CROSS DI SAN SILVESTRO. Domani si corre a Scorzé

CICLOCROSS | 30/12/2016 | 07:59
Duecento atleti e tra loro i campioni italiani Nadir Colledani, Marco Aurelio Fontana ed i fratelli Luca e Daniele Braidot ed i professionisti Matteo Trentin (Etixx - Quick Step) e Davide Malacarne (Astana) parteciperanno alla 47^ edizione del Gran Premio Cartoveneta di ciclocross in programma a Scorzè (Venezia) sabato 31 dicembre.

La competizione, conosciuta anche come il Cross di San Silvestro, rappresenta uno tra gli appuntamenti più importanti del calendario nazionale.
 
Tra gli iscritti alle gare anche l'ex iridato mestrino, Enrico Franzoi. La gara, che sarà seguita dal Commissario Tecnico della nazionale, Fausto Scotti ed assegnerà anche i titoli provinciali di Venezia, rappresenta un importante test in vista dei Campionati Italiani di cross che si svolgeranno dal 6 all'8 gennaio prossimo a Silvelle di Trebaseleghe (Padova). I Tricolori, dedicati al ricordo dei personaggi che hanno fatto la storia del cross in Italia e all'estero, hanno come slogan "Armando, Giorgio & Friends".
 
Il 47° Gran Premio Cartoveneta si disputerà su un circuito di circa 2000 metri disegnato nella zona comprendente la centralissima Piazza Donatori di Sangue. Il Cross di San Silvestro sarà importante anche per le categorie giovanili che il 14 gennaio saranno di scena a Fiuggi nella Coppa Italia. Saranno proprio questi ultimi ad inaugurare il calendario gare di Scorzè: alle 9.30 si cimenteranno i crossisti della G6; alle 10.15 sarà la volta degli esordienti e alle 11.15 degli allievi dei settori maschili e femminili. Le ultime due gare, che rappresentano il clou della giornata, inizieranno alle 12.15 con la prova riservata agli juniores e alle donne.
 
Tra loro ci saranno i tre atleti di casa, Nicola Taffarel, Giovanna e Matteo Michieletto che difenderanno i colori del Centro Sportivo Libertas Scorzè ed i titoli regionali centrati a Santo Stefano a Sanfior (Treviso). Alle 13.30 il via della gara per gli Elite e gli Under 23. Il Cross di San Silvestro rappresenta la 13^ tappa circuito Triveneto, la sesta di quello veneto. Da Scorzè proseguirà quindi il lavoro del ct azzurro Scotti per costruire la nazionale che il 28 e 29 gennaio parteciperà ai Campionati Mondiali di Bieles (Lussemburgo).

Francesco Coppola
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il belga Jordi Meeus, portacolori della SEG Racing Academy, ha vinto la seconda tappa del Czech Tour battendo allo sprint il campione belga Tim Merlier ed il tedesco Max kanter.


La Direzione di Organizzazione della Milano-Sanremo comunica che, a causa delle recenti perturbazioni meteorologiche che hanno colpito Alessandria, si è resa necessaria una modifica del percorso; tale variazione comporterà un allungamento del percorso di 6 km. Il totale dei km da...


Richard Carapaz ritrova la strada della vittoria e conquista allo sprint il successo nella terza tappa del Giro di Polonia battendo Diego Ulissi. Terzo posto per il francese Rudy Molard, quarto per il danese Fuglsang, quinto per l'olandese Keldermann. Carapaz...


Patrick Lefevere è arrivato a Milano per guidare il suo team domani alla Sanremo ed è tornato a parlare di Fabio Jakobsen e della sua caduta in una intervista concessa a Sporza.be. «La mia rabbia si è un po’ sbollita,...


Andrea Bagioli, neoprofessionista valtellinese della deceuninck Quick Step, ha vinto allo sprint la prima tappa del Tour de l'Ain, la Montréal-la-Cluse-Ceyzeriat di 139, 5 km, regolando allo sprint Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) e Stefan Bissegger (Suisse).   ORDINE D'ARRIVO 1...


Dopo un inizio di estate con il sereno, sui Campionati del mondo di ciclismo in Svizzera si stanno accumulando nuove nuvole, che all'orizzonte appaiono sempre più nere. Il motivo? A preoccupare gli organizzatori sono le restrizioni anti Covid attualmente...


Fabio Jakobsen è stato risvegliato dal coma farmacologico in cui era stato posto mercoledì subito dpo la caduta al Giro di Polonia. Le sue condizioni vengono giudicate «buone» secondo quanto riporta un tweet dell’organizzazione di corsa. Ore 14.40. Il Pubblico...


  Che cos’è veramente la Milano-Sanremo? È una corsa, è una delle classiche, è la leggenda, ma forse è molto di più. È un sogno, uno di quelli che si esprimono da bambini, in sella ad una bici o incollati...


L’organizzatore di CI2020 dice la sua sulle caratteristiche del nuovo Campione. Perché accontentarsi di un nome? Come ha ricordato Filippo Pozzato, il percorso di CI2020 non è stato studiato per un solo tipo di ciclista. Quindi può non bastare essere super...


La Milano-Sanremo è tradizionalmente una gara per velocisti potenti o per uomini da azione solitaria, il caldo e un percorso che sfiora i 300 km potrebbero riservare sorprese o al contrario favorire una volata se i big non riuscissero a...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155