CREMONA, PRESENTATO IL 42° TROFEO MAMMA E PAPA' GUERCIOTTI

CICLOCROSS | 28/10/2021 | 13:52
di Gianluca Corbani

Lo show del grande ciclocross internazionale sbarca a Cremona con il 42° Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti, in calendario lunedì 1° novembre lungo il tracciato disegnato (per la prima volta) tra il verde e gli argini padani del ‘’Parco Maffo Vialli’’. Oltre 600 gli atleti attesi in riva al Po per un evento di rilevanza assoluta, che torna dopo un anno di assenza, promosso dalla famiglia Guerciotti con il supporto organizzativo del Vélo Club Cremonese B&P Recycling.


La competizione, la più antica e blasonata in Italia, capace nel corso della sua storia di incoronare ben 13 campioni del mondo, sarà l’apice tecnico e spettacolare di una giornata interamente dedicata alla disciplina off road. Sono infatti in programma prove per tutte le categorie e l’antipasto in mattinata (a partire dalle ore 8.45) del Memorial Baccin Edoardo e Baraldi Claudia dedicato a Master, con gare promozionali e giovanili di tutti i livelli, G6 inclusi, per favorire l’incremento della visibilità del ciclocross tra i giovani.


Ad ospitare la presentazione ufficiale del Gp Guerciotti, la magnifica Sala dei Quadri del Palazzo Comunale cremonese, nel cuore del centro storico, con una lunga lista di personalità e dirigenti a raccontare il prestigio, l’attesa, la qualità della manifestazione.

In sala hanno preso la parola il presidente del Vélo Club Cremonese Cristiano Colleoni, il direttore tecnico del club cittadino Fulvio Feraboli, il presidente del Team Selle Italia – Guerciotti Paolo Guerciotti con il figlio e team manager Alessandro Guerciotti, il presidente del Comitato Regionale Lombardia F.C.I. Stefano Pedrinazzi e l’Assessore allo Sport del Comune di Cremona Luca Zanacchi, insieme all’ex campione e leggenda del ciclocross Vito Di Tano che ha disegnato il percorso. Presenti, in rappresentanza della Federciclismo, anche il vice-presidente nazionale Ruggero Cazzaniga e il presidente del Comitato Provinciale di Cremona Antonio Pegoiani. In cabina di regia, il giornalista Alessandro Brambilla a presentare la conferenza stampa.

 

LE DICHIARAZIONI

Colleoni si è detto «orgoglioso per aver portato a Cremona la manifestazione: noi crediamo in un ciclismo alternativo, a trecentosessanta gradi, e ancora una volta il richiamo del Gp Guerciotti potrà dimostrare il valore di questo magico sport in qualsiasi sua espressione».

Feraboli, responsabile organizzativo dell’evento, ha aggiunto: «Per il Vélo Club Cremonese B&P Recycling è il nono evento organizzato nel 2021, oltre al supporto fornito per il passaggio del Giro in città. Il Gp Guerciotti segnerà un ulteriore salto di qualità, anche perché consentirà di valorizzare al massimo una zona perfetta per il ciclismo giovanile e non solo come il Parco al Po. Il ciclocross sta tornando di forza come disciplina di punta e questo enorme evento potrà attirare il massimo interesse verso un mondo che promette di crescere ancora molto».

Il presidente Paolo Guerciotti ha poi ripercorso la lunga e nobile storia del G.p, a partire dalla prima edizione del 1978 e attraverso le varie location (dal Parco Lambro fino all’Idroscalo), mentre Alessandro Guerciotti ha annunciato la presenza di «venticinque atleti stranieri, inclusa una squadra messicana, che rafforzeranno la dimensione internazionale della gara, e da anni non succedeva».

Anche Pedrinazzi, numero uno del Comitato Regionale, ha elogiato «una gara che rappresenta un’eccellenza e dà lustro all’attività regionale: è un piacere, e dev’essere anche un vanto per gli organizzatori, vedere il G.p. Guerciotti approdare a Cremona dopo aver viaggiato attraverso tutta la Lombardia».

L’assessore Zanacchi, infine, ha sottolineato il valore del G.p. Guerciotti per la città di Cremona: «Eventi di questo genere valorizzano al massimo una zona a forte vocazione sportiva come quella del Parco Maffo Vialli, peraltro adiacente ai principali impianti sportivi della città: sarà una formidabile vetrina e pure un volano fondamentale per lo sviluppo dello sport sul territorio».

 

In sala anche due tra gli atleti di punta del Team Selle Italia Guerciotti, Samuele Leone e il campione italiano Gioele Bertolini, che lunedì 1° novembre saranno tra i grandi protagonisti delle prove Under 23 ed Elite.

 

COME SEGUIRE IL GP GUERCIOTTI

Il 42° G.p. Guerciotti sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai Sport, in streaming sulla piattaforma PMG Sport e naturalmente anche su tuttobiciweb.it

 

IL PROGRAMMA UFFICIALE DELLA GIORNATA

MEMORIAL BACCIN EDOARDO E BARALDI CLAUDIA

Ore 7.30 - Ritrovo

Ore 8.00/8.30 – Prova libera del percorso

Ore 8.45 – Gara Master (tutte le categorie)

Ore 9.45 – Gara promozionale Giovanissimi G6

Ore 10.15 – Gara Esordienti 2° Anno

Ore 11.00 – Gara Donne Allieve e Donne Esordienti 2° Anno

Ore 11.45 – Gara Allievi

Premiazioni di tutte le categorie alle ore 12.30

 

42° GRAN PREMIO MAMMA E PAPA GUERCIOTTI

Ore 7.30 – Ritrovo

Ore 8.00/8.30 e fino ad un’ora prima di ogni singola gara – Verifica tessere

Ore 12.30 – Prove libere del percorso

Ore 13.00 – Juniores Uomini internazionale

Ore 14.00 – Donne open / Donne juniores internazionale

Ore 15.00 – Uomini open internazionale

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Resta in terapia intensiva all'ospedale di Niguarda di Milano e la prognosi resta riservata, ma Johnny Carera, ricoverato a seguito dell’incidente stradale del 26 novembre scorso sull’A4 all'altezza di Agrate, mostra segni evidenti di miglioramento. Attorno al manager di Pogacar...


Il ciclismo lombardo ha festeggiato i suoi grandi attori al Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi con una festa in grande stile. Una giornata speciale dedicata ai migliori della stagione 2021 che con i loro risultati hanno esaltato la scuola...


Due italiani esperti come Filippo Fortin e Mauro Finetto continueranno la loro avventura ciclistica con il team Continental tedesco Maloja Pushbikers.Finetto (nella foto) arriva dalla professional francese Delko, mentre Fortin già correva nella categoria Continental con l’austriaca Team Vorarlberg. Con...


Per il 2021 la candidatura della Arkea Samsic per il Giro d'Italia non ebbe successo, ma il team bretone non molla la presa e rilancia la propria richiesta alla RCS Sport. Nessuna dichiarazione ufficiale in proposito, ma le parole di...


Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una...


«Abbiamo vinto una bella volata»: è il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie. Della Ail - Associazione italiana contro le leucemie - l’olimpionico...


È un ritorno, carico di suggestioni, perchè chi ama il ciclismo non può fare a meno di ricordare la Salvarani, una delle squadre più iconiche della storia del ciclismo. In attività dal 1963 al 1972, la Salvarani Vinse...


Caro Direttore, faccio slancio di diplomazia: lode e applausi, senza ironia, a chi organizza e dirige un Grande Tour. Con tutto quello che il Padreterno ci ha destinato negli ultimi tempi, non può essere che così. Mi permetto di aggiungere,...


Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Si è spento Ferruccio Ferro, atleta e direttore sportivo di ciclismo. Era nato il 14 marzo 1952, aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia (Padova) e scoprì da dilettante Matteo Tosatto, il recordmen delle corse a tappe tra i professionisti e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI