HOME | EDIZIONE DIGITALE | SQUADRE | ATLETI | CALENDARIO PROF. 2017 | OSCAR | RIVISTA | TUTTOBICITECH |  
 
IL SITO DI RIFERIMENTO DEL CICLISMO ITALIANO

TEAM 2003. E' INIZIATA UNA STAGIONE FITTA DI IMPEGNI

3 Giorni Orobica e Trofeo LVF per allievi i più attesi

 
SOCIETA' |

Il Team 2003 ha organizzato la corsa di apertura su strada della categoria Juniores disputata ieri e vinta da Luca Rastelli. Con il presidente Antonio Torri che con l'altra “anima” del team Patrizio Lussana, è il vero motore di tutta l'attività, abbiamo toccato i punti più significativi dei loro programmi.

La stagione è iniziata e per il vostro team, come da tradizione, è ricca di impegni organizzativi. Il fiore all'occhiello resta sempre la “3Giorni Orobica” appuntamento che porta sulle strade del bergamasco e del bresciano la creme italiana e anche straniera degli juniores.
Ci dai qualche idea di massima sulla competizione?

“Si svolgerà dal 13 al 16 luglio con le consuete 4 tappe, con punzonatura mercoledì 12 luglio. Diciamo che non sarà una 3Giorni adatta ai velocisti perché tutte le tappe sono abbastanza impegnative. La tradizionale tappa con arrivo al Colle Gallo sarà la prima giovedì 13 luglio; anticiperemo a venerdì 14 il tappone che porterà la corsa in cima al Passo del Maniva a Collio (nelle edizioni precedenti è sempre stata la terza tappa, al sabato, ndr) e sarà una tappa con partenza e arrivo nella provincia di Brescia. Inseriamo la cronosquadre sabato 15, penso che sia una prova molto bella, spettacolare e interessante e come tracciato abbiamo scelto di fare il giro del Lago di Endine. La quarta e ultima tappa domenica 16 luglio partiremo sempre dal Santini Maglificio Sportivo a Lallio, ma invece del tradizionale arrivo a San Paolo d'Argon concluderemo la 3Giorni Orobica ad Albano S. Alessandro davanti al negozio Cycle Classic di patron Carlo Giorgi, ripetendo l'arrivo della sua corsa”.

Quante squadre e quanti corridori avete previsto?

“Ci sono state parecchie richieste come ogni anno, tra una quindicina di giorni sceglieremo la rosa dei partecipanti, in totale avremo al via 34 squadre composte da 5 corridori ognuna”.

Corsa Nazionale ma in realtà internazionale...

“Sì, è inserita come corsa 2.14 del calendario nazionale, vediamo se ci sarà l'opportunità di inserirla nel calendario internazionale ma sarà difficile in quanto in quella data c'è la Coppa delle Nazioni e ci sono altre gare a livello internazionale”.

Fra le altre cose negli ultimi anni vi siete impegnati nella blasonata corsa per gli Allievi di Bergamo, il gioiello della categoria considerata la classica di chiusura della stagione, che nell'albo d'oro vanta i nomi di ragazzi poi passati tra i professionisti come Giuseppe Saronni, Andrea Peron, Marco Serpellini, Giuliano Figueras, Filippo Pozzato, Daniele Ratto, Fabio Felline e tanti altri. Avete previsto grosse novità per il 2017: dalla data alla sede di arrivo.


“Sì, da quest'anno è cambiata la data in quanto nella classica destinazione in calendario, la prima domenica di ottobre, il Team 2003 è impegnato in Emilia per la gara dei professionisti maschile e femminile in appoggio al Gs Emilia con il quale collaboriamo tutto l'anno. Quindi abbiamo anticipato la corsa portandola a domenica 30 luglio ed è cambiata anche la denominazione grazie all'interessamento del titolare della LVF, Gianluigi Belotti, si chiamerà “Trofeo LVF Valve Solutions”- “Trofeo Comune di San Paolo d'Argon” - “Trofeo Città di Bergamo”. La partenza classica come tutti gli anni sarà al Palazzo CONI in via Monte Gleno a Bergamo ma l'arrivo non sarà più nel centro di Bergamo ma a San Paolo d'Argon”.

Cambio di data e percorso eccezionale, si potrà rivedere la corsa nella città di Bergamo?

“Se l'anno prossimo il calendario UCI dei professionisti anticipa ancora di una settimana le varie competizioni, dovremmo ritornare alla tradizionale collocazione del primo sabato o domenica di ottobre. Se il Giro di Lombardia dovesse arrivare ancora a Bergamo, l'intenzione è di tornare a far arrivare la corsa degli Allievi prima di quella dei professionisti. Sono tutte idee, come è anche possibile che vista la novità di quest'anno si vada avanti così, mantenendo sempre però il prestigio della corsa che ha conquistato negli anni”.

Valerio Zeccato

 
20 Marzo 2017 | 16:00
 
Copyright © TBW
 

Per poter commentare i post devi esser registrato.
Se sei giá nostro utente esegui il login altrimenti registrati.
 
Username:Password: 
 
Hai dimenticato i tuoi dati? Clicca qui
 
 
I PIU' LETTI
 
DA NON PERDERE
RITRATTI DALLA A ALLA Z
+ Tutti i ritratti
ALBI D'ORO
+ Albi d'oro
OSCAR TUTTOBICI
+ Oscar tuttoBICI
I NOSTRI LIBRI

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy