GRANPIEMONTE, COLBRELLI CHIUDE ALLA GRANDE LA SUA STAGIONE
Da Racconigi a Stupingi si toccano le grandi residenze reali
Copyright © TBW
16:23
Grazie per averci seguito anche oggi, vi diamo appuntamento a sabato per il lungo racconto de Il Lombardia.
16:18
Seconda posizione per Senechal, poi Ballerini e Restrepo, quinto Minali e sesto Belletti.
16:17
Meglio di così non poteva chiudere la sua stagione il bresciano della Bahrain Merida.
16:17
Volata lunghissima del bresciano che ha reso vano ogni tentativo di rimonta.
16:16
VITTORIA DI COLBRELLI!
16:16
Ripreso Keukeleire, è volata.
16:15
ULTIMO CHILOMETRO.
16:14
Attacco di un uomo della Lotto Soudal, è Keukeleire.
16:14
Scivolata di Maestri in una rotonda, tutti gli altri restano in piedi.
16:13
Tre chilometri.
16:13
Sempre Mirco Maestri a dare il ritmo. Colbrelli a ruota di Guardini.
16:11
Già davanti quattro uomini della Bardiani, l'ultimo è Guardini.
16:10
Meno di sei chilometri al traguardo, comincia la serie di rotonde che vanno affrontate con gra de attenzione.
16:07
Otto alla conclusione.
16:05
Alle spalle di Albanese della Bardiani, c'è già compatto il blocco della Bahrain Merida per Colbrelli.
16:04
Dieci chilometri alla conclusione.
16:03
Le squadre stanno cominciando ad organizzarsi in vista della volata.
16:01
Ripreso Grivko, mancano meno di 13 chilometri alla volata.
15:56
Lunghi rettilinei che ci portano ad Orbassano, vediamo Grivko con 300 metri di vantaggio sul gruppo.
15:51
Siamo a None, 20 chilometri alla conclusione, 34 secondi ancora per Grivko.
15:47
TURCHIA. Intanto in Turchia Sam Bennett vince ancora, battendo Richeze e Degenkolb e Marmaris.
15:46
Grivko comincia ad accusare la stanchezza e il suo vantaggio ora sta calando rapidament: 45 secondi.
15:43
Intanto Grivko conserva 1 minuto di vantaggio.
15:43
Rientrano in gruppo diversi corridori coinvolti nella caduta, tra loro anche Belletti.
15:36
Grivko insiste, dietro sempre Bahrain e Bardiani a guidare il gruppo.
15:34
Intanto siamo a 34 chilometri dalla conclusione e Grivko pedala con 1'04" di vantaggio.
15:33
A terra tra gli altri Grosu e Lobato, ma in totale sono una ventina gli uomini finiti a terra.
15:32
In prossimità di una rotonda è caduta una moto, gli addetti hanno segnalato di rallentare e in coda al gruppo si è verificato un groviglio.
15:31
Tanti corridori a terra, purtroppo!
15:31
CADUTA!
15:27
Siamo a 40 dal traguardo, in pieno centro di Rivoli. 48 i secondi di vantaggio per il battistrada.
15:25
Breschel non riesce a tenere il passo di Grivko, l'ucraino della Astana resta solo al comando.
15:22
44 km al traguardo, il lavoro dell'uomo Bardiani non basta e il vantaggio di Breschel e Grivko si attesta a 45 secondi.
15:18
È sempre la Bardiani di Guardini a guidare il gruppo, 37 i secondi di vantaggio per i due battistrada.
15:17
Grivko ha raggiunto Breschel, abbiamo due uomini al comando.
15:14
E dal gruppo prova ad uscire nuovamente Grivko.
15:13
Cinquanta chilometri al traguardo, 39 i secondi di vantaggio per Breschel.
15:12
Dopo un momento di tranquillità, torna a cadere copiosa la pioggia.
15:06
In testa al gruppo lavorano oggi la Bardiani e la Bahrain.
15:05
Siamo a 55 km dal traguardo, Breschel ha 31 secondi di vantaggio.
15:03
18 i secondi di vantaggio per il danese della EF Drapac.
15:02
CADUTA. Finiscono a terra Grivko e Ballerini affrontando una rotonda, danneggiato anche Marcato e Breschel si trova in testa da solo.
14:55
La velocità non cala, ma cominciano gli scatti. I primi a muoversi sono Marcato, Breschel, Grivko e Ballerini.
14:55
È evidente che la giornata autunnale sta esaltando gli uomini da classiche.
14:54
Il gruppo rientra a tutta velocità e annulla l'attacco degli 11.
14:48
All'uscita da Leinì, km 120 di corsa, il vantaggio degli attaccanti è di 16 secondi: gli uomini della Lotto Soudal ci stanno dabdo dentro.
14:43
I sette rientrano sui 4 battistrada: 11 uomini in testa, ma il vantaggio sul gruppo è minimo, solo 12 secondi.
14:38
Superati ormai i 100 km di corsa, stiamo arrivando a Feletto.
14:37
Il gruppo naturalmente reagisce e a sua volta aumenta decisamente l'andatura.
14:36
I sette insistono e si avvicinano velocemente ai battistrada: solo 30 secondi il loro ritardo.
14:35
Con loro ci sono Stalnov della Astana e Monk della EF Drapac.
14:34
Sono calibri importanti, quelli del team belga: l'azione è promossa infatti da Monfort, Wellens, De Gendt, Keukeleire e Benoot.
14:30
ATTENZIONE. Si fraziona il gruppo e restano davanti cinque uomini della Lotto Soudal con soli altri tre avversari.
14:26
Arrivano anche uomini della EF Drapac in testa al gruppo a dar man forte a quelli della Astana.
14:24
Superata Aglié, la corsa arriva in zona rifornimento.
14:10
Intanto ci confermano che anche al traguardo piove.
14:10
La corsa transita al cartello dei 100 km al traguardo,
14:04
Radiocorsa informa che la media dopo due ore di gara è di 42,700 kmh. E piove...
13:58
I corridori si stanno avvicinando a San Giorgio Canavese.
13:56
Di fatto la situazione non è cambiata: sempre un paio di minuti il ritardo del gruppo che controlla la fuga.
13:28
Mentre la situazione di corsa è in fase di stallo e la pioggia continua a implacabile, ne approfittiamo per allungare in testa al gruppo per il nostro rifornimento.
13:26
Scende ancora il vantaggio dei battostrada: 1'52" quando siamo a Gassino Torinese, km 60 di corsa.
13:16
Evidente la decisione del gruppo di non lasciare troppo spazio in vista di un finale di corsa che i velocisti vogliono il più lineare possibile.
13:13
Al km 50 di corsa, nel territorio di Montaldo Torinese, il vantaggio è di 2'45".
13:01
Ricordiamo che all'attacco abbiamo Joey Rosskopf della Bmc, Mikkel Frolich Honoré della Quick Step Floors, Matteo Sobrero della Dimension Data e Filippo Ganna dela UAE Emirates.
13:00
44,220 la media della prima ora di corsa, con il gruppo che ha 2'20" di ritardo.
12:57
Eccoci al cartello dei 150 km alla conclusione, la pioggia non concede tregua.
12:48
I due italiani in fuga sono entrambi piemontesi: Sobrero è cuneese, Ganna è verbanese.
12:47
Sotto una pioggia battente, i quattro attaccnti si stanno avvicinando a Chieri.
12:46
La prima squadra che comincia ad affacciarsi in testa al gruppo è la Astana quando il distacco rilevato è di 3'25".
12:36
Rilevamento al km 30, 2'30" per i quattro attaccanti.
12:35
Superata Pralormo con il suo bellissimo castello, stiamo viaggiando ora verso Poirino. Intanto continua a crescere il vantaggio dei battistrada.
12:34
Da registrare già i ritiri di Diaz e Plaza della Israel Academy mentre la pioggia si fa sempre più intensa.
12:22
Annullato il tentativo di Sutherland, i quattro attaccanti hanno 1'37" al rilevamento del km 20.
12:13
Esce dal gruppo un altro uomo della UAE, è l'australiano Rory Sutherland: 50 i secondi che deve recuperare per entrare nella fuga.
12:11
Superata Carmagnola, stiamo procedendo verso Pralormo: 36 i secondi di vantaggio per gli attaccanti mentre ha ripreso a piovere.
12:06
Scatta la prima fuga, si avvantaggiano in quattro: Joey Rosskopf della Bmc, Mikkel Frolich Honoré della Quick Step Floors, Matteo Sobrero della Dimension Data e Filippo Ganna dela UAE Emirates.
12:05
CADUTA. Subito una scivolata in partenza...
12:00
Rispetto all'elenco partenti, non hanno preso il via Zardini della Wilier Selle Italia, Poljanski dela Bora Hansgrohe e Canola della Nippo Fantini.
12:00
PARTITI!
11:54
Il gruppo comincia a muoversi, bisogna percorrere 1500 metri per raggiungere il km 0.
11:53
Corridori ormai allineati, quasi tutti indossano la mantellina. Si avvicina il momento della partenza.
11:40
La curiosità di oggi è il passaggio dalle dimore reali: Racconigi, Pralormo, Aglié, Venaria Reale, Rivoli e Stupinigi.
11:40
In pieno svolgimento e operazioni di foglio firma.
11:36
Si annuncia una giornata difficile, per i corridori, a causa della pioggia e delle strade bagnate.
11:35
Quella odierna è anche l'ultima prova della Ciclismo Cup 2018: se la Androni Sidermec si è già assicurata la wildcard per il prossimo Giro d'Italia, oggi il team di Gianni Savio lotterà per assicurarsi il diritto di portare sulle maglie lo scudetto tricolore anche nella prossima stagione.
11:34
Ovviamente oggi non ci sono in gara i grandi che disputeranno sabato Il Lombardia, ma il cast è di assoluto rispetto.
11:33
Sono 191 i chilometri da percorrere da Racconigi e Stupinigi, un percorso affascinante che toccherà tutte le dimore reali di Casa Savoia.
11:32
Dopo la Tre Valli e la Milano-Torino, che hanno proposto i loro percorsi molto esigenti, la giornata odierna sorride in particolare alle ruote veloci.
11:31
Buongiorno amici e ben trovati all'appuntamento con il GranPiemonte, seconda delle tre prove firmate RCS Sport in questa ultima settimana europea di grande ciclismo.
11:30
DIRETTA A CURA DI PAOLO BROGGI

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, grande amico del ciclismo interverrà domani, sabato 16 febbraio, all’inaugurazione di "Cosmobike 2019", la rassegna legata al mondo dello sport del pedale ospitata presso i padiglioni di Veronafiere. L’appuntamento è stato programmato a...


Grande trionfo Astana nella prima tappa della Vuelta a Murcia e festa grande per Pello Bilbao che ha sfruttato nel migliore dei modi la superiorità numerica del team kazako nel gruppetto che ha imposto la sua legge in un finale...


Eduard Prades beffa i francesi sul traguardo di La Ciotat, dove si è conclusa la seconda tappa del Tour de la Provence. Lo spagnolo della Movistar ha regolato allo sprint il gruppetto dei migliori che si è selzionato sulla salita...


Parte con il Trofeo Laigueglia la stagione su strada del team Sangemini Trevigiani Mg.KVis Vega. A pochi giorni dall'appuntamento con la classica ligure, in programma domenica 17 febbraio, la formazione di Iommi e Barzi si sta preparando al meglio per...


Dopo aver ottenuto un notevole incremento dei numeri sul web e sulla Tv nell’edizione 2018 della Ciclismo Cup, prosegue per il terzo anno consecutivo la collaborazione tra PMG Sport,  società specializzata nella produzione e distribuzione globale di contenuti multimediali, e...


Jaime Roson è stato squalificato dall'Uci per quattro anni a causa di anomalie nel suo passaporto biologico, riscontrate nel corso della stagione 2017, quando militava nella Caja Rural. La Movistar, formazione nella quale milita attuamente Roson, ha immediatamente emesso un...


La Iseo Serrature Rime Carnovali è pronta per affrontare la prima sfida tra i professionisti: quella di domenica 17 febbraio 2019 sarà una data storica per il team bresciano che per la prima volta sarà in gara nella massima categoria. Il...


Il Tour of the Alps, che quest’anno si ripropone in cinque appassionanti giornate dal 22 al 26 aprile, sembra aver instaurato nelle prime due edizioni dopo la sua introduzione (erede del Giro del Trentino) una tradizione favorevole, lanciando in orbita...


Secondo appuntamento stagionale per Fabio Aru, chiamato a guidare una squadra giovane nella Volta ao Algarve (20-24 febbraio). I tecnici Allan Peiper (Aus) e Bruno Vicino (Ita), supportati da Paolo Tiralongo (Ita), avranno a disposizione i seguenti corridori: Fabio Aru (Ita),...


L'Irlanda perde il suo Giro: gli organizzatori della Ras Tailteann hanno infatti annunciato che l'edizione 2019 della corsa in programma nell'ultima settimana di maggio) non si disputerà. «Dopo aver lavorato per anni con l'assicurazione FDB e poi con la An...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy