MAZZANO, METTI UNA GIORNATA IN SELLA CON RE LEONE. VIDEO

NEWS | 09/10/2020 | 07:43

Un pomeriggio di grande festa e una fantastica esperienza. Mario Cipollini nel suo giro d’Italia per promuovere il ciclismo giovanile fa tappa a Mazzano (Brescia) e ad accoglierlo trova schierata tutta la pattuglia giallorossa della Sc Mazzano, più una gruppetto di atleti disabili. I primi applausi, il saluto di benvenuto poi la partenza,  scortati dalla polizia locale messe a disposizione dall’amministrazione comunale e dalle ammiraglie. Il primo giro, più breve, è per i bambini e le bambine più piccole. Una scivolata, una sbucciatura che vale come una medaglia e via, altrimenti che ciclista sei. Si ripassa davanti al campo sportivo comunale per iniziare il giro più lunghetto, quello per i ragazzi un po’ più grandicelli. Ovviamente, era prevedibile, non si ferma nessuno. Anche i più piccoli tengono e le ruote e via, per altri 15 km. Mario è liì in mezzo, una parola per tutti, una mano sulla spalla. Magari nessuno di questi ragazzi diventerà un corridore, ma nessuno si dimenticherà di questa giornata di festa. Il cavalcavia sulla tangenziale viene accolto dalle urla di felicità dei più piccoli: “c’è la salita! C’è la salita!”. La pedalata prosegue, ottimamente orchestrata da Domenico Fagoni, il “tuttofare” della squadra. Si torna al campo sportivo counale, una perla per una società giovanile, e via a gimkane e garette. Con Re Leone potevano mancare le volate? Certo che no, e allora tre serie da tre giri divisi per categoria. Quindi le foto e gli autografi. Sì, anche sulla magliette della squadra nonostante qualche rimprovero bonario dei dirigenti (“Dai no sulle magliette”).


Claudio Ghisalberti, giornalista della Gazzetta dello Sport e ideatore della pedalata, è molto soddisfatto. “Il ciclismo mi ha dato tanto e questo nessuno me lo potrà togliere. Poi chissà che in futuro mia dia ancora molto. Questo per me era un giorno speciale e lo volevo festeggiare in modo speciale. Il regalo che volevo farmi era quello di condividere con questi ragazzi la fortuna che ho avuto. Fargli conoscere un po’ di questo bellissimo mondo. Grazie a una grande amico come Mario Cipollini questo è stato possibile. Poi la sua voglia di divulgare il ciclismo tra i più piccoli è straordinaria>.  


Quindi i saluti e la consegna da parte del presidente della Sc Mazzano a Cipollini di una maglietta autografata da tutti i suoi campioni. Mario si apre in un sorriso ancora più grande. “Grazie – afferma questo è per me un regalo bellissimo. Mi fa un enorme piacere. Fantastico. La terrò tra le mie magliette". Poi si rimette in bici e torna in hotel. Dalla tasca del suo body nero con le insegne iridate spunta il suo trofeo giallorosso.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Alla Vuelta di Spagna un altro ritiro importante: si tratta di Thibaut Pinot, che oggi non si è presentato al via della terza tappa che prevede l'arrivo in salita da Lodosa a La Laguna Negra. Il corridore della Groupama Fdj...


La nuova collezione invernale Equipe offre una naturale estensione dell’Assos Layering System, un sistema che abbina capi, quindi strati diversi, per garantire a chi pedala durante l’inverno la massima stabilità a livello di temperatura corporea. Il passaggio è semplice, più...


Giovanni Visconti non prenderà il via nella 18^ tappa del Giro d'Italia da Pinzolo ai Laghi di Cancano. Come informa Paolo Raugei, dottore della Vini Zabù - Brado - KTM, il siciliano soffriva da alcuni giorni di una tendinite del...


RCS Sport, in accordo con l'UCI (Union Cycliste Internationale) e con le squadre al Giro d'Italia, ha sottoposto queste ultime ad ulteriori controlli antigenici, al fine di rafforzare le misure sanitarie previste dal protocollo UCI, e nel rispetto delle misure...


Anche noi siamo sulla nostra Cima Coppi, la vetta più alta e più bella che la corsa rosa affronterà quest’oggi, mentre noi l’abbiamo scalata inconsapevoli ieri. Un altro record, per quanto ci riguarda pazzesco: in un solo giorno 145.142 visitatori,...


Comunque vada la corsa, non avrà tempo di brindare in cima allo Stelvio e allora lo facciamo qui, tutti insieme perché il traguardo che taglia oggi Roberto Bettini è davvero importante. «Succede anche questo nel 2020: si cambia decennio, il...


Stelvio chiuso da ieri pomeriggio verso le 17, ma qualcuno ha deciso di salire comunque in vetta e di dormire al gelo. Pochi, pochissimi, 15 persone in tutto (contate passando in auto stanotte). Soluzioni come tenda, e inevitabile mangiata...


Guerciotti è pronta a presentare la sua nuova gamma elettrica, che sarà svelata lunedi 26 ottobre alle ore 19.00 su tutti i canali social dell’azienda milanese. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Matej Mohorič non prenderà il via nella terza tappa de La Vuelta dopo essere caduto nella tappa di ieri e aver riportato una frattura composta della scapola. Il corridore sloveno è scivolato in curva proprio ai piedi della decisiva salita...


Ultime battute della stagione ciclistica anche in campo giovanile, ma la passione per le due ruote non si ferma e ce la racconta «Ciclismo Oggi», lo storico programma dedicato alle due ruote in onda su Teletutto (canale 12) questa sera...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155