GP FABBI IMOLA, DUE GIORNI DI FESTA DELLO SPORT ALL'AUTODROMO DI IMOLA

GIOVANI | 02/08/2021 | 07:30

Il GP Fabbi Imola si è confermato anche nella sua 25° edizione una delle principali manifestazioni in Italia dedicate al ciclismo giovanile, con oltre 800 iscritti tra i 6 e i 16 anni, in rappresentanza di 89 società sportive da 12 Regioni.


La due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola all’interno dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, si è conclusa oggi, domenica 1 agosto, con 209 Allievi iscritti (190 partenti) che si sono dati battaglia fino alla fine con la vittoria del ligure De Fabritiis (Ciclistica Arma Taggia). Assegnato anche il titolo di campione provinciale bolognese, andato all’imolese Luca Maccaferri (Santerno Fabbi).


CRONACA GARA ALLIEVI - Sono ben 190 i partenti (209 iscritti) nell'ultima gara del 25° GP Fabbi Imola, dedicata agli Allievi e denominata 1° Memorial Giovan Battista Zini - 24° Memorial Ivo Mingotti.

Sono 15 i giri in programma (73,6 km complessivi), con le salite dopo la curva Tosa e verso la Variante Alta (Acque Minerali) a rendere impegnativo il percorso. Tanti allunghi fin dalle prime fasi di gara, alcuni riescono a guadagnare qualche metro di vantaggio, fino all'azione di Nicolò Ragnatela che caratterizza la gara fino a metà, quando Michael Carletti (Eurobike Riccione) cerca di portarsi su di lui.

La corsa cambia quando si va verso il cartello che indica i 6 giri al termine (su 15 previsti), quando il gruppo è in lunga fila indiana e il vento provoca dei ventagli che dividono il gruppo in diversi tronconi.

Quando avviene il ricongiungimento attaccano Mattia Maioli (Pol. Fiumicinese F.A.I.T. Adriatica), Gabriele De Fabritiis (Ciclistica Arma Taggia) e Gianmarco Vicini (Marco Pantani Official Team), che a cinque giri dal termine viaggiano con 30" sul resto del gruppo. I tre vanno di comune accordo fino all'ultimo giro, quando al loro inseguimento si trovano a 40" in tre: Luca Maccaferri (Ciclistica Santerno Fabbi Imola), Enea Sambinello (Pol. Fiumicinese F.A.I.T. Adriatica) e Giacomo Casadio (Ped. Azzurro Rinascita).

I tre non vengono comunque raggiunti, giocandosi il successo. Nel corso degli ultimi 5 km, Mattia Maioli attacca, ma non riesce a staccare gli avversari, presentandosi così in uno sprint a tre che ha visto la vittoria di Gabriele De Fabritiis (Ciclistica Arma Taggia).

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI:

1. Gabriele De Fabritiis (Ciclistica Arma Taggia) km 73,635 in 1h58'06" alla media di 37,410 km/h

2. Mattia Maioli (Pol. Fiumicinese F.A.I.T. Adriatica)

3. Gianmarco Vicini (Marco Pantani Official Team)

4. Enea Sambinello (Pol. Fiumicinese F.A.I.T. Adriatica)

5. Jacopo Ficaccio (Marco Pantani Official Team)

6. Giacomo Casadio (Ped. Azzurro Rinascita)

7. Pietro Dapporto (S.C. Cotignolese)

8. Luca Maccaferri (Ciclistica Santerno Fabbi Imola)

9. Davide Zanettin Benetello (S.C. Padovani)

10. Davide Stella (Gottardo Giochi Caneva)

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
«Se avessimo fatto una corsa come quella del Belgio verrei criticato, ma anche noi dobbiamo fare delle riflessioni non essendo andati a medaglia. Credo che Sonny Colbrelli durante la corsa ha fatto il possibile, ma forse ha avuto un attimo...


Moreno Hofland si arrende e a soli 30 anni mette fine alla sua carriera. I problemi gastrointestinali cche lo affliggono da tempo e che praticamente lo hanno costretto a saltare l'intera stagione, hanno portato l'olandese della EF Education Nippo a...


Per dodici anni Michael Schwarzmann è stato uno dei pilastri della Bora Hansgrohe e quindi il suo addio fa notizia: di tre corridori rimasti nel team sin dal 2010, anno della fondazione, il prossimo anno resterà il solo Cesare Benedetti,...


Altri due professionisti di lungo corso hanno deciso di chiudere la loro carriera. A 36 anni Mickael Delage ha salutato tutti ieri alla Paris-Cahuny menntre il suo compagno di squadra nella Groupama FDJ William Bonnet chiuderà la carriera a39 anni...


Il Belgio del ciclismo non è riuscito a vincere la gara regina al Mondiale di casa. Mentre Alaphilippe da solo si dirigeva verso il traguardo, il pubblico terrorizzato da quella velocità, supplicava il francese di rallentare, per cambiare il destino...


È nuovamente tempo di doppia attività per l’Androni Giocattoli Sidermec in questo intenso finale di stagione. Il team, infatti, da domani sarà impegnato al Giro di Sicilia (Uci 2.1) e alla Cro Race (Uci 2.1). In Italia quattro le tappe...


Con il calendario autunnale di gare nel pieno del suo svolgimento, l’UAE Team Emirates si appresta a prendere parte al Giro di Sicilia (28 settembre-1 ottobre) e all’appuntamento belga dell’Eurométropole Tour (29 settembre). A dirigere la squadra in Sicilia troveremo...


Ci si è messa ancora una volta anche la sfortuna, ma l’ultima trasferta della stagione in Francia al Tour de Bretagne per l’Androni Giocattoli Sidermec resterà da ricordare comunque e soprattutto per una vittoria, dei bei piazzamenti e per l’ennesima...


Saranno tredici le formazioni al via della prima edizione della Tre Valli Varesine Women’s Race e-work in programma martedì 5 ottobre. La gara femminile voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda anticiperà la competizione per professionisti e si snoderà in gran...


Da martedì 28 settembre a venerdì 1 ottobre la Bardiani CSF Faizanè sarà al via del Giro di Sicilia. 4 tappe da affrontare con un percorso che lascerà spazio ad atleti con differenti caratteristiche. 20 i team attesi al via,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI