VUELTA 2019, SETTE ARRIVI IN SALITA E DUE CRONO. GALLERY

PROFESSIONISTI | 19/12/2018 | 19:45

È nata ufficialmente La Vuelta 19, che si disputerà dal 24 agosto al 15 settembre. La gara scatterà da Salinas de Torrevieja con una cronosquadre per quella che sarà la prima delle tre tappe che si svolgeranno sulla Costa Blanca. Da lì il gruppo arriverà nella provincia di Alicante per dirigersi verso Valencia, Teruel, Castellón, Tarragona e Barcellona. Le tappe iniziali proporranno diversi sprint e i primi arrivi in salita che cominceranno a selezionare i migliori della classifica.

Il secondo weekend proporrà subito grande spettacolo con la spettacolare tappa di montagna nel Principato di Andorra e una inedita salita al Coll d'Engolasters con un tratto sterrato di 4 km (e sarà una prima volta storica per la corsa iberica).

Dopo il primo giorno di riposo, la corsa attraverserà quindi il confine con la Francia, ritornando nella Penisola iberica attraverso la Navarra, i Paesi Baschi, la Cantabria e le Asturie, dove arriverà su alcune salite familiari e altre nuove, come il Santuario del Acebo o Alto de La Cubilla.

Per la sua ultima settimana, la corsa si sposterà centro del Paese, toccando Castiglia-La Mancha, Castiglia e León e la Communidad de Madrid. Gran finale con le montagne di Gredos e Guadarrama, attraversando i mitici passi montuosi come La Morcuera, la salita sulla quale Fabio Aru ha strappato la maglia rossa a Tom Dumoulin nella Vuelta 2015.

«Sarà una Vuelta dura ma molto interessante, con sorprese ed emozioni garantite. Tappe brevi ma intense, con tante novità. Ormai questo è il marchio di fabbrica della Vuelta e noi cerchiamo ogni anno di rafforzarlo» ha dichiarato Javier Guillén, General Manager de La Vuelta.

In totale saranno 3272,2 i km da percorrere con 6 tappe pianeggianti, 7 di montagna, 4 di media montagna, 1 cronosquadre e 1 crono individuale, per un totale di sette arrivi in salita.

LE TAPPE

1 Salinas de Torrevieja CRE 18 km
2 Benidorm - Calpe 193 km
3 Ibi Alicante 186 km
4 Cullera - El Puig 177 km
5 E'Eliana - Observatorio de Javalambre 165,8 km
6 Mora de Rubielos - Ares del Maestrat 196,6 km
7 Onda - Mas de la Costa 182,4 km
8 Valls - Igualada 168 km
9 Andorra la Vella - Cortals d'Encamp 96,6 km
10 Jurancon - Pau CRE 36,1 km
11 Saint Palais - Urdax 169 km
12 Los Arcos/Circuito de Navarra - Bilbao 175 km
13 Bilbao - Los machucos 167,3 km
14 San Vicente de la Barquera - Oviedo 189 km
15 Tineo - El Acebo 159 km
16 Pravia - la Cubilla 155 km
17 Aranda de Duero - Guadalajara 197,7 km
18 Colmenar Viejo - Becerril de la Sierra 180,9 km
19 Ávila - Toledo 163,4 km
20 Arenas de San Pedro - Plataforma de Gredos 189 km
21 Fuenlabrada - Madrid 105,6 km

Copyright © TBW
COMMENTI
7+2
19 dicembre 2018 22:15 pagnonce
Veramente sono pochi questi arrivi in salita,ci sarà sicuramente più spazio per velocisti .

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il prologo del Sibiu Tour è uno dei suoi obiettivi e Matthias Brandle ci arriverà con una motivazione speciale: il trentenne austriaco ha infatti firmato un rinnovo biennale del contratto che lo lega alla Israel Start-Up Nation, formazione alla quale...


La quarantena di Nicolas Roche non è andata poi così male: il balcone vista Montecarlo - dove Nicolas è residente da 8 anni - non è certo da buttar via. Allenamenti, gare virtuali, e ogni tanto, soprattutto nel week-end, un...


  Prima gara ciclistica ufficiale in Toscana dopo il confinamento dovuto al coronavirus. Oggi giovedì 9 luglio con inizio alle 17, 30 (il ritrovo previsto un’ora e mezzo prima) al Velodromo Enzo Sacchi di Firenze è in programma il campionato...


Guidone Bontempi è stato grande corridore ma anche tecnico apprezzato: atleta scrupoloso e metodico, da tecnico non riusciva ad accettare che ci fossero corridori che sprecavano il loro talento: «Dario Pieri è uno di quelli che hanno butatto la carriera....


Sabato 18 luglio si comincerà a fare sul serio con una cronoscalata su una delle salite più rappresentative della città scaligera, che dalla mattina al pomeriggio vedrà coinvolte diverse tipologie di ciclisti dalle categorie dei più giovani con gli Esordienti, Juniores...


Chi promette che si allenerà di più e chi meglio. Chi promette che non mangerà più la cioccolata e chi i gelati. Chi promette che non berrà più vino e chi birra. Chi promette che appena tornato a casa laverà...


Un libro per lui che parla di Ennio Doris attraverso amici e persone davvero care, che hanno seguito da vicino la sua parabola di uomo e imprenditore… Uno scrigno di sentimenti pieno zeppo di ricordi e aneddoti, fatti e parole,...


Purito Rodriguez è ricoverato all'ospedale Nostra Senyora de Meritxell ad Andorra dove è stato trasportato in seguito ad una caduta di cui è stato vittim amentre pedalava in sella alla sua mountabin bike al Bike Park del Vallnord. Riserbo sulle...


È un appuntamento davvero specialde quello in programma questa sera alle ore 20.30 con «Ciclismo Oggi», lo storico programma dedicato alle due ruote in onda su Teletutto (canale 12). La puntata odierna è infatti dedicata al Trofeo Città di Brescia...


Scratch M5 è la sella che sto testando per voi e posso già anticiparvi che si tratta di un prodotto davvero speciale nato dalla collaborazione di Prologo con il Politecnico di Milano. Ora questa sella, insieme ad altre della gamma stradale, sarà disponibile...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155