PICCOLO: «NEL 2020 LA ALÉ CIPOLLINI CORRERÀ NEL WOMENS WORLD TOUR»

DONNE | 11/04/2019 | 07:54
di Pier Augusto Stagi

Non abbiamo un team di World Tour. Il ciclismo italiano non è più in grado di allestire una formazione di serie A, di aggregare attorno a se atleti di casa nostra. È chiaramente un fatto, uno stato di cose, una conseguenza di una crisi evidente e speriamo reversibile nel prossimo futuro, ma è una realtà.

L’Italia è alla periferia del mondo: questo è ormai il “sentiment” passato e raccolto dal modo delle due ruote, ma oggi è il caso di dire che questo è vero solo per il mondo dei maschietti, perché per le donne questo discorso non vale. Non è il caso di stappare bottiglie di champagne, ma è il caso di fare un applauso alla Alé Cipollini Dmt, al gruppo di Federico Zecchetto, uno degli imprenditori più illuminati sotto l’aspetto della visione globale, ma tra i più in ombra proprio perché non ama i riflettori e le luci della ribalta. Grazie a Zecchetto ma, bisogna dirlo, anche ad una donna manager che della bicicletta si è letteralmente innamorata come Alessia Piccolo. Amministratore delegato di Alé, nonché  presidente del team femminile voluto nove anni fa, la Piccolo pensa in grande. La Alé Cipollini, oggi punto di riferimento italiano nel mondo, è pronta ad entrare a tutti gli effetti nel grande club esclusivo del World Tour.

«È proprio così, ormai sono già 9 anni che abbiamo iniziato ad investire nel ciclismo femminile – racconta a tuttobiciweb.it Alessia Piccolo -. È un progetto che è cresciuto anno dopo anno, e che mi ha visto impegnata non solo come sponsor, ma anche a livello di gestione, in quanto la squadra viene gestita direttamente anche a livello logistico da noi di Alé. Abbiamo scelto di investire in questo settore ancora quando nessun sponsor tecnico e nessun team maschile credeva nel movimento femminile e, in occasione del nostro decennale, sono orgogliosa di poter annunciare che il nostro progetto continuerà anche il prossimo anno. A tale proposito, infatti, richiederemo all’UCI la licenza per poter entrare nel Womens World tour. Saremo il primo team italiano femminile a sposare la riforma voluta dall’UCi, e il nostro sogno è quello di poter per portare sempre più in alto il nome dell'Italia nel mondo con brand di valenza mondiale del Gruppo Zecchetto: Alè, Cipollini e DMT».

Alessia Piccolo lancia il sasso, e non nasconde la mano. Anzi, la alza, con orgoglio. Lei c’è, anche se spera che altre realtà aziendali capiscano la grandezza del ciclismo, e di quello femminile in particolare. «È chiaro che spero che anche il movimento maschile possa quanto prima avere un team italiano di riferimento nella massima categoria – aggiunge -, ma da donna e da innamorata di questa categoria sono felice dei passi in avanti che sta facendo l’altra metà del cielo. Molte squadre maschili di World Tour declineranno la loro attività anche al femminile, prendendo risorse direttamente dai budget a loro disposizione. Noi, nel nostro piccolo, faremo tutto da soli. Con le nostre forze. Con i nostri brand. Se poi c’è chi vede nella nostra iniziativa imprenditoriale e sportiva una opportunità, bene, saremo felici di condividere la nostra esperienza con loro. L’unione fa la forza e noi siamo pronti a fare squadra. O meglio, la squadra c’è già, ma come si dice: più si è meglio è».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Sorpresa a Ronse Kluisbergen (Belgio) dove si è appena conclusa la prova del DVV Trophee di Ciclocross. Non ha vinto Van Der Poel, ma Toon Aerts. Per il campione del mondo (terzo classificato) una battuta d'arresto, ovviamente comprensibile, in una...


Continuano a raccogliere piazzamenti importanti, le stelle del ciclocross femminile italiano. Oggi nell'Hotondcross, valido per il DVV verzekeringen trofee, Alice Maria Arzuffi ha conquistato il sesto posto mentre Eva Lechner ha chiuso in nona posizoone. Il successo è andato all'olandese...


Sono davvero bellissime e assolutamente performanti le ultime nate in casa Losa, storica azienda telaistica milanese che propone una collezione davvero interessante per la stagione 2020. Per leggere l'intero articolo e scoprire le novità vai su tuttobicitech.it


La Trek Segafredo ha chiuso il 2019 come meglio non avrebbe potuto grazie alla maglia iridata conquistata da Mads Pedersen e Il Lombardia vinto da Bauke Mollema. La stagione 2020 è ormai alle porte e la formazione americana è radunata...


Il caso Schwazer continua a far discutere e in questa settimana sono arrivate due nuove sentenze, entrambe “sfavorevoli” al marciatore altoatesino con un passato nel ciclismo. Il tribunale federale svizzero, al quale Alex Schwazer si era rivolto per chiedere la...


Lunedì a Roma, alla presenza del premier Conte, si svolgerà la cerimonia di consegna dei Collari d'Oro del Coni. Tra le personalità premiate ci saranno i sindaci di Milano e Cortina, Giuseppe Sala e Gianpietro Ghedina, e i governatori di...


Michele Scarponi ha un posto speciale nei nostri cuori e la Fondazione che porta il suo nome ci fa un piccolo grande regalo per Natale. Nel video che accompagna queste parole, infatti, potete vedere un breve estratto del cortometraggio “Il...


E' iniziato il conto alla rovescia per la 24sima edizione del Ciclocross della Vigilia che come vuole la tradizione si svolgerà il 24 dicembre a Lurago d'Erba nel Comasco. Un appuntamento ancora oggi legato alla figura carismatica del compianto Giovanni...


Una carriera bruscamente interrotta da un problema di salute. E’ l’amara storia di Marco Landi, bolognese di Pianoro nell’ultima stagione in forza alla Zalf Euromobil, che, nel momento di compiere il grande salto tra i professionisti, si è dovuto fermare...


Il Team F.lli Giorgi si è riunito ieri sera al Ristorante Pio Nono di Erbusco per festeggiare l’annata 2019 appena andata in archivio con ricche soddisfazioni, ma anche per gettare le basi e presentare le nuove squadre per la stagione...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy