ITALIA. Giancarlo Ferretti sarà il consigliere del ct Cassani

«Darà un grande contributo nel campo della gestione»
 
NAZIONALE | Ci sarà un azzurro in più, questa sera, a Camaiore: il ct Davide Cassani, infatti, ha voluto accanto a sè Giancarlo Ferretti.
«Io con Giancarlo ho pedalato per cinque anni - spiega a tuttobiciweb il ct azzurro - e da lui ho imparato davvero tanto, così gli ho chiesto di farmi da consigliere. Io sono nuovo in questo ruolo, non solo come ct ma anche come tecnico e voglio avere accanto a me un uomo prezioso, un consigliere che mi possa essere utiel soprattutto sotto il profilo della gestione».

Il mondo dello sport viaggia in questa direzione, con l'estrema specializzazione dei ruoli e con staff tecnici sempre più importanti, nei quali ognuno porta il proprio mattone e offre la massima collaborazione a chi poi deve decidere. Accade nel calcio, accade nel mondo dei motori, accade già nel ciclismo in grandi squadre e accadrà ora anche per la nazionale italiana.

L'accordo con la Federazione Ciclistica è in via di definizione, ma il grande "Ferron" è già pronto a dare il proprio contributo in questo primo incontro azzurro voluto da Cassani.

Intanto c'è la conferma che stasera in azzurro ci sarà anche Vincenzo Nibali: il siciliano non ha voluto mancare alla convocazione, anche se terrà sott'occhio il cellulare in attesa di notizie dalla Svizzera: il momento del parto per la sua Rachele si avvicina e Vincenzo non può mancare alla nascita di Emma.
 
26 Febbraio 2014 | 16:05
 
Copyright © TBW
 
COMMENTI
Oh, finalmente....
Mercoledì 26/2/2014    Fra74
una bella notizia, nuova, sono serio, ho sempre tifato per GIANCARLO FERRETTI come CT della Nazionale, e mi fa estremamente piacere ritrovarlo anche come consigliere: a mio parere è un UOMO che ancora può dare molto al CICLISMO attuale. Buon lavoro Giancarlo, in bocca al lupo!!!!!
Francesco Conti-Jesi (AN).
 
Siamo a posto!
Mercoledì 26/2/2014    giannitendola
Ovvero il ciclismo che si rinnova. Ferretti esperto in cosa?
 
Siamo a posto!
Mercoledì 26/2/2014    giannitendola
Evviva il ciclismo che si rinnova. Ma le nazionali straniere non hanno insegnato niente a Cassani?
 
Bella roba
Mercoledì 26/2/2014    Per89
Fra questa volta non sono d'accordo con te.... Ferretti è stato un grande Ds, però il tempo passa anche per lui!!!! Vorrei sottolineare l'ennesimo pasticcio della federazione che ha nominato un Ct che non è un tecnico, ma un appassionato competente. Poi si sono resi conto che senza un Ds abilitato al professionismo non poteva iscrivere la nazionale ai mondiali e così hanno nominato Marco Velo vice Ct... Ma stiamo parlando della stessa federazione che è inflessibile quando nelle categorie minori si presenta alla riunione un secondo livello al posto di un terzo livello e che scrive sulle attuative deve esserci a bordo un Ds di categoria!?!?! Come al solito si dice una cosa e se ne fa un altra...
Il problema a Roma da quello che ho capito era che mancava un consigliere al Ct, problema risolto magari il nuovo consigliere del Ct sarà stipendiato dalla federazione così alla fine al posto di pagare un ct ne paghiamo tre!?
Intanto in veneto e in lombardia e in piemonte non si dorme la notte per cercare di far correre gli juniores visto che ci sono sempre meno gare e ci sono almeno quattro domeniche critiche dove qualcuno rischia di rimanere a casa!!!! Ma questi non sono i problemi!!!!!
 
vergogna azzurra
Mercoledì 26/2/2014    daniele01
vedendo questa notizia siamo messi male per una maglia azzurra pulita e per un rinnovamento ad un ciclismo senza doping a dispetto delle vittorie e medaglie olimpiche. un feretti che ha avuto sempre la gestione di squadroni con a disposizione miliardi di soldi e credo anche doping basta cliccare su internet per avere queste notizie. cosa può avere da consigliare al ciclismo che deve essere rinnovato?sono molto meravigliato di fanini che ha elogiato al mondo ct cassani e poi lo stesso comincia con queste scelte. mi meraviglio anche presidente federale.
 
che coppia................
Mercoledì 26/2/2014    gass53
Il prossimo ingaggiato sarà il Dott. Cecchini, cosi si riforma la coppia.........(più bella del mondo).................Vaaaiiiiiiiiiiaaaaaaaaaaaaaaaa Vaaaaaaaaaaaaaaaaaaiiiiiiiiiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
 
Giovedì 27/2/2014    fr08
mitica ARIOSTEA....
siamo alla frutta
 
Ferretti
Giovedì 27/2/2014    antony
Evidentemente quelli che scrivono non sono quelli che hanno partecipato al sondaggio di Tuttobici che vede Ferretti al 2° posto... Ma questo poco importa. Vorrei ricordare che lo stesso Fanini qualche anno fa, in un'intervista che ancora si trova su internet disse che avrebbe visto bene Ferretti come CT. Chi vivrà vedrà!
 
Commento di un campione
Giovedì 27/2/2014    antony


Michele Bartoli ‏@Bartolimichi 47 min

Complimenti a @davidecassani per contornarsi del meglio del ciclismo. Ferretti e Cassani quelli che ci mancavano!!!
 
COSì SIA
Giovedì 27/2/2014    tonifrigo
C'erano una volta l'Ariostea, la Fassa, la Gewiss (grande scuola....). C'era una volta quel ciclismo, c'erano quei metodi.... Come dice la pubblicità: Ti piace vincere facile?
 
Ma aspettare un attimo?
Giovedì 27/2/2014    VDBZ
Secondo me bisogna dare tempo a Cassani di lavorare.... Poi i giudizi si danno alla fine.
Per me Bettini era un grande tecnico e la tattica del modiale a Firenze lo dimostra.
Cassani dovrà sicuramente essere all'altezza del ruolo, ma aspettiamo di avere qualche ordine di arrivo alla mano.
Consiglio calma.... sicuramente Cassani ne sa di ciclismo più di tutti noi che commentiamo.
 
Il nuovo
Giovedì 27/2/2014    antony
Adesso c'è la SKY a cui hanno squalificato un atleta.la SKY che ha atleti che fanno performances incredibili...vanno tutti forte come i capitani, in salita in discesa e acronometro. C'è la KATUSHA a cui ogni tanto trovano qualcuno positiv o con problemi ( es Menchov). C'è la ASTANA, dove milita il nostro miglior corridore italiano diretta da VINOKOROV (non certo da Martinelli, già DS di Pantani... ) Vediamo di finirla con delle polemiche inutili.
 
PER 89
Giovedì 27/2/2014    gigo
"stiamo parlando della stessa federazione che è inflessibile quando nelle categorie minori si presenta alla riunione un secondo livello al posto di un terzo livello e che scrive sulle attuative deve esserci a bordo un Ds di categoria!?!?!"
EBBENE SI'.. SEMBRA INCREDIBILE MA E' SEMPRE LA STESSA FEDERAZIONE...dimentichi però che in alternativa al ds abilitato può salire in ammiraglia anche il maestro di MTB!
 
Ferretti ed il doping...
Giovedì 27/2/2014    antani
X Antony:
a parte Cassani che non è stato un campione ma un ottimo corridore, io vorrei che qualcuno mi dicesse quanti campioni passati sotto Ferretti non hanno poi avuto problemi diretti o indiretti col doping. Poi mi piacerebbe sapere dove si trova l'intervista di Fanini nella quale direbbe che vede bene Ferretti come C.T. della nazionale perchè non riesco a trovarlo.
 
Per89
Giovedì 27/2/2014    Fra74
sono sempre CONTENTO di leggerti, dato che sei sempre INFORMATO e PRECISO: il mio entusiasmo è più per la persona FERRETTI, vero, non ho avuto modo di conoscerlo, ma credo che sia un soggetto estremamente positivo, gran motivatore e conoscitore dell'ambiente; per il resto, condivido con TE, nelle Marche, addirittura, per ovviare alla mancanza di gare, il 16 marzo se ne organizzerà una grazie all'aiuto e contributo delle varie società ciclistiche juniores, ma ciò, mi pare di aver capito che avverrà pure in Abruzzo, in Umbria..insomma, HAI PERFETTAMENTE ragione quando scrivi, sostieni e dici che i problemi sono altri, speriamo che il Sig. CASSANI non usi solo TWITTER ma legga pure qualche blog, tipo questo.
Francesco Conti-Jesi (AN).
 

Per poter commentare i post devi esser registrato.
Se sei giá nostro utente esegui il login altrimenti registrati.
 
Username:Password: 
 
Hai dimenticato i tuoi dati? Clicca qui
 
 
L'ARENA
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. 10 a Nibali e alla Francia che ama il Tour
di Pier Augusto Stagi I Campi Elisi, l’Arco di Trionfo, la Torre Eiffeil, place de la Concorde… > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Martin e Ghirotto giganti. Valverde adieu
di Pier Augusto StagiGran bel corridore, oggi gran bel commentatore per le reti radiofoniche di Stato, > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Voto 2 a chi accusa senza guardare
di Pier Augusto StagiSe fanno i calcolatori non piacciono perché speculano e non danno spettacolo. Se > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Il Tourmalet mortificato, assassini!
di Pier Augusto StagiL’avevano già fatto con l’Izoard, la cima di questo Tour, inserendolo ad oltre > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Majka e Visconti i migliori, Valverde no
di Pier Augusto StagiQuando si dice: va in fuga perché lo lasciano andare. Cosa ci vuole? Sì sì, provateci. > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Rogers da 10, Van Garderen non c'è più
di Pier Augusto StagiNella prima tappa pirenaica si muove un big, il nostro big, il numero uno, il punto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Bauer il migliore, Sagan dormiglione
di Pier Augusto StagiChiedano chi era Bitossi, per capire cosa significa gettare alle ortiche una grande > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Alessandro De Marchi il rosso del Tour
di Pier Augusto StagiOggi a Grenoble si è visto anche don Daniele Laghi, il prete dei ciclisti, che > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali sublime, Porte evapora
di Pier Augusto StagiIn Kazakistan amano alla follia l’Italia e gli italiani. Sanno tutto di noi, e > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali sicuro, Sagan senza santi
di Pier Augusto StagiDomani le Alpi, nel giorno dei 100 anni di Ginettaccio e dei 19 anni dalla tragica > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Talansky meglio di Gallopin
di Pier Augusto StagiTappe di trasferimento si definivano un tempo, sì andate a dirlo ad Andrew Talansky, > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali 9 in storia e 5 a chi non la sa
di Pier Augusto StagiIn pratica Vincenzo Nibali, dopo aver pedalato per un’ora e mezza (la maggior parte > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali e Scarponi da sogno, Kwiato crescerà
di Pier Augusto StagiCose da Tour. Cose che succedono, anche ai grandissimi come Alberto Contador, costretto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali perde la maglia ma non la testa
di Pier Augusto StagiPerde la maglia Vincenzo, ma non perde la testa. Con il cuore – basta vedere la > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Contador, punture di spillo. E l'Astana?
di Pier Augusto StagiBastano tre salite, ben messe e arcigne per far saltare il tappo alla bottiglia > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Trentin coglie l'attimo, Sagan lo butta via
di Pier Augusto StagiIl ciclismo ha memoria e non dimentica. Al km 174 di gara la corsa tocca il paese > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Kittel stecca, Greipel no. Voglio Petacchi
di Pier Augusto StagiNella terra dello Chamapagne tanta acqua. Ma anche vento, tanto vento. Il viaggio > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali da urlo, gli altri in silenzio
di Pier Augusto StagiChe tappa ragazzi, che spettacolo! Certo, lo diciamo perché Vincenzo ci ha fatto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Ci mandano il Tour al massacro
di Pier Augusto StagiTenetevi forte, ma non tantissimo, perché su quelle strade bisogna essere potenti > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Che bello se il Giro avesse una Nazione
di Pier Augusto StagiGood bye England, thank you so much. Grazie di cuore per lo spettacolo che ci avete > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali immenso, Contador e Froome no
di Pier Augusto StagiCi voleva davvero una giornata così. Un colpo di classe da autentico solista del > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. La corsa rosa arrossisce e Cav che fa?
Una marea di persone sulle strade. Chilometri e chilometri di entusiasmo senza soluzione di continuità. > >
 
 
DA NON PERDERE
RITRATTI DALLA A ALLA Z
+ Tutti i ritratti
ALBI D'ORO
+ Albi d'oro
OSCAR TUTTOBICI
+ Oscar tuttoBICI
I NOSTRI LIBRI