L'ORA DEL PASTO. AbbracciaMI E resistiAMO

NEWS | 27/11/2020 | 07:59
di Marco Pastonesi

L’idea è illuminata: un percorso intorno a Milano. La filosofia è chiara: fare una cosa fuori dal comune ma dentro il Comune. Il nome è sentimentale, fisico, umano: AbbracciaMI. Ed è un’iniziativa libera, gratuita, comunitaria. Ha il successo che merita. Un effetto mai scontato.


Dalla necessità, una virtù; dalla pandemia, una panacea; dallla clausura, un’apertura. AbbracciaMI è la risposta dei ciclisti milanesi al Covid-19 a base di mappe e a forza di pedali. Una settantina di chilometri (ma si può anche arrivare a cento con il tratto da/a casa) attraverso una ventina di parchi, per fiumi e laghi, rogge e fontanili, su strade poco trafficate ma con alcuni inevitabili punti di attenzione: il ponte di ferro sul Naviglio Pavese, l’attraversamento della stazione di Rogoredo e di quella di Villapizzone, alcuni cancelli agricoli chiusi ma aggirabili, qualche metro sul marciapiede in via Inverigo e la stazione della Bovisa. A meno di recenti migliorie.


La prima volta di AbbracciaMI risale al 2018: esplorazioni pionieristiche. Adesso è sufficiente collegarsi e sintonizzarsi per evadere dalla città e rifugiarsi nel verde, pedalare all’aria, distanziarsi entro i limiti legali e non solo muscolari. Finora (e ancora) i percorsi erano (e sono) descritti (e ricordati, perché molto si è perso: asfalto e cemento). Così Turbolento, valoroso gruppo di ciclisti urbani e turistici, tramanda “il giro di Zanazzi”, quello che Renzo – maglia rosa al Giro d’Italia 1947, e molto altro – aveva spianato e solcato, un giorno sì (di bisogno e piacere) e un giorno no (di attesa e prigionia), da via Lanino (casa) a via Solari (bottega) fino a Morimondo (abbazia) lungo le risaie (all’andata) e i Navigli (al ritorno).

AbbracciaMI è diventata una parola d’ordine (fisico) e una pedalata di gruppo (frazionato), perfino un codice di appartenenza (sociale, civile, esistenziale). ResistiAMO.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Gli organizzatori della Volta a Catalunya hanno ufficializzato le wildcard per la corsa che si disputerà nel mese di marzo. Accanto alle 19 squadre di WorldTour e alla Alpecin Fenix che è invitata di diritto, le wildcard sono state assegnate...


La Groupama FDJ cambia le carte in tavola e soprattutto cambia obiettivo per i suoi grandi leader: nel 2021 Arnaud Demare andrà a caccia di volate al Tour de France mentre Thibaut Pinot tornerà al Giro d’Italia per dare la...


Il campione del mondo Julian Alaphilippe inizierà la sua ottava stagione da professionisa pro tra tre settimane al Tour de la Provence, che si svolgerà tra l'11 e il 14 febbraio. Creata cinque anni fa, la gara avrà ancora una...


Si allunga la lista delle corse cancellate di inizio stagione a causa dell'emergenza epidemiologica: le ultime a dare forfait sono state il Saudi Tour (2-6 febbraio) e il Tour of Oman (9-14 febbraio), entrambe organizzate dal gruppo ASO. La spiacevole...


Il Giro d’Italia si prepara a tornare a Sestola e Giulio Ciccone e tornare sul luogo... del delitto! La notizia arriva direttamente dal Governatore della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: ospite a Trc per commentare la partita del Modena contro la...


Per celebrare il suo centenario, Shimano annuncia con orgoglio l’estensione della partnership con Amaury Sport Organization (ASO), proprietaria di prestigiose gare a tappe come il Tour de France, la Vuelta, la Parigi-Nizza e il Critérium du Dauphiné, oltre a prestigiose...


Dopo 20 anni trascorsi a pedalare Federico Zurlo volta pagina, scende dalla bici e lo fa senza rumore. Non è un tipo che drammatizza, ma è un addio amaro, immaginava un finale diverso. Smette per mancanza di opportunità: dopo due...


Mentre parte del team è impegnato sulle strade del Venezuela dove si sta svolgendo in questi giorni la Vuelta al Tachira, 10 atleti della Bardiani CSF Faizanè questo mercoledì 20 gennaio voleranno in direzione di Valencia per il primo training...


Domenica scorsa a Variano di Basiliano, in provincia di Udine (il ciclocross laurea in geografia). Gran Premio Friuli Venezia Giulia (la manifestazione allestita nel paese dove è nato Daniele Pontoni, due volte mondiale della specialità: come se Castelfranco Veneto ospitasse...


Quella di Felipe Orts Lloret è una storia bella, talvolta tinta con i colori romantici di chi cerca un riscatto o insegue l’opportunità della vita. Ha 25 questo ragazzo nato a Villajoyosa, vicino ad Alicante, e il suo sogno è...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155