VARATA LA 6^ EDIZIONE DELLA "GF IL LOMBARDIA", L'8 OTTOBRE NIBALI SARÀ IL... NUMERO 1

GRAN FONDO | 12/09/2023 | 19:59
di Nicolò Vallone

Associare a una grande gara professionistica la sua relativa gran fondo. Un mantra sempre più in voga tra gli organizzatori di rilievo, e RCS Sport non fa eccezione. A Milano è stata appena presentata la GF Il Lombardia, che per il sesto anno "seguirà" il Giro di Lombardia. Se la "classica delle foglie morte" avrà luogo sabato 7 ottobre, infatti, domenica 8 sarà la volta degli oltre duemila amatori che si potranno misurare sul percorso Cantù-lago di Como e ritorno: 109 chilometri, 1700 metri di dislivello, muro di Sormano (15% abbondante di pendenza media) e Madonna del Ghisallo (scollinamento ai -40km dall'arrivo) a mettere a dura prova i partecipanti, insieme al "mangia e bevi" quasi continuo sul resto del percorso.


Nel conviviale contesto di un locale dal nome eloquente, "Le Biciclette", vicino alla darsena dei Navigli milanesi, i seguenti relatori e dichiarazioni hanno tenuto a battesimo l'evento dell'8 ottobre:


MAURO VEGNI direttore delle corse Rcs - «Sport e turismo vanno a braccetto. Il weekend del Lombardia mette in evidenza come non mai questa importante regione, attentissima al ciclismo, e muove grossi numeri. La monumento dei professionisti oltretutto assume un'importanza ancora maggiore da quando la Uci ha introdotto il sistema dei punti per il ranking triennale, che spinge diverse squadre a mandare magari gli uomini di puntata per fare punti preziosi. Siamo contenti che tra i protagonisti ci sarà anche un nostro amico come Vincenzo Nibali che su queste strade ha scritto pagine memorabili di ciclismo.»

LUCA ONOFRIO responsabile eventi Rcs Sport - «La metà dei numerosi partecipanti è straniera, quindi parliamo di un evento che valorizza la Lombardia e l'Italia a livello internazionale. La distribuzione di numeri pacchi gara avverrà il sabato a Villa Calvi, mentre per quanto riguarda il percorso gara la partenza avverrà in corso Europa e l'arrivo in piazza Garibaldi. Come ogni anno, la GF Il Lombardia sarà uno spettacolo che racchiuderà l'essenza e la bellezza del ciclismo.»

ANTONELLA COLZANI assessore Sport e Pari opportunità del Comune di Cantù - «Ringrazio RCS Sport e l'Associazione CentoCantù per averci dato l'opportunità, dal 2019, di portare nella nostra città questa importante manifestazione che, eccezion fatta per la sospensione dovuta alla pandemia, ha avuto sempre un successo strepitoso. Tante saranno le iniziative collaterali che verranno organizzate per intrattenere piacevolmente i partecipanti e gli appassionati che visiteranno la nostra città. Sarà una grande opportunità anche dal punto di vista del turismo sportivo che favorisce la promozione di economia, cultura, storia e gastronomia del territorio. Non vedo l'ora di poter accogliere tutti a Cantù per questa prestigiosa giornata dedicata allo sport e alla socializzazione.»

BARBARA MAZZALI assessore al Turismo, Moda, Marketing territoriale e Grandi eventi di Regione Lombardia - «Siamo una regione ricca di salite storiche e quella con più piste ciclabili in Italia e il cicloturismo, che risponde a un'esigenza di vacanze "lente" ed emozionali scoppiata in pandemia, e un fenomeno sempre più in crescita pure qua da noi. Eventi come questa granfondo permettono a intere famiglie di vivere il territorio in modo più profondo e raccontano la nostra storia. Le "due ruote" sono il mezzo ideale per coniugare bicicletta, natura e socialità, e favorire l’indotto anche di territori meno conosciuti ma non certo meno belli. Si calcola che la spesa annua legata alla pratica del ciclismo sia pari a 9,5 miliardi di euro, di cui circa il 50% per attrezzature sportive, viaggi e spostamenti. Lo sport è un ulteriore specchio di come i lombardi siano in grado di pensare e fare le cose in grande e con stile.»

LARA MAGONI sottosegretario con delega a Sport e Giovani di Regione Lombardia - «Lo sport è protagonista nel turismo, sono grata a Mauro Vegni ed emozionata al cospetto di Vincenzo Nibali, un campione che è un ambassador fenomenale. Quello che muove il ciclismo, nessun altro sport lo sa fare. A volte, da ex campionessa di sci, mi trovo a pensare "Pensa se avessi avuto nelle mie discese la folla che aveva lui a sostenerlo nelle sue salite..." e il ciclismo ha un elemento unico che sono i gregari: a tal proposito porto a Nibali i saluti di Alessandro Vanotti, che con lui si è parecchio divertito su queste strade. Invito gli amanti della bici a non mancare a un evento che garantirà momenti di puro divertimento in una cornice ambientale ideale per trascorrere davvero una bella giornata.»

PAOLO BELLINO amministratore delegato Rcs Sport «Abbiamo voluto presentare prima la granfondo e poi la classica professionistica (per cui faremo più avanti una conferenza stampa) per dare all'evento amatoriale il risalto che merita: lo studio di banca Ifis dell'anno scorso ha rilevato che il weekend del Lombardia, tutto compreso, genera ricavi per quasi cinquanta milioni di euro!»

VINCENZO NIBALI che potrete sentire (insieme a Magoni e Mazzali) nella prossima puntata di BlaBlaBike - «Il ciclismo è un mondo genuino, seguito da gente che si fa le ore di viaggio e attesa pur di veder passare magari per trenta secondi i corridori. Correrò la GF Il Lombardia indossando il numero 1, un modo per ricordare una corsa dove ho vinto e percorrere strade che amo tuttora. Pedalo spesso infatti, non tutti i giorni ma con più piacevolezza rispetto a quando ero corridore. Un modo fantastico per "staccare" e avere momenti solo per me. Un consiglio per i partecipanti delle granfondo? Nutrirsi bene con maltodestrine e zuccheri! Per quanto riguarda le due salite: il Sormano sembra quasi che sei in cima e invece giri a sinistra e ti ritrovi una rampa ancora più verticale, sul Ghisallo poi (che ha due tratti ben distinti, divisi da una leggera spianata) si può decidere la gara per chi la affronta con l'obiettivo della vittoria. Chiudere qui la mia carriera l'anno scorso è stata un'emozione indimenticabile e tornare a percorrere queste strade in compagnia di tanti cicloamatori sarà certamente un bellissimo flashback.»

 

Iscrizioni ancora aperte sul sito gfilombardia.it

 

PROGRAMMA

Sabato 7 ottobre

9.30 Ritiro numeri di gara e nuove iscrizioni Gran Fondo Il Lombardia VILLA CALVI, Via Roma 8, Cantù (CO) con BIKE PARK e apertura VILLAGE 

19.00 Chiusura VILLAGE, BIKE PARK e fine distribuzione numeri di gara

Domenica 8 ottobre

6.30 Apertura griglie di partenza

7.30 PARTENZA della 6ª edizione GRAN FONDO IL LOMBARDIA ENEL GREEN POWER, Corso Europa, Cantù (CO); ARRIVO Piazza Garibaldi, Cantù (CO)

10.45 Premiazioni Gran Fondo Il Lombardia, Cantù

11.30 Inizio PASTA PARTY e apertura BIKE PARK, Piazza del Mercato/Piazza Marconi, Cantù

12.30 Premiazioni di categoria, Cantù

14.30 Tempo limite manifestazione

15.00 Chiusura PASTA PARTY e BIKE PARK

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quando un essere umano arriva a spingere un 64, corona che in serata può tornare buona per servire la pizza a centrotavola, significa che quell'essere umano ha dentro una potenza spaventosa. Ganna più di tutti. La crono di Desenzano, piana...


Filippo GANNA. 10 e lode. Lacrime dolci singhiozzate con pudore. Parole spezzate dall’emozione di tornare a vincere sulle strade del Giro dopo tre anni. L’ultima corsa contro il tempo vinta dal gigante di Vignone era alla Vuelta: 5 settembre dell’anno...


Lacrime e commozione per Filippo Ganna, che al termine della cronometro di Desenzano sul Garda ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria alla corsa rosa. Nella prima cronometro a Perugia, il piemontese era arrivato secondo alle spalle di Pogacar, una...


Tadej Pogacar è soddisfatto della sua prova a cronometro e sapeva perfettamente che Ganna, su un tracciato piatto come quello di Desenzano sul Garda, sarebbe stato il super favorito per la vittoria.  «Sono molto felice di questo risultato, ma la...


E Filippo Ganna finalmente fa festa! Il campione italiano ha vinto la cronometro da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda: 35'02" il tempo di Top Ganna sui 31, 2 km del percorso, volati alla media di 53, 435 kmh....


Il norvegese Tord Gudmestad della Uno-X Mobility ha vinto in volata la Veenendaal Classic, disputata in Olanda sulla distanza di 171.8 km. Gudmestad ha preceduto nell’ordine Simon Dehairs della Alpecin-Deceuninck e Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Ai poiedi del podio...


Sam Bennett, irlandese della Decathlon AG2R La Mondiale Team, ha vinto la quinta tappa della 4 Giorni di Dunkerque, la Arques - Cassel di 179.1 km. Per l’iorlandese, che ha preceduto Penhoet e Berfckmoes, si tratat del terzo successo in questa...


Freccia brittannica nella quinta tappa del Tour of Hellas, la Spercheiada - Chalkida di 196, 9 km: ad imporsi è stato infatti Dylan Hicks del Team Saint Piran che ha preceduto in una volata serratissima il polacco Rudyk e il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: dopo il colloquio, lo sloveno è sceso a colazione facendo le scale con lo skateboard. La Bora chiarisce che correre con attenzione quando c’è il vento è...


La Team SD Worx-Protime continua a dominare sulle strade della Vuelta a Burgos. la terza tappa - la Duero - Melgar de Fernamental di 122 km - si è conclusa con una volata che ha visto imporsi Lorena Wiebes che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi