CICLOCROSS, ECCO LA COPPA DEL MONDO 2024-2025: NIENTE VAL DI SOLE, MA C'E' ORISTANO

CICLOCROSS | 20/04/2024 | 08:15

L'UCI e Flanders Classics hanno ufficializzato il calendario della Coppa del mondo di ciclocross UCI 2024-2025. L'edizione 2024-2025 della Coppa del mondo di ciclocross UCI prevederà 12 prove in sei diversi Paesi. La grande novità è rappresenta dalla tappa di Oristano, in Sardegna, mentre proprio per l'Italia esce dal calendario la prova sulla neve in Val di Sole. 


Sei prove prevederanno, oltre agli eventi Men Elite e Women Elite, gare dedicate alle categorie Giovanili della Coppa del Mondo UCI (Men Under 23, Men Junior e Women Junior).


Calendario della Coppa del Mondo di ciclocross UCI 2024-2025:

1: domenica 24 novembre 2024, ad Anversa (Belgio)

2: domenica 1 dicembre 2024, a Dublino (Irlanda)*

3: domenica 8 dicembre 2024, Oristano - Sardegna (Italia) - da confermare

4: domenica 15 dicembre 2024, a Namur (Belgio)

5: sabato 21 dicembre 2024, a Hulst (Paesi Bassi)* 

6: domenica 22 dicembre 2024, a Zonhoven (Belgio)*

7: giovedì 26 dicembre 2024, a Gavere (Belgio) 

8: domenica 29 dicembre 2024, Besançon (Francia)*

9: domenica 5 gennaio 2025, a Dendermonde (Belgio)

10: domenica 19 gennaio 2025, a Benidorm - Costa Blanca (Spagna)*

11: sabato 25 gennaio 2025, Maasmechelen (Belgio)

12: domenica 26 gennaio 2025, Hoogerheide – Noord-Brabant (Paesi Bassi)*.

*Le prove contrassegnate da asterisco comprendono le gare delle categorie Uomini Under 23, Uomini Junior e Donne Junior oltre alle gare delle categorie Uomini Elite e Donne Elite.

Le gare disputate a Dublino, Oristano, Hulst e Besançon hanno ottenuto lo status di "evento protetto", quindi non avranno alla vigilia la concorrenza di altre prove dei più grandi circuiti di ciclocross. Il calendario internazionale completo di ciclocross UCI 2024-2025 sarà pubblicato in un secondo momento sul sito web dell'UCI.

Il momento clou della stagione, i Campionati del mondo di ciclocross UCI 2025, si svolgeranno dal 31 gennaio al 2 febbraio 2025 a Liévin, in Francia.

Copyright © TBW
COMMENTI
Ho dovuto rileggere 3 volte
20 aprile 2024 13:16 Cyclo289
Nulla contro Oristano, ma mi sembra una scelta molto inattesa.
Speriamo che gli organizzatori propongano un bel percorso, all'altezza della Coppa del Mondo (meglio di quello di Benidorm, per capirsi).

Certo è che in Val di Sole, dopo la curiosità delle prime volte, il campo dei partenti era piuttosto modesto (gara troppo atipica).

Oristano
20 aprile 2024 15:00 Stef83
Il percorso alla fine si può creare, visto che poco lontano un po' di spiaggia ce l'hanno...ma penso che in Val di Sole più che altro si è sbagliato nell'ospitalità, e nei servizi offerti(anzi non offerti) al pubblico.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Emilien Jeanniere rompe il ghiaccio: il portacolori della TotalEnergies ha colto a Ernée la sua prima vittoria tra i professionisti imponendosinella prima tappa in linea della Boucles de la Mayenne. Alle spalle del vincitore nell'ordine si sono piazzati Paul PENHOËT...


Il britannico Noah Hobbs, portacolori della Groupama-FDJ Continental, ha vinto l’Alpes Isère Tour che ha portato oggi il gruppo dall’Aéroport Saint-Exupéry a Genas sulla distanza di 155, 3 km. Alle sue spalle il messicano Carlos Alfonso Garcia Trejo (A.R. Monex...


È un uomo di casa, Norman Vahtra, a firmare il successo nella prima tappa del Tour of Estonia. Il portacolori della nazionale estone si è presentato tutto solo sul traguardo della Tallinn - Tartu di 196, 4 kmprecedendo di soli...


La Israel - Premier Tech si presenta alla partenza della diciannovesima tappa del Giro d’Italia con solo tre corridori: Simon Clarke, Marco Frigo e Hugo Hofstetter. Lascia invece la corsa rosa il 29enne australiano Nick Schultz che, dopo aver lottato...


Tubolight, marchio distribuito in Italia da Ciclo Promo Components,  propone dalla sua nascita soluzioni innovative nel segmento delle coperture, un catalogo che abbraccia diverse specialità dalla mtb fino al mondo road. Innovazione e massima ricerca per la performance accompagnano il nuovo...


Il Giro d’Italia torna a Sappada 37 anni dopo la guerra tra Stephen Roche e Roberto Visentini, compagni di squadra alla Carrera. Il ciclismo è sport individuale o di squadra? Se lo chiesero in molti il 6 giugno 1987 dopo...


La tiratissima volata di Padova ha premiato questa volta il belga Tim Merlier con Jonathan Milan secondo dopo qualche esitazione nella fase di preparazione dello sprint. Nulla da segnalare per la classifica. § Oggi è una tappa tracciata per intero...


Wout van Aert è tornato a correre: ieri al Giro di Norvegia ha messo nuovamente un numero sulla schiena. Il belga della Visma-Lease a Bike ha tagliato il traguardo al sessantesimo posto a 2'52" dal vincitore di tappa Thibau Nys,...


Giovanni Carboni conquista il Monte Fuji. Il 28enne marchigiano del JCL Team UKYO, già vincitore martedì della terza tappa del Tour of Japan e leader della classifica generale, ha concesso il bis nella numero sei della corsa nipponica tagliando il...


Il Colle delle Finestre farà da finale spettacolare e scoppiettante per il prossimo Tour de l'Avenir, maschile e femminile nella stessa giornata, per un grandissimo festival delle due ruote. Se la Grande Boucle parte dall'Italia con tre tappe attesissime e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi