TERRE DI TOSCANA. L'ULTIMA TAPPA È DI ALMEIDA

DILETTANTI | 29/04/2017 | 16:38

Sul traguardo dove Fabio Aru cinque anni fa s’impose nella tappa italiana della Coppa delle Nazioni, volata da fotofinish per il successo nella seconda frazione della “Due Giorni Internazionale”. Ha vinto il portoghese Pedro Joao Goncalves Almeida nei confronti del campione europeo Riabushenko e di un ristretto plotoncino che ha guadagnato la testa nel finale dopo un generoso tentativo senza successo di Fortunato e Yuri Colonna, sfortunatissimo per una foratura a 9 Km dall’arrivo. L’australiano Jai Hindley invece si è aggiudicato la classifica finale grazie anche all’apporto dei suoi compagni di squadra.


Una tappa difficile, con quasi 50 Km di sterrato e atleti “eroici” tra nuvole di polvere, cadute, tante forature e ritiri. Con 71 rimasti in gara dopo i ritiri del giorno prima ai quali si sono aggiunti alcuni atleti che hanno deciso di non prendere il via, la seconda e ultima frazione della Due Giorni Internazionale, con partenza ufficiosa da Foiano della Chiana e ufficiale da Bettolle. Percorso impegnativo con sei settori di strade sterrate prima dell’arrivo a Buonconvento. La partenza con 40’ minuti di ritardo per problemi organizzativi. Dopo 10 Km la fuga di Messieri, Volkau, Pessotto e West, raggiunti da Cianetti con un ottimo inseguimento. Sui quattro che guadagnavano due minuti sul gruppo, rientrava Sobrero mentre grazie al piazzamento al traguardo volante era Nicholas Cianetti a vincere la speciale classifica finale. Il gruppo nel frattempo aveva reagito ed il ritardo era sotto il minuto. Perdevano contatto Pessotto e West e la fuga del quartetto proseguiva lungo il terzo settore sterrato con un vantaggio che tornava sui due minuti. Mollava Messieri, forava Wolkau, mentre erano numerose le forature e grande lavoro per il cambio ruota, oltre a qualche caduta. A poco più di 30 Km dal traguardo il gruppo tornava compatto ma era ridotto a 26 unità. L’ultimo assalto di Fortunato e Yuri Colonna; quest’ultimo forava e Fortunato era ripreso da un drappello che si giocava il successo su via Dante Alighieri a Buonconvento ed era Almeida per un soffio ad avere la meglio.



ORDINE DI ARRIVO

1) Pedro Joao Goncalves Almeida (Unoiero Trevigiani Hemus 1896) Km 147,5, media km 37,432

2) Aleksandr Riabushenko (Palazzago Amaru)

3) Alessandro Fedeli (Team Colpack).


CLASSIFICA FINALE

1)Jai Hindley (Naz. Australia)

Antonio Mannori

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La vita ti da tanto ma a volte ti toglie più di quello che potresti immaginare. Hai una vita fatta di famiglia, moglie, figlia, genitori, amici, hai un lavoro che ami che hai costruito con gli anni. Hai una bella...


E' andato tutto bene e il sorriso di Gianluca Brambilla nella foto è più che eloquente. Operato sabato scorso di appendicite, il corridore veneto ha già iniziato la fase di recupero in vista della preparazione per la prossima stagione, la...


Riecco Tom Pidcock in modalità super. Alla terza occasione, l'Urban Cross di Kortrijk (challenge X2O Badkamers Trofee), l'iridato della Ineos Grenadiers, ha fatto il vuoto fin dalle prime battute iniziali ed è andato a trionfare con distacchi sulla concorrenza. il...


Il classico Urban Cross di Kortrijk, in Belgio, incorona Marianne Vos (Jumbo Visma). La campionessa della mondo vince allo sprint la prova della challange X2O Badkamers Trofee per donne elite superando la connazionale Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Deceuninck). Terza...


Prima gara e subito vittoria per Silvia Persico (Fas Airport Service). La campionessa d'Italia trionfa infatti nell'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross per donne elite, che si è disputata a San San Colombano Certenoli in provincia di Genova. Partenza velocissima...


Bel colpo di mercato per il team Hopplà Petroli Firenze Don Camillo. La squadra sponsorizzata da Sandro Pelatti, Claudio Lastrucci e Andrea Benelli si è assicurata le prestazioni di Nicolas Gomez per la stagione 2023.Il velocista colombiano, classe 2000 dopo...


Federico Ceolin ribadisce il suo stato di forma vincendo l'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross a San Colombano Certenoli, provincia di Genova. Il corridore Elite della Beltrami TSA Tre Colli ha preceduto di 17" Marco Pavan (DP66 Giant Smp) e...


Grazie all’organizzazione nel dietro le quinte della Lucania Bike, a Palazzo San Gervasio è in programma domenica 27 novembre la manifestazione promozionale Bike Aut – Pedaliamo per l’Inclusione per bambini tesserati e non dai 5 ai 15 anni. Al di...


Vedere anche la Uno-X nella lista delle squadre che hanno fatto richiesta per la licenza WorldTour ha fatto sorgere qualche punto di domanda a diversi addetti ai lavori. La formazione norvegese, infatti, ha chiuso al 22° posto nel ranking triennale...


Scatta oggi da San Colombano Certenoli la stagione della FAS Airport Services, squadra femminile di ciclocross nata nel 2021 che anche quest’anno affronterà un calendario di prestigio per preparare al meglio le proprie atlete alle maggiori competizioni internazionali. “Affrontare un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach