VEGNI. «IL GIRO? A FINE NOVEMBRE...»

PROFESSIONISTI | 10/10/2017 | 16:11
Celebrata una splendida edizione de Il Lombardia, Mauro Vegni è impegnato ora nella definizione degli ultimi particolari del nuovo Giro d'Italia.

Il direttore della corsa rosa spiega a tuttobiciweb: «Al 97% per cento lo presenteremo il 29 novembre a Milano, nelle prime ore del pomeriggio. Che Giro sarà? Dico solo che nascerà una corsa molto bella, aperta a tante soluzioni e tanti interpreti. Più di così non posso dire...».

E allora il discorso torna su Il Lombardia e sull'ipotesi di un cambio di data: «Per quanto mi riguarda, Il Lombardia non si tocca. Rispetto le opinioni di tutti e apprezzo chi contribuisce con idee nuove alla crescita del movimento, ma in questo caso non sono d'accordo con la proposta. Portare Il Lombardia in coda alla Liegi sarebbe come farlo morire. La nostra corsa ha 111 anni di storia, i problemi al massimo ce li ha chi non la può vantare nell'albo d'oro e non viceversa».

a cura della redazione di tuttobiciweb
Copyright © TBW
COMMENTI
Per una volta, forse, la prima,
10 ottobre 2017 17:41 Fra74
sono in linea con quanto sostenuto dal Dott. VEGNI in merito al Giro di Lombardia: la storia non si tocca, non si cambia: è la Classica delle foglie morte. Stop.
Precisato ciò, ora sarebbe interessante conoscere i "parametri" con i quali saranno invitate con le WILD-CARD a disposizione, le varie squadre che presenteranno la propria candidatura.
In primis, ad esempio, corre l'obbligo sapere se la ANDRONI-SIDERMEC, dopo l'ultimo caso di sanzione comminata al ciclista ALESSIO TALIANI, "rischia" qualcosa a livello di INVITO, pur avendo vinto la CICLISMO CUP.
Poi, se verranno "preferite" squadre di matrice italiana oppure di matrice "commerciale".
Grato.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Parole sante
10 ottobre 2017 17:49 Achillebro
Bravo vegni! Il Lombardia non si tocca!

Per Pier Bergonzi
10 ottobre 2017 19:13 battaglin
Ero presente ad un incontro con Merckx tenutosi al Ghisallo,chiesi al cannibale come mai non fosse riuscito a vincere la Parigi Tours intervenne lui dicendo che la classica francese era solo per velocisti dimenticando che Merckx vinse 7 Sanremo e 3 Gand dai percorsi assai simili ma,ci pensò il buon Eddy portantogli via il microfono dicendo che non l'aveva mai vinta perchè poche volte la fece,preferendo le ben remunerate sei gironi.Questo dimostra la competenza di codesto giornalista responsabile del ciclismo sulla rosea!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Lorenzo Balestra del Team F.lli Giorgi ivsitalia.com fa il vuoto nella classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Nove Colli e guida ora con 30 punti di vantaggio sul toscano Giorgio Butteroni (Ciclistica Cecina) e con 35 sul marchigiano Gianmarco Garofoli della...


Con la maglia di campionessa europea sulle spalle, Marta Bastianelli allunga in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Alé. E al secondo posto si insedia la campionessa del mondo della corsa a punti Maria Giulia Confalonieri. Dietro di loro...


Volata d'autore per Arnaud Demare sul traguardo di Cognac, dove si è conclusa la primna tappa del Tour du Poitou Charentes. Il portacolori della Groupama FDJ, perfettamente pilotato da Jacopo Guarnieri, ha battuto allo sprint Matteo Moschetti della Polartec Kometa...


Letizia Paternoster arricchisce la sua incredibile collezione di maglie e di titoli: la giovanissima trentina si è laureata infatti campionessa europea Under 23 dell'eliminazione. Come sempre a suo agio in questa prova che richiede astuzia, colpo d'occhio e grandi capacità...


È il britannico Matthew Gibson a mettere la propria firma sulla quinta tappa del Tour de l'Avenir, che ha portato il gruppo da Beaugency e Levroux: una frazione caratterizzata nel finale da numerose cadute, in una delle quali è rimasto...


La “Giornata Azzurra” a Monsummano Terme organizzata dal gruppo sportivo Stabbia Ciclismo ed imperniata sul quarto Trofeo Tuttomop F.lli Spinelli-Memorial Moreno Cipollini, si è aperta con le due gare per esordienti che prevedevano un circuito pianeggiante di dodici chilometri da...


Brent Copeland sta preparando la valigia: domani il team manager della Bahrain Merida volerà a Malaga con Vincenzo Nibali e gli altri corridori che disputeranno la Vuelta.«Vincenzo sta bene - spiega a tuttobiciweb il manager sudafricano - per quanto possa...


La formazione emiratina prenderà parte alla Vuelta a Espana (25 agosto-16 settembre) con una selezione ben bilanciata tra ciclisti che hanno dimostrato in passato una buona affinità con la corsa spagnola e giovani in grado di apportare freschezza ed entusiasmo....


L'ammiraglia della Giovani Giussanesi viaggerà fino in Portogallo. E' la prima volta che la squadra brianzola della categoria Juniores si spinge fuori fall'Italia per partecipare a una gara a tappe internazionale all'estero, la Volta a Portugal-Liberty Seguros appunto. Un invito...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy