DOMANI IL TROFEO CITTA' DI ASOLA

ALLIEVI | 21/07/2018 | 07:04

Castelnuovo di Asola è pronta ad accogliere il ciclismo giovanile degli allievi per la prima edizione del Trofeo Città di Asola allestita dal Pedale Castelnovese di patron Renato Moreni. La corsa mantovana si svilupperà su 77 chilometri distribuiti su un circuito interamente pianeggiante di 7,7 chilometri da coprire per dieci volte. L'organizzazione ha optato per lo svolgimento pomeridiano con la partenza fissata alle ore 15,30, preceduta da tutte le operazioni preliminari con inizio dalle ore 13,30 presso il Centro Sportivo di Castelnuovo. Sul fronte della partecipazione, la segreteria del Pedale Castelnovese in questi ultimi giorni ha visto incrementare le adesioni, per una corsa che sulla carta andrà a privilegiare i velocisti ed i passisti veloci. "Devo ringraziare sin da ora l'Amministrazione Comunale della città di Asola che ha accolto la proposta di collaborazione a sostegno del ritorno di una competizione di ciclismo sul territorio comunale che farà perno su Castelnuovo - ha detto Renato Moreni - ma anche tutti coloro che garantiscono i servizi perchè come sempre i nostri eventi siano di elevata qualità".

IL PALINSESTO TELEVISIVO DEL TROFEO CITTA' DI ASOLA
Il Trofeo Città di Asola per allievi troverà ampio spazio televisivo con una sintesi delle immagini più significative e le interviste ai protagonisti all'interno della trasmissione Pedalando, in onda su Primarete (canale 184) ogni mercoledì a partire dalle ore 21 e su Teletutto sempre al mercoledì dalle ore 20,30. Oltre che su Telemantova (canali 19/619/690) all'interno del notiziario e sul portale dedicato allo sport filmaxvideo.tv

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Si fa sempre più chiara la rosa per la stagione 2019 della Work Service Videa Coppi Gazzera. Dopo l'annuncio dell'arrivo dei tricolori juniores della cronometro a squadre Davide Boscaro, Marco Viero e Piero Dissegna, la squadra del presidente Renato Marin...


Un gravissimo lutto ha colpito la famiglia del ciclismo: si è spento questa mattina, infatti, Adriano Borghetti, vicepresidente del Comitato Regionale Lombardo. Sessantacinque anni, milanese di Rho, dirigente appassionato e competetente, nello scorso mese di marzo aveva ricevuto dal Coni...


Operazioni in entrata e in uscita per il Team Sunweb. Dal prossimo anno al team tedesco approdano infatti l'esperto belga Jan Bakelants (in questa stagione alla AG2r) ed il ventiseienne danese Asbjorn Kragh Andersen (dal Team Waoo), che raggiunge così...


Pascal Ackermann è stato il più veloce nella volata che ha deciso la seconda tappa del Tour of Guangxi, corsa di chiusura del World Tour. «Lo sprint è stato molto caotico. Nel finale ho perso il mio ultimo uomo, Rudiger...


Parla sempre più italiano la Polartec Kometa Continental grazie all’ufficializzazione dell’arrivo di Samuele Rubino. Il corridore piemontese (Novara, 29 gennaio 2000) fa il salto nella struttura professionale della Fundación Alberto Contador provenendo dalla LVF.Attuale campione italiano, Rubino è stato uno...


Giovedì 18 ottobre, presso l’Istituto Omnicomprensivo di Amatrice, sarà presentato il progetto di scuola di ciclismo promosso da Pedala Per Un sorriso Onlus grazie alla raccolta fondi della ormai celebre pedalata nel centro di Roma. Saranno consegnate 30 mountain bike,...


Una freccia tedesca sotto la pioggia cinese. Il campione di Germania Pascal Ackermann ha vinto allo sprint la seconda tappa del Tour of Guangxi precedendo nell'ordine gli olandesi Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen, vincitore ieri della frazione inaugurale. Era la...


Caro Direttore, è proprio vero: in materia di ANTIDOPING non c'è cruna d'ago che tenga quando, a tutti costi, vi si vuol far passare... un cammello. L'accostamento evangelico sarà anche improprio, ma rende efficacemente l'idea. Proprio nei giorni scorsi una...


Selle San Marco produce e commercializza selle per biciclette da oltre 80 anni. Nata nel 1935, l’azienda si è evoluta nel tempo e oggi è uno dei più importanti players internazionali nel mondo del ciclismo. Grazie all’heritage storico e alla...


Il primo grande successo canoro di Dino Zandegù fu al Giro delle Fiandre del 1967: vinse, salì sul podio, vide un gruppo di italiani che sotto un misto di pioggia e neve lo festeggiavano e, invitato dal telecronista Adriano Dezan...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy