TACHIRA, LA PRIMA È DI MALUCELLI

PROFESSIONISTI | 12/01/2018 | 20:24

Buona la prima. Proprio come un anno fa. L’Androni Sidermec centra il primo successo del 2018 al debutto nella frazione inaugurale della Vuelta al Tachira in Venezuela. Ha vinto Matteo Malucelli la volata di gruppo che ha chiuso la Concafè (Bramon)-Santa Barbara de Barinas di 185 chilometri. La frazione, disputata sotto ad un caldo infernale, ha portato i corridori dalla regione del Tachira a quella Governacion de Barinas.

Attorniato dai media venezuelani il team manager Gianni Savio sul traguardo ha salutato con entusiasmo i suoi ragazzi: «Complimenti a tutta la squadra» ha esordito a caldo il director tecnico, come è chiamato in Sudamerica. «I ragazzi hanno interpretato perfettamente le disposizioni della riunione tecnica del mattino». L’Androni Sidermec, alla prima con lo scudetto tricolore sul petto, ha vinto in volata con Malucelli, non prima di aver lavorato con tutti gli uomini per andare a chiudere la prevedibile fuga di giornata, partita nella prima e nervosa parte di una frazione che negli ultimi cento chilometri, invece, si presentava completamente pianeggiante. «Non è stato facile» continua ancora Savio «e i nostri sono stati molto bravi a recuperare i nove minuti che i due colombiani Baron e Talero avevano accumulato. Hanno dovuto lavorare tutti a fondo, compresi Sosa e Rivera che sono i nostri uomini per la classifica dei giovani. Hanno dato talmente tutto che nel finale si sono staccati. Bravi così. E brava tutta la squadra. È sempre una grande soddisfazione vincere al debutto ed è bello farlo in un Paese dove abbiamo da sempre molto seguito».

Matteo Malucelli, forlivese classe 1993, ha battuto nello sprint conclusivo i venezuelani Yonathan Monsalve (Venezuela Pais Futuro) e Orluis Aular (Gobernacion de Yaracuy). Proprio Monsalve, che ha corso per diverso tempo in Europa, aveva iniziato la sua carriera con i colori dell’Androni Giocattoli nel 2011. Per Malucelli, al suo secondo anno con l’Androni Sidermec, è il dodicesimo successo in carriera, arrivato anche con un po’ di brividi finali: il corridore dell’Androni Sidermec, che ha vinto bene a braccia levate, infatti, ha forato negli ultimi cinquecento metri, ma fortunatamente abbastanza vicino al traguardo per non subire rimonte e beffe. Domani la Vuelta al Tachira, con Malucelli in maglia di leader, affronterà la Suripa-San Cristobal-Borotà di 173 chilometri.

ORDINE D'ARRIVO

1 Matteo Malucelli (Ita) 4:34:59
2 Yonathan Monsalve (Ven) 0:00:00
3 Orluis Aular (Ven) 0:00:00
4 Arthur Garcia (Ven) 0:00:00
5 Angel Pulgar (Ven) 0:00:00
6 Wilmer Bravo (Ven) 0:00:00
7 Miguel Ubeto (Ven) 0:00:00
8 Juan Guzman (Ven) 0:00:00
9 Kevin Sepulveda (Ven) 0:00:00
10 Jorge Abreu (Ven) 0:00:00
11 Jose Garcia (Ven) 0:00:00
12 Gaudy Ochoa (Ven) 0:00:00
13 Carlos Torres (Ven) 0:00:00
14 Rafael Medina (Ven) 0:00:00
15 Pedro Gutierrez (Ven) 0:00:00

CLASSIFICA GENERALE

1 Matteo Malucelli (Ita) 4:34:49
2 Yonathan Monsalve (Ven) 0:00:04
3 Cristihan Talepo (Ven) 0:00:40
4 Orluis Aular (Ven) 0:00:06
5 Felix Baron (Ven) 0:00:06
6 Wilmer Bravo (Ven) 0:00:09
7 Angel Rivas (Ven) 0:00:09
8 Arthur Garcia (Ven) 0:00:10
9 Angel Pulgar (Ven) 0:00:10
10 Miguel Ubeto (Ven) 0:00:10
11 Juan Guzman (Ven) 0:00:10
12 Kevin Sepulveda (Ven) 0:00:10
13 Jorge Abreu (Ven) 0:00:10
14 Jose Garcia (Ven) 0:00:10
15 Gaudy Ochoa (Ven) 0:00:10
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Dopo il successo ottenuto con il modello ASPIDE SUPERCOMFORT, Selle San Marco ha deciso di proporre ai propri clienti un altro modello SUPERCOMFORT, questa volta dedicato alla collezione MANTRA. per leggere tutto l'articolo CLICCA QUI


Elia Viviani si presenta all’Adriatica Ionica Race 2018 con il ricordo ancora fresco di uno strepitoso Giro d’Italia concluso con quattro vittorie e la maglia ciclamino. Dopo qualche giorno di scarico, l’alfiere della Quick-Step Floors è pronto a dare il...


Dopo le fatiche del Giro d'Italia Under 23 con i nostri giovani, la Biesse Carrera è pronta a tornare in sella in occasione di un altro degli appuntamenti più attesi della stagione: la prima edizione della Adriatica Ionica Race.  Da...


Un soddisfatto Moreno Argentin apre la conferenza stampa preludio dell'Adriatica Ionica Race 2018 coccolandosi con lo sguardo i quattro campioni pronti a sfidarsi sulle strade dal Veneto al Friuli. Alla vigilia della corsa hanno parlato l'olimpionico e plurivittorioso allo scorso...


Sprint spettacolare sul traguardo della classica belga Halle-Ingooigem e successo al fotofinish per l'olandese Danny Van Poppel. Il figlio d'arte è riuscito a spuntarla per pochi centimetri sul neoprofessionista, e connazionale, Fabio Jakobsen della Quick Step Floors. Completa il podio...


Scatta l’operazione Giochi del Mediterraneo per il ciclismo italiano. Alla 17^ edizione della manifestazione, che si svolgerà a Tarragona, in Spagna, il Coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione dei CT Marino Amadori e Dino Salvoldi ha convocato i...


Si alza il sipario sulla 3 Giorni ciclistica bresciana. Giovedì 21 giugno alle ore 11 a Palazzo Broletto, sede dell'amministrazione provinciale, il comitato organizzatore con in testa patron Giancarlo Otelli, riveleranno tutti i particolari della corsa riservata alla categoria Juniores...


Arriva per la Sangemini MG.Kvis Olmo Vega il momento di correre l’inedita Adriatica Ionica Race, corsa a tappe del calendario Europa Tour di classe 2.1 in programma, dal 20 al 24 giugno. Chiuso un Giro di Slovenia più che soddisfacente,...


Stamattina è morto Andrea Barro. Ottantasei anni, era veneto di Scomigo di Conegliano, la stessa frazione dove era nato Teofilo Sanson, il figlio della postina, che poi si impose come industriale dei gelati e sponsor del ciclismo. Barro fu professionista...


Si è spento nella giornata di ieri Nino Solari, nato a Sulmona il 23 marzo del 1938, emigrato giovanissimo in Australia dove in breve divenne pistard di grande talento (raggiunse la fama nel 1959, a soli quattro anni dal suo...


VIDEO





DIGITAL EDITION
I PIU' LETTI
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy