IL CICLISMO IN CORSA PER ENTRARE NEL PENTATHLON MODERNO

NEWS | 05/11/2021 | 08:32
di tuttobciweb

Una autentica rivoluzione per uno sport che era stato voluto da Pierre De Coubertin, il padre dei Giochi Olimpico moderni, ben 109 anni fa. Il pentathlon moderno rinuncia all'equitazione e cerca una disciplina sostitutiva, che dovrebbe essere il ciclismo. La conferma alle indiscrezioni emerse nei giorni scorsi arriva dall'Unione internazionale del pentathlon moderno. In una nota, l'Uipm fa sapere che il cambiamento prenderà forma in tempo per i Giochi olimpici di Los Angeles 2028.


L'organo di governo internazionale del pentathlon moderno ha aperto "un processo di consultazione per identificare" la disciplina che prenderà il posto dell'equitazione. Lo sport designato, secondo quanto riferito nei giorni scorsi da The Guardian, sarebbe il ciclismo. Una necessità nata anche dopo le scene riprese dalle telecamere alle Olimpiadi di Tokyo 2020, quando l'allenatrice tedesca Kim Raisner (poi squalificata) aveva colpito con dei pugni il cavallo che stava disobbedendo agli ordini di Annika Schleu, una delle favorite, impuntandosi e facendo sfumare il sogno di una medaglia.


Il direttivo dell'Uipm si è riunito virtualmente il 31 ottobre e ora ha comunicato la decisione alle federazioni nazionali, agli atleti, agli allenatori e agli atleti. L'obiettivo del cambiamento "è aumentare la popolarità e la credibilità del pentathlon moderno, preservando il suo status di massima sfida sportiva fisica e mentale, come previsto dal barone Pierre de Coubertin, il fondatore dei Giochi olimpici moderni".

Per il presidente dell'Uipm, Klaus Schormann, "le raccomandazioni avanzate dalla commissione per l'innovazione dell'Uipm sono in continuità con la tradizione di innovazione che l'Uipm ha nel suo Dna". Per questo "a nome del comitato esecutivo Uipm chiedo alla nostra comunità globale di abbracciare il cambiamento e cogliere l'importante opportunità che abbiamo di fronte. Una nuova disciplina darà nuovo impulso al nostro sport".

Copyright © TBW
COMMENTI
La storia
5 novembre 2021 17:10 daminao90
La storia dei pugni al cavallo e' solo una mera scusa. Lo sanno anche i sassi che il l'equitazione era da anni sul tavolo dei cambiamenti, perche' poco spettacolare e costosa.

Tra l'altro
5 novembre 2021 17:16 daminao90
Occorre ricordare, che sono quasi tutti militari i praticanti di questa multidisciplina, ispirata a chi combatteva le guerre come soldato.

Povero Mandrake
5 novembre 2021 23:45 Miguelon
e poveri Er Pomata e Felice. Senza più la "cavalla" Caligola! Aridatece l'Avvocato e Blaky!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Thomas PIDCOCK. 10 e lode. Secondo, terzo, primo: boom! Finalmente il 24enne britannico della Ineos Grenadiers si prende ciò che meritava già di avere e per una ragione o per l’altra gli è sempre sfuggito. Secondo terzo primo: voilà! Ecco...


Impresa solitaria di Florian Samuel Kajamini nell'internazionale Trofeo città di San Vendemiano per la categoria Under 23. Uscito con buone gambe e una grande condizione dal recente Giro d'Abruzzo, il bolognese di Pianoro della MBHBank Colpack Ballan CSB, ha fatto...


Tom Pidcock chiude il cerchio e conquista il successo nella Amstel Gold Race, corsa che gli si addice in modo perfetto e nella quale era già arrivato secondo, battuto in un contestatissimo fotofinish da Van Aert. Il britannico della Ineos...


Lenny Martinez vince ancora e completa il weekend perfetto della Groupama FDJ: il ventenne francese, già a segno venerdì, ha vinto anche il Tour du Doubs disputato sulla distanza di 200, 9 km da Morteau a Pontarlier - Le Larmont....


Anche Paolo Sangalli era presente oggi alla Amstel Gold Race. Poco dopo la conclusione della gara tuttobiciweb ha raccolto le impressioni del Commissario Tecnico azzurro: «La neutralizzazione e la riduzione del chilometraggio hanno condizionato la corsa riducendo di fatto la...


Ancora una volta Elisa Longo Borghini è stata protagonista della corsa e anche nell'Amstel Gold Race è stata la migliore delle italiane. La campionessa tricolore ha chiuso al quinto posto e spiega: «È stata una Amstel Gold Race strana, con...


Un'Amstel Gold Race femminile che resterà nella storia. Per le difficoltà della giornata, per il percorso accorciato, per la vittoria di Marianne Vos e per l'errore clamoroso di Lorena Wiebes in volata. Gara strana, dicevamo, e soprattutto accorciata di oltre...


Ha incamerato un’altra giornata positiva la compagine veneta della Autozai Contri sulle strade del Giro d’Abruzzo Juniores: dopo aver lasciato il segno a Cepagatti, Alessio Magagnotti si è fatto notare per la seconda volta tra i migliori sul traguardo di...


Oltre 250 esordienti sono accorsi per la 27sima edizione del Memorial Luigi Bussacchini classica manifestazione giovanile svoltasi a Nave, nel Bresciano, a cura Dell'US Pedale Bresciano. La competizione, tanto cara a Laura e Mauro Otelli, ogni anno ricorda la figura...


Salgono a tre le vittorie in stagione per Brandon Fedrizzi. Il trentino della Forti e Veloce, già in trionfo a Camignone e la scorsa settimana a Gardolo di Trento, oggi ha conquistato il 24^ Memorial Perico-Isaia Mirri per allievi che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi