MERCATO. Ufficiale: Fuglsang e Guardini alla Astana

| 17/08/2012 | 00:06
Con il passare dei giorni si sta delineando l’assetto del Pro Team Astana per la prossima stagione agonistica. Dopo i rinnovi di Gasparotto e Maxim Iglinskiy – eroi delle Ardenne – e gli acquisti di Nibali, Vanotti e Aru, il Pro Team Astana è lieto di annunciare l’ingaggio di Andrea Guardini e Jakob Fuglsang che da gennaio entreranno a far parte della grande famiglia kazaka. Guardini ha sottoscritto un rapporto biennale mentre Fuglsang ha siglato un accordo per le stagioni 2013-14-15 con il Pro Team Astana.

Il Team Manager Giuseppe Martinelli commenta: “Abbiamo preso Guardini perché vogliamo essere competitivi su tutti i terreni: lui è sicuramente il velocista che ci mancava. Nonostante la giovane età, in due anni di professionismo con la Farnese ha già raccolto 21 vittorie e dall’anno prossimo sono sicuro che agguanterà nuovi e più importanti traguardi. Abbiamo fra le nostre fila ottimi corridori – Guarnieri, Kangert e Grivko per citarne alcuni – che lo supporteranno e gli permetteranno di competere con i migliori velocisti al mondo”.

“L’intesa raggiunta con Fuglsang è una pietra angolare per il Pro Team Astana del 2013. Con lui, Nibali e Brajkovic abbiamo tre ottimi capitani per essere competitivi nei tre Grandi Giri del prossimo anno. È un corridore ancora giovane che potrà dare il meglio di se nel nostro Team. Il Pro Team Astana sta costruendo una grandissima squadra, starà ai corridori e a tutto lo staff impegnarsi a ripagare la fiducia concessa”.
Copyright © TBW
COMMENTI
17 agosto 2012 10:42 foxmulder
Sulla carta stanno mettendo su uno squadrone più di quanto già non fosse quest'anno... Speriamo bene che i nostri non restino "schiacciati". La mia fiducia in Martino è sconfinata, per cui confido che ciò non accadrà.

Guardini
17 agosto 2012 10:53 maurob
Complimenti all'Astana per aver preso Guardini.
Spero che prendano anche qualche suo compagno che nel 2011 e 2012 lo hanno pilotato in posizioni ottime per disputare sprint da grande velocista.

Guardini
17 agosto 2012 13:00 valentissimo
Non credo che Guardini abbia fatto la scelta giusta, l'Astana pretende troppo e, l'atleta, anche se validissimo, non è ancora maturo per correre in un team che non vuole e non può attendere. Ieri in una gara di 110 partenti, non ha retto le ruote di un gruppo di 90 ciclisti in volata, alla Farnese questo può succedere, all'Astana, dopo tre o quattro di queste performance, si rischia di essere messo a lavorare per il team.

Fuglsang
17 agosto 2012 15:47 Fra74
--accordo triennale, complimenti...per lui, FUGLSANG...
Per Guardini sono curioso di vederlo all'opera nel 2013 in un calendario più ostico...invece Guarnieri era passato con molte prospettive, non mi pare che ad oggi le abbia confermate, si, ha vinto...però...
Francesco Conti.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Non cambia di molto il look della AG2r La Mondiale per la prossima stagione. Il team francese ha infatti chiesto al Maglificio Rosti di realizzare una divisa all'insegna della tradizione, dalle linee molto classiche e naturalmente con l'esaltazione dei colori...


Un tempo pedalare durante l’inverno voleva dire vestirsi a strati, una bella rottura di scatole se pensiamo che oggi la tecnologia ci mette a disposizioni materiali e tessuti spettacolari che non molti anni fa potevano essere solo a disposizione degli...


Caro Direttore, l'ennesima notizia di un ciclista, una giovane e talentuosa promessa, vittima di un gravissimo incidente a mio avviso non può e non deve passare sottotraccia. Ad essere franco, in termini forse perentori e poco diplomatici, è da tempo...


«Tutti i giorni tutti noi dobbiamo avere un sogno da realizzare. L’importante è però saper trovare la motivazione per realizzarli». Le parole sono quelle di Ivan Basso e Alberto Contador, campioni di un recentissimo passato e oggi fonte di ispirazione...


L’argentino Gonzalo Najar, vincitore dell’ultima Vuelta a San Juan, è stato squalificato per quattro anni dall’UCI dopo essere risultato positivo al Cera proprio in occasione della corsa argentina, nella quale aveva preceduto Óscar Sevilla e Filippo Ganna.Squalificato ugualmente per quattro...


Il primo anno nella categoria élite è sempre particolarmente delicato ed impegnativo, anche per chi da juniores è riuscita a vincere il Campionato del Mondo sia a cronometro che su strada, ma Elena Pirrone è riuscita subito ad adattarsi molto...


Tre medaglie conquistate ai Campionati Mondiali (2 d'argento e 1 di bronzo); 16 a quelli Europei (10 di oro e 6 d'argento) e 83 ai Tricolori (40 di oro, 20 d'argento e 23 di bronzo). E' l'ottimo bilancio fatto registrare...


Continua la partnership tra SIDI e il Team KATUSHA ALPECIN. Venerdì sera a Koblenz in Germania, nel quartier generale Canyon, si è tenuta la presentazione ufficiale del team che si appresta ad affrontare la nuova stagione. Davanti a una nutrita...


Si può coniugare la passione per il ciclismo con la festa di Capodanno? Grazie al nuovo evento “Ride To Capodanno” organizzato da Witoor tutto questo è possibile.Dal 29 dicembre 2018 al 1 gennaio 2019,  Witoor organizza tre giorni di viaggio su un...


Così come accade da un paio di stagioni, anche nel 2019 l’Unione Sportiva Biassono porterà sui campi di gara una formazione di Allievi. A guidare dall’ammiraglia gli atleti di quindici e sedici anni ci sarà sempre l’esperto Paolo Brugali che,...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy