Polonia: Ballan guida una Lampre di qualità

| 29/07/2009 | 14:23
La formazione della Lampre-NGC che prenderà parte al Giro di Polonia dal 2 all'8 agosto sarà di qualità.
Sotto la guida dei ds Fabrizio Bontempi e Fabio Baldato correranno sulle strade polacche Marzio Bruseghin, Vitaliy Buts, Angelo Furlan, Francesco Gavazzi, David Loosli, Manuele Mori e Marcin Sapa, oltre al Campione del Mondo Alessandro Ballan. Nello staff blu-fucsia opereranno il dottor Ronchi, i massaggiatori Borgognoni, Quero e Rubino e i meccanici Baron, Carminati e Lorenzi.
"E' nostra intenzione onorare nel migliore dei modi una corsa che di anno in anno migliora sotto il punto di vista dell'organizzazione e della qualità dei partecipanti - ha commentato il ds Bontempi - In quest'ottica, la formazione sarà competitiva. Ballan sarà il nostro atleta di punta: al Tour de France ha maturato una buona condizione e sarà spinto dalla voglia di riscatto dopo una prima parte di stagione che lo ha visto fermo a causa del citomegalovirus. Anche Bruseghin, Loosli e Sapa hanno terminato il Tour de France in crescendo di forma e, soprattutto il nostro atleta polacco, avranno la possibilità di mettersi in mostra. Furlan ha dovuto abbandonare la Grande Boucle per una serie di cadute, ma non ha di certo perso lo spunto veloce che lo scorso anno gli consentì di vincere una tappa qui in Polonia: contiamo sul fatto che possa ripetersi. Anche Gavazzi nel 2008 disputò un ottimo Giro di Polonia, conquis tando il 4° posto nella classifica finale: se le sue prestazioni saranno sul livello di quelle della prima parte di stagione, sicuramente anche Francesco potrà essere protagonista della corsa. Infine, Buts e Manuele Mori saranno gli uomini che avranno la possibilità di attaccare e curare le fughe".
Alessandro Ballan è contento di poter correre in Polonia: "Il Giro di Polonia è la gara ideale per poter provare a sfruttare una condizione di forma che, grazie ai giorni di corsa al Tour de France, sta raggiungendo un buon livello. Troverò percorsi stimolanti e avversari di qualità: l'intenzione è quella di onorare la maglia iridata con prestazioni di rilievo".
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Fabio Del Medico si tiene stretto il titolo tricolore della Velocità Juniores. Sulla pista di Firenze il toscano del Velo CLub SC Empoli conquista la medaglia d'oro superando in finale il veneto Thomas Melotto della Autozai Contri. Nella finale per...


Probabilmente in questi anni abbiamo commesso un errore mettendo nel dimenticatoio l’alluminio e oggi Specialized ci ricorda che questa lega può dare ancora immense soddisfazioni se lavorata in modi nuovi. Nasce infatti Chisel,  una mtb che senza alcun dubbio va a ridefinire...


Dopo la frazione inaugurale di Villars-sur-Ollon  e la cronometro individuale del secondo giorno, Demi Vollering (Team SD Worx - Protime)  mette a segno il tris e conquista l'ultima tappa del Tour de Suisse Women anticipando in volata, sul traguardo di...


La mostra, disponibile da oggi fino al 21 giugno presso la Galleria dei Presidenti della Camera dei Deputati, rappresenta un viaggio emozionante attraverso alcuni dei simboli principali del ciclismo italiano, dalla maglia Ciclamino e la maglia Bianca del Giro d'Italia...


Ospitare la partenza del Tour de France non capita tutti gli anni, specie se non ti trovi in Francia, e l'occasione per mettere a frutto pienamente l'occasione a suon di manifestazioni collaterali sul ciclismo è troppo ghiotta. Ed eccoci qui...


Nel 2025 il Giro di Svizzera farà tappa in Valtellina: già previsto l’arrivo della quarta tappa, anche se al momento gli organizzatori non hanno ancora svelato nulla sulla località prescelta per l’arrivo. Questo il programma, ovviamente ancora embrionale, del Tour...


Andiamo a sud. La sede scelta per la Grand Départ del Tour de France 2026 stabilirà un nuovo record nella storia dell'evento, poiché Barcellona, a cavallo del 41° parallelo, supererà Porto-Vecchio come partenza più meridionale della corsa. La Grande...


C'è chi ha ufficializzato i primi nomi riservandosi di completare la rosa, c'è chi ha reso nota invece una rosa ampia nella quale poi pescherà i titolari, chi ancora è in attesa delle risposte della strada, dei tecnici e dei...


Il mondo del ciclismo deve tanto a François Migraine, scomparso nelle ultime ore all’età di 80 anni. È stato lui a creare, nel 1982, la Cofidis ed è stato lui a voler entrare nel ciclismo nel 1997 per dare il...


Le forti emozioni del Giro d’Italia 2024 sono ancora fresche nella memoria di tutti gli amanti delle due ruote, con la tappa regina che ha illuminato il cielo di Livigno e incoronato Tadej Pogacar come nuova icona in rosa, ed...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi