Olimpiadi: oro a Sanchez, ARGENTO Rebellin

| 09/08/2008 | 11:12
Samuel Sanchez batte Davide Rebellin, Spagna batte Italia: è questo il verdetto della corsa in linea olimpica. Samuel Sanchez sale così sul gradino più alto del podio e lascia d'argento un grande Rebellin, battuto in volata nel giorno del suo trentasettesimo compleanno. Corsa difficile, resa ancor più dura da un'umidità costantemente al di sopra del 90% e da una temperatura elevatissima. Primi settanta chilometri ad andatura bassissima poi sono stati proprio gli italiani ad accendere la corsa: è partita così una fuga di 26 uomini tra i quali il nostro Bruseghin. Cinque minuti il vantaggio massimo, poi ci ha pensato Nibali a riportare sotto il gruppo. Nel finale, bravissimo Bruseghin a tirare e poi la lotta Italia-Spagna. I grandi delle due nazionali - Bettini e Valverde - si sono fatti sorprendere dall'azione di Evans che ha portato via la fuga decisiva. Bravi ad entrarci, tra gli altri, Rebellin (l'atleta più anziano in gara con i soui 37 anni) e Samuel Sanchez. Sull'ultima salita ha attaccato Andy Schleck, seguito proprio da Rebellin e Sanchez. Su di loro all'ultimo chilometro sono rientrati Rogers, Kolobnev e un incredibile Cancellara, capace di recuperare da solo nella discesa finale. In volata, è partito lungo Kolobnev con Rebellin che h apreso la sua ruota ma negli ultimi cento metri si è arreso a Sanchez, con Cancellara terzo davanti a Kolobnev. Resta il rammarico per la grande occasione sfumata, ma è importante notare che il tanto bistrratto ciclismo abbia regalato all'Italia la prima medaglia di queste Olimpiadi. Ordine d'arrivo 1. Samuel Sánchez Gonzalez (Spagna) in 6.23'49'' 2. Davide Rebellin (Italia) 3. Fabian Cancellara (Svizzera) 4. Alexandr Kolobnev (Russia) 5. Andy Schleck (Lussemburgo) 6. Michael Rogers (Australia) 7. Santiago Botero Echeverry (Colombia) a 12'' 8. Mario Aerts (Belgio) 9. Michael Barry (Canada) a 16'' 10. Robert Gesink (Olanda) a 18'' 11. Levi Leipheimer (Stati Uniti) a 20'' 12. Chris Anker Sørensen (Danimarca) a 22'' 13. Alejandro Valverde Belmonte (Spagna) 14. Jérôme Pineau (Francia) 15. Cadel Evans (Australia) 16. Przemyslaw Niemiec (Polonia) 17. Christian Vande Velde (Stati Uniti) a 30'' 18. Paolo Bettini (Italia) a 35'' 19. Vladimir Karpets (Russia) a 1'10''
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Arriverà la Kometa: è certo che arriverà. In questo clima di Natale, di preghiere e di strenne prossime alla consegna, non mancano i desideri e i sogni da realizzare. C’è chi li mette in prosa su un foglio, chi si...


C’è chi lo ricorda il giorno della nascita (l’11 dicembre, del 1964), chi il giorno della morte (il 7 febbraio, del 2010). C’è chi lo ricorda a ogni Parigi-Roubaix, di cui era stato interprete, protagonista, vincitore, chi a ogni Mondiale,...


Dopo i 123 podi dell’incredibile stagione 2018, l’Androni Giocattoli Sidermec riparte oggi in vista del 2019 che i campioni d’Italia del team manager Gianni Savio si augurano altrettanto ricco di successi e soddisfazioni. Il gruppo, con vecchi e nuovi, si è...


Prima di programmare la nuova stagione 2019 è giusto fare un passo indietro per ricordare che il 2018 è stato l’anno del debutto nella categoria Juniores per il team CPS PROFESSIONAL. Debutto a dire il vero con il botto, con...


Per ragioni tecniche ed organizzative, “In Fuga verso il 2019” anticipa di un giorno rispetto alla data originale: il nuovo appuntamento è fissato per mercoledì 19 dicembre alle 20:00 a Porto San Giorgio all’interno dei locali del ristorante-chalet Tropical (lungomare...


La bici è il futuro, BikeEconomy la strada da seguire. Perché BikeEconomy non significa solo biciclette e accessori, ma anche turismo, salute, mobilità e molto molto altro. Quello che può rappresentare la biciciletta per il futuro del nostro Paese ce...


Freddo e ciclismo sono due parole che possono convivere solo e soltanto se ci sono le giuste precauzioni, giusto? Coprirsi in maniera adeguata è la prima cosa logica da fare per tornare a casa dopo aver praticato l’attività sportiva al...


La pista, ospiti le brillanti protagoniste Vittoria Guazzini e Giorgia Catarzi, in aggiunta al bravo atleta di casa Tommaso Nencini, e la Nazionale Italiana con i suoi tecnici, Marco Villa e Rino De Candido, al centro della tradizionale festa di...


Paolo Simion è rimasto vittima oggi di un incidente a Trevignano (Treviso), poco dopo mezzogiorno, mentre era in allenamento. Il corridore della Bardiani-CSF ha riportato un trauma cranico, che gli ha procurato un ematoma di lieve entità, ma nessuna altra...


Il Parco di Piuma a Gorizia ha ospitato la quarta tappa del Master Cross Selle SMP, la gara internazionale più a nord d’Italia. A pochi km dalla Slovenia si sono ritrovati circa 500 atleti da tutta la penisola e non...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy