Giro d'Ungheria
1925
1. Karoly Jerzsabek (Ung)
2. Gedeon Ladanyi (Ung)
3. Jozsef Bouska (Ung)
1926
1. Laszlo Vida (Ung)
2. Karoly Hölczl (Ung)
3. Jozsef Bouska (Ung)
1927
1. Laszlo Vida (Ung)
2. Dezso Huszka (Ung)
3. Karoly Hugyecz (Ung)
1929
1. Oscar Tirbach (Ger)
2. Bela Jalics (Ung)
3. Janos Istenes (Ung)
1930
1. Vasco Bergamaschi (Ita)
2. Janos Peck (Ung)
3. Minasso (Ita)
1931
1. Istvan Liszkai (Ung)
2. Istvan Nemess (Ung)
3. Segato (Ita)
1932
1. Jozsef Vitez (Ung)
2. Istvan Nemess (Ung)
3. Carlotti (Ita)
1933
1. Kurt Stettler (Svi)
2. Martin (Ung)
3. Laszlo Orczan (Ung)
1934
1. Karoly Szenes (Ung)
2. Istvan Liszkay (Ung)
3. Bela Madl (Ung)
1935
1. Karoly Nemeth (Ung)
2. Ferenc Eles (Ung)
3. Adorjan Istvan (Ung)
1937
1. Anton Strakati (Aut)
2. Wasiliewski (Ung)
3. Antal Szalay (Ung)
1942
1. Ferenc Barvik (Ung)
2. Gyula Gere (Ung)
3. Mihaly Irhazi (Ung)
1943
1. Istvan Liszkai (Ung)
2. Gyula Gere (Ung)
3. Lakatos (Ung)
1949
1. André Labeylie (Fra)
2. Lauscha (Aut)
3. Bourgeteau (Fra)
1953
1. Jozsef Kis Dala (Ung)
2. Bartusek Béla (Ung)
3. Bencze Marton (Ung)
1955
1. Gyozo Török (Ung)
2. Albert Jozsef (Ung)
3. Szabo Lajos (Ung)
1956
1. Gyozo Török (Ung)
2. Karolyi (Ung)
3. Bende (Ung)
1962
1. Adolf Christian (Aut)
2. Juszko Janos (Ung)
3. Ferenc Horvath (Ung)
1963
1. Andras Meszaros (Ung)
2. L. Höhne (Ddr)
3. Janos Juszko (Ung)
1964
1. Ferenc Stamusz (Ung)
2. Juhasz Béla (Ung)
3. Andras Devay (Ung)
1965
1. Laszlo Maho (Ung)
2. György Balasko (Ung)
3. Janos Juszko (Ung)
1993
1. Jens Dittmann (Ger)
2. Kovacs Gabor (Ung)
3. Dominique Perras (Fra)
1994
1. Wolfgang Kotzmann (Aut)
2. Oleksandr Klimenko (Ukr)
3. Lauk (Ukr)
1995
1. Sergei Ivanov (Rus)
2. Kavetszkij (Ung)
3. Jens Dittman (Ger)
1996
1. Aleksandr Tolomanov (Ukr)
2. Janos Istlstekker (Ung)
3. Karoly Eisenkrammer (Ung)
1997
1. Bebto Zoltan (Ung)
2. Zajac (Ukr)
3. Rohtmer Balazs (Ung)
1998
1. Aleksandr Rotar (Ukr)
2. Nazarenko (Ukr)
3. Karoly Eisenkrammer (Ung)
2001
1. Mikos Rnyakovics (Yug)
2. Nagy Robert (Svk)
3. Roman Bronis (Svk)
2002
1. Zoltan Vanik (Ung)
2. Jan Faltynek (R.ceca)
3. Radek Blahut (R.ceca)
2003
1. Zoltan Remak (Svk)
2. Matej Jurco (Svk)
3. Kacper Sowinski (Pol)
2004
1. Zoltan Remak (Svk)
2. Phillip Thuaux (Aus)
3. Martin Prazdnovsky (Svk)
2005
1. Tamas Lengyel (Ung)
2. Martin Prazdnovsky (Svk)
3. Glen Chadwick (Aus)
dal 2006 non più disputato
Copyright © TBW

Lo svizzero Stefan Bissegger, in corsa con la maglia della nazionale, ha vinto la prima tappa del Tour de l’Ain precedendo Lorrenzo Manzin (Vital Concept-B&B Hôtels) etAnthony Maldonado (St-Michel-Auber 93). ORDINE D’ARRIVO 1. Stefan BISSEGGER (Suisse)2. Lorrenzo MANZIN (Vital Concept-B&B Hôtels)3....


J come Justine. Nel senso di Mattera, showgirl e attrice statunitense naturalizzata italiana. Molto popolare sui social, dove si presenta in pose provocanti: classico caso di artista spigliata e spogliata. Ciclista praticante, appena può sveste i suoi abituali panni e...


Jan Polanc taglia il traguardo di Ceresole Reale (Lago Serrù) a 4’39” da Ilnur Zakarin, tanto gli basta per conservare sulle sue spalle la maglia rosa. «Ho affrontato la salita finale del mio passato, mi sono gestito. La tappa è...


Ilnur Zakarin aveva già vinto al Giro d’Italia, a Imola nel 2015, e oggi si è andato a prendere un arrivo inedito per la corsa rosa. «L'attacco non era pianificato, sono capitato davanti con tanta gente in fuga. Fino a metà...


Giulio Ciccone che oggi ha tirato per tantissimi chilometri, si toglie la soddisfazione di tornare in maglia azzurra. «Per noi della Trek Segafredo è stata un bella e faticosa giornata. Abbiamo corso bene, eravamo in tanti davanti, abbiamo sfruttato la superiorità...


Giornata agrodolce per il Team Ineos, che perde a causa di una caduta Tao Geoghegan Hart e vede sbocciare Pavel Sivakov. Il giovane russo nel finale ha pedalato con Nibali e Roglic, risalendo posizioni in classifica. Ora è 9° a...


Trionfo italiano al Tour di Albania grazie a Filippo Fiorelli. Il corridore del Gragnano Sporting Club (oggi settimo al traguardo) ha vinto la classifica finale del Tour davanti all'olandese Etienne Van Empel e all'austriaco Sebastian Schonberger entrambi della Neri Sottoli...


È Ilnur Zakarin il re del Gran Paradiso: il russo della Katusha Alpecin è entrato nella fuga di giornata, ha approfitatto del grande lavoro della Trek Segafredo e sulla salita finale ha avuto ragione di Mikel Nieve al termine di...


Bel numero di Andrea Bagioli in Francia. Il corridore del Team Colpack vince la seconda tappa della Ronde de L'Isard, da Salies du Salat a Castillon en Couserans, e diventa leader della classifica geneale. Bagioli ha vinto davanti al norvegese...


Il Giro di Albania si è chiuso quest'oggi sul traguardo finale di Fier regalando un altro doppio podio alla Iseo Rime Carnovali che, nell'ultimo atto della breve corsa a tappe albanese, ha conquistato un altro secondo posto con Mirco Sartori,...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy