. Il team sottolinea che l'interessato - che avrebbe dovuto seguire la squadra al Tour de l'Ain - non è...


Giovedì 6 agosto, con inizio alle ore 11.45, nella sala del Piano Nobile del prestigioso Palazzo Balbi, sede della Giunta Regionale del Veneto, a Venezia, sarà presentato ufficialmente il Campionato Italiano di Ciclismo riservato ai Professionisti in programma nel Veneto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155