ISRAEL PREMIER TECH. ELVERSON, IMPEY, E McCARTY ENTRANO NELLO STAFF

NEWS | 07/12/2023 | 08:11
di Comunicato Stampa

La Israel – Premier Tech dà il benvenuto a tre nuovi componenti dello staff : Tim Elverson, nominato Manager di Israel – Premier Tech Academy, e Daryl Impey e Patrick McCarty che assumono il ruolo di direttore sportivo di Israel – Premier Tech.


Kjell Carlström, General Manager di IPT, ha spiegato: «Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Tim Elverson, Patrick McCarty e Daryl Impey nei nostri team di gestione e performance. Tutti e tre apportano una ricchezza di esperienza e competenza al team e saranno fondamentali per lo sviluppo dei nostri giovani corridori e per raggiungere i nostri obiettivi di performance nel 2024».


Dopo aver gestito la principale squadra UCI Continental della Gran Bretagna per quattro anni consecutivi, Elverson - 50 anni - porterà la sua esperienza all' Israel – Premier Tech Academy nel 2024: è stato nominato nuovo manager della squadra, un ruolo in cui porterà la sua conoscenza dello sviluppo di talenti emergenti e un comprovato acume vincente in gara.

Elverson è stato in precedenza il manager e proprietario del team WiV – SunGod ed è riuscito con successo ad aiutare numerosi corridori a passare alle squadre UCI WorldTeam e ProTeam.

Le sinergie tra il precedente ruolo di Elverson e la sua nuova posizione sono evidenti. Tre giovani corridori della Israel Cycling Academy - Oded Kogut, Riley Pickrell e Nadav Raisberg - passeranno Israel – Premier Tech per il 2024, un anno dopo che anche un altro trio (Marco Frigo, Mason Hollyman e Derek Gee) ha fatto il salto di qualità.

«Non vedo l'ora di lavorare con i ciclisti, aiutarli a dare il meglio di sé e, infine, vedere se riusciranno a progredire per approdare nei ranghi della Israel – Premier Tech - afferma Elverson -. Avere questo percorso diretto dà sia a me che ai corridori un chiaro obiettivo su cui lavorare, il che rende questa opportunità davvero eccitante Sarò strettamente legato al team professionistico, quindi ci sarà sempre un dialogo bidirezionale sui corridori e vedremo come lavorare insieme. Gestirò la squadra in modo simile al team professionistico, quindi chi farà un ulteriore passo sarà già abituato agli standard richiesti».

Impey, 39 anni, ha messo fine alla sua carriera a settembre dopo essere stato uno dei prof più rispettati del gruppo durante i suoi 16 anni  nella massima categora. È diventato il primo corridore africano a indossare la maglia gialla al Tour de France nel 2013, prima di vincere una tappa nella corsa più importante di questo sport sei anni dopo. Impey è entrato a far parte dell'IPT nel 2021 e ha vinto una tappa del Tour de Suisse la stagione successiva. Data la sua conoscenza delle corse e l’esperienza nelle tattiche che ha acquisito in anni di leadership e capitano su strada, il passaggio di Impey al ruolo di direttore sportivo è stato un gioco da ragazzi sia per lui che per Israel – Premier Tech.

«Sono contento che il team mi abbia dato l'opportunità di trasmettere le mie conoscenze ed esperienze. Dopo 16 anni in gruppo, è bello poter ridare qualcosa a questo sport. Sento di avere molto da offrire e so che mi divertirò anche in questo ruolo. Andrò a gare che am, la prima delle quali è il Tour Down Under, corsa che ho vinto due volte. Non vedo l'ora di iniziare lì la mia avventura».

McCarty, nato in Texas, ha corso da professionista tra il 2004 e il 2013 prima di passare al ruolo di direttore sportivo negli ultimi 10 anni: non vede l'ora di continuare il suo sviluppo e contribuire agli obiettivi del team nel 2024. Pat, 41 anni, afferma: «Sono entusiasta e motivato di unirmi a Israel – Premier Tech per la stagione 2024. Dopo oltre 20 anni in questo sport come ciclista professionista e tecnico, sono felice di entrare a far parte di un'organizzazione in crescita, talentuosa e appassionata che ha grandi obiettivi e grandi aspettative per il futuro. Questa sarà una sfida importante per me e un'opportunità per affinare le mie capacità e, spero, dare tutto il possibile per ottenere una stagione di successo».

Direttori sportivi Israel – Premier Tech: René Andrle (CZE), Steve Bauer (CAN), Sam Bewley (NZL), Oscar Guerrero Celaya (ESP), Daryl Impey (RSA), René Mandri (EST), Pat McCarty (USA), Dror Pekatch (ISR), Sep Vanmarcke (BEL), Rik Verbrugghe (BEL).

Direttori sportivi dell'IPT Academy: Tim Elverson (GBR), Ruben Plaza Molina (ESP).

 

Copyright © TBW
COMMENTI
made in Italy
7 dicembre 2023 12:36 limatore
Nemmeno un DS Italiano e i risultati si vedono

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Da giorni la notizia era nell'aria, i segnali inequivocabili erano arrivati sia da parte di RCS Sport che dalla Regione Sicilia: il Giro di Sicilia 2024 non si correrà. La gara era in programma dal 9 al 12 aprile prossimi,...


Nel weekend atleti, addetti ai lavori e appassionati hanno cominciato ad assaporare l’atmosfera delle classiche del nord: la Visma | Lease a Bike si è presa la ribalta in Belgio grazie a Wout van Aert, vincitore nella Kuurne-Brussel-Kuurne, Jan Tratnik,...


Da quando è entrato a far parte di Lidl-Trek nell'agosto 2020 come stagière, Mattias Skjelmose ha avuto una corsia preferenziale verso il successo. Il danese è stato subito preso sotto l'ala protettrice di Mads Pedersen, che ha svolto il ruolo...


L'UCI annuncia che la sua Commissione Disciplinare ha emesso la sua decisione nel procedimento disciplinare avviato contro l'UCI Women's Continental Team Cynisca Cycling. L'UCI aveva deferito il caso alla sua Commissione Disciplinare a seguito di potenziali azioni fraudolente da parte...


Con la vittoria ottenuta negli Emirati Arabi Uniti, Lennert Van Eetvelt ha dimostrato di avere un futuro importante davanti a sé e a 22 anni è considerato una delle giovani promesse del ciclismo in Belgio. Nel 2020 è entrato nel...


Due latitudini diverse, due facce forse opposte della medaglia quando si tratta di disciplina stradale. Due tragedie. Nella stessa mattina, quella di ieri, sono avvenuti due incidenti mortali "macchina contro bici" uno nel Lazio e uno nelle Fiandre. Mentre si...


Coast to coast. Da costa a costa. Il più celebre è negli Stati Uniti, dalla costa est a quella ovest, da New York a San Francisco, oppure, con un abbuono in miglia, da Chicago a Los Angeles sulla Route 66....


Marta Cavalli sta continuano a lavorare anche se è ancora presto per stabilire la data del suo rientro alle corse. La cremasca della Fdj Suez e del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, capace nel 2022 di vincere Amstel Gold Race, Flèche...


Uno dei volti più attesi della categoria Juniores in questo 2024 è quello del parmense Edoardo Raschi che nei quattro anni trascorsi tra Esordienti e Allievi è andato in doppia cifra esultando 10 volte. Corridore dotato di uno spunto veloce...


Il Club Ciclistico Canturino 1902, nel solco di una tradizione largamente ultracentenaria ma sempre aggiornata da continua, rinverdita, attualizzata, consapevole e competente passione per le due ruote, ha presentato la parata delle sue forze in campo per l’imminente inizio agonistico...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi