1 Gennaio 1970 | 01:00
 
Copyright © TBW
 
COMMENTI
Fra'...
Venerdì 18/1/2013    Fra74
...Scusi Sig. Paolo Savoldelli, ma il SOGNO AMERICANO l'ha rincorso per SETTE VOLTE il cowboy?!? :) Scusi l'IRONIA, ma, mi permetto, si vada a leggere le dichiarazioni di FILIPPO SIMEONI che bene conosce...e poi ne riparliamo, se vuole...
Francesco Conti-Jesi (AN).
 
libero arbitrio
Venerdì 18/1/2013    lattughina
Armstrong poteva scegliere se doparsi o no, invece si è auto proclamato, secondo Paolo Savoldelli, paladino del ciclismo americano pur di incarnare il sogno americano. Suona quasi come una giustificazione .... che strazio Savoldelli! E poi vorrei aggiungere che con i 'se' e con i 'ma' non si arriva da nessuna parte, chi te lo ha detto Savoldelli che Armstrong senza doping avrebbe vinto e stravinto come ha fatto?
 
Senza parole
Venerdì 18/1/2013    gass53
ma per favore............STENDIAMO UN VELO PIETOSO SULLE DICHIARAZIONI DI SAVOLDELLI.............
 
IPOCRITA
Venerdì 18/1/2013    azalai
savoldelli bravo commentatore tecnico ma persona ipocrita
 
Mamma mia!!!!
Venerdì 18/1/2013    puma
Ma cosa dice Savoldelli?
Prima diceva che non poteva crederci, ora che ha "confessato" lo difende sempre per "il sogno americano"?!!! Ma cosa dice!!!
Ha perso un occasione per tacere, e non mi vengano a dire i vari commentatori come lui che non sapevano nulla di quello che succedeva quando correvano loro!!
 
Non si vincono 7 tour
Venerdì 18/1/2013    Monti1970
Solo con il doping
 
Non si vincono 7 tour
Venerdì 18/1/2013    Monti1970
Solo con il doping . Ascoltate coloro che il ciclismo lo conoscono più di voi Savoldelli Chiappucci,non sono cicloamatori ma campioni che erano in prima linea e le cose la sanno
 
Si si ......
Sabato 19/1/2013    lgtoscano
Corridori di quell'Epoca........mmmmmmmmmm meglio dire di aver fatto un'altro sport.
 
senza parole 2
Sabato 19/1/2013    Stoccolma
appena questo apre bocca fa cadere le braccia e chissà cos'altro...
 
@puma
Sabato 19/1/2013    foxmulder
Mi pare che il Falco di occasioni per tacere, relativamente al caso Armstrong, ne abbia perse parecchie, non solo questa...
 
x Monti 1970
Sabato 19/1/2013    gass53
Caro Monti( questi tempi era meglio se Ti trovavi un altro pseudo........) Monti=Professore...........ma professore di che??????????????? Comunque devo dedurre che Ti GARBANO (COME SI DICE A FIRENZE)Coloro che USANO MEZZUCCI per vincere???????
 
rider-1
Sabato 19/1/2013    panyagua
Chi era?
 
Caro Falco
Sabato 19/1/2013    luki
Caro Falco!!!
Ti stimavo per le tue capacità di cronaca, ma con questa ostinazione nel difendere l'americano mi fa sospettare ....
Ricordo la visita che fece Lance alla squadra durante il Giro d'Italia che poi hai vinto. Una visita proprio nel momento in cui eri più in difficoltà......
Caro Falco he....he....he
 
Un buon silenzio non fu mai scritto
Sabato 19/1/2013    TorrazzaForever
Cari ex-professionisti degli anni Novanta, fate una bella cosa: state tutti zitti. Ne uscite meglio con un "Non so...", "Non ricordo..." o "Non c'ero e se c'ero dormivo", perchè così fate ridere, anzi fate venire profonda compassione. Anche l'intervista a Chiappucci è da Zelig.
 
per grass53 e tutti gli altri
Sabato 19/1/2013    Monti1970
in quei anni erano tutti dopati quindi quindi vincevavano ugualmente i piu forti,le grandi corse non sono mai state falsate,forse quelle dei dilettanti si, andate a vedervi le corse dei ciclamatori e lasciate perdere quelle serie
 
x Monti
Sabato 19/1/2013    lattughina
..... le grandi corse non sono mai state falsate .... che dici Monti????!!!!!
Non ti ricordi più da dove è partito l'affaire Festina ?????
 
Quella volta
Sabato 19/1/2013    pagnonce
Il Savoldelli non ricordo quanto aveva di ematocrito quando vinse il giro , quella volta che fermarono PANTANI.
 
Lattughina
Sabato 19/1/2013    Monti1970
"L'affare cestina" è nato solo perché hanno indagato su quella squadra. Bastava prender e un altra a caso di quelle che erano al tour e succedeva la stessa identica cosa, erano tutte al livello della festina riguardo al doping. Svelia!!!
 
x Monti 1970
Sabato 19/1/2013    gass53
Seguitaaaaaaaaa...........ma il cul@su una bicicletta da corsa e il numero sulla schiena TE LO SEI MAI MESSO????????????????????? Scrivendo che: IN QUEI ANNI ERANO TUTTI DOPATI, rischi qualche DENUNCIA.........A BUON INTENDITOR.......POCHE PAROLE!!! STAI ALL'OCCHIO ..........BELLINO!!!
 
Per grass53
Domenica 20/1/2013    Monti1970
Io ho fatto il dilettante fino all'età di 26 anni. Secondo te c'è lo mai masso il cul@ sulla sella? È il numero (da agonista e non da amatore) me lo sarò mai messo? Quindi certe cose le só! Successivamente e tuttora sono direttore sportivo,e non sono ipocrita dico la verità. Tu invece il numero sulla schiena lo hai mai messo?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? È non parlo da amatori ma il numera da agonista
 
Per grass53
Domenica 20/1/2013    Monti1970
Secondo te Ulrich Zulle Beloki Basso erano puliti?????????????????????????????????????????? Questi sono quelli che arrivarono secondi in quei tour,se vuoi ti faccio anche l'elenco dei terzi
 
xmonti1970
Domenica 20/1/2013    gass53
purtroppo per te(minuscolo di proposito) me lo sono messo anche io fino a dilettante(mo non ho insistito fino a 26 a farmi prendere per il cul@)e purtroppo ancora per te ho fatto anche il direttore sportivo( con 3 ragazzi arrivati a fare il professionisti(senza portare la VALIGIA(LEGGI $$$$$$$$$$$$$) E senza portare l'altra valigia(leggi farmacia. punto e a capo.
Diverso da te ho solo gli anni(un pò di più) e il cervello(un pò TANTO DI PIù)
A DIMENTICAVO NEMMENO SAI LEGGERE E TANTO MENO SCRIVERE( controlla bene i tuoi POST)Sono pieni zeppi di errori grammaticali......................
 
xmonti1970
Domenica 20/1/2013    gass53
Dimenticavo, nel 76 ho corso qualche mese negli amatori per divertirmi un pò, ma smisi subito quando mi accorsi CHE Lì DAVVERO ANDAVANO AVANTI A BOMBE, mentre Io volevo andare un pò in bici! Quindi reso il materiale a chi di dovere e via a fare girate. OGGI TI SONO ANDATE TUTTE MALE DAVVERO AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
 
Per grass53
Domenica 20/1/2013    Monti1970
Già che sei di Firenze, e io di Montecatini. Troviamoci a metà strada,così ti do un po' di lezione di ciclismo,di come sono cambiati i tempi dal 53. Non mi sembra che la mia giornata sta andando male, Bertolini è arrivato terzo in Cdm la Lecner quarta meglio di osi, ome dite voi, adesso aspetto Fontana. Pensi piuttosto alla sua di giornata
 
xmonti1970
Domenica 20/1/2013    gass53
e tù sei duro come il granito(senza offesa per il granito) seguiti a non saper scrivere e tanto meno a capire..........e poi E UN SON DI FIRENZE MA MOOOOOLTO PIù VICINO A TE AHAHAHAHAHAHA Vieni a trovarmi a Casalguidi che magari puoi impare te qualcosa di CICLISMO.
E CON QUESTO TI SALUTO ANCHE PERCHè STà DIVENTANDO UNA DISCUSSIONE CHE NON IMPORTA A NESSUNO!
 
Grass
Lunedì 21/1/2013    Monti1970
Seguito seguito. Ma cosa vuoi seguitare, meglio troncare quando di mezzo c'è un ignorante in materia come te. Sai solo offendere e basta. Non trovi altri argomenti
 
xmonti1970
Mercoledì 23/1/2013    gass53
ti rispondo solo per puntualizzare,visto che dici che so solo offendere, i casi sono 2 : o non sai scrivere veramente( ma non credo) oppure a offendere hai iniziato te, Visto che mi firmo Gass 53 e non GRASS 53. Trai te le conclusioni!!!
 

Per poter commentare i post devi esser registrato.
Se sei giá nostro utente esegui il login altrimenti registrati.
 
Username:Password: 
 
Hai dimenticato i tuoi dati? Clicca qui
 
 
L'ARENA
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Martin e Ghirotto giganti. Valverde adieu
di Pier Augusto StagiGran bel corridore, oggi gran bel commentatore per le reti radiofoniche di Stato, > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Voto 2 a chi accusa senza guardare
di Pier Augusto StagiSe fanno i calcolatori non piacciono perché speculano e non danno spettacolo. Se > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Il Tourmalet mortificato, assassini!
di Pier Augusto StagiL’avevano già fatto con l’Izoard, la cima di questo Tour, inserendolo ad oltre > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Majka e Visconti i migliori, Valverde no
di Pier Augusto StagiQuando si dice: va in fuga perché lo lasciano andare. Cosa ci vuole? Sì sì, provateci. > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Rogers da 10, Van Garderen non c'è più
di Pier Augusto StagiNella prima tappa pirenaica si muove un big, il nostro big, il numero uno, il punto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Bauer il migliore, Sagan dormiglione
di Pier Augusto StagiChiedano chi era Bitossi, per capire cosa significa gettare alle ortiche una grande > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Alessandro De Marchi il rosso del Tour
di Pier Augusto StagiOggi a Grenoble si è visto anche don Daniele Laghi, il prete dei ciclisti, che > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali sublime, Porte evapora
di Pier Augusto StagiIn Kazakistan amano alla follia l’Italia e gli italiani. Sanno tutto di noi, e > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali sicuro, Sagan senza santi
di Pier Augusto StagiDomani le Alpi, nel giorno dei 100 anni di Ginettaccio e dei 19 anni dalla tragica > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Talansky meglio di Gallopin
di Pier Augusto StagiTappe di trasferimento si definivano un tempo, sì andate a dirlo ad Andrew Talansky, > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali 9 in storia e 5 a chi non la sa
di Pier Augusto StagiIn pratica Vincenzo Nibali, dopo aver pedalato per un’ora e mezza (la maggior parte > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali e Scarponi da sogno, Kwiato crescerà
di Pier Augusto StagiCose da Tour. Cose che succedono, anche ai grandissimi come Alberto Contador, costretto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali perde la maglia ma non la testa
di Pier Augusto StagiPerde la maglia Vincenzo, ma non perde la testa. Con il cuore – basta vedere la > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Contador, punture di spillo. E l'Astana?
di Pier Augusto StagiBastano tre salite, ben messe e arcigne per far saltare il tappo alla bottiglia > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Trentin coglie l'attimo, Sagan lo butta via
di Pier Augusto StagiIl ciclismo ha memoria e non dimentica. Al km 174 di gara la corsa tocca il paese > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Kittel stecca, Greipel no. Voglio Petacchi
di Pier Augusto StagiNella terra dello Chamapagne tanta acqua. Ma anche vento, tanto vento. Il viaggio > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali da urlo, gli altri in silenzio
di Pier Augusto StagiChe tappa ragazzi, che spettacolo! Certo, lo diciamo perché Vincenzo ci ha fatto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Ci mandano il Tour al massacro
di Pier Augusto StagiTenetevi forte, ma non tantissimo, perché su quelle strade bisogna essere potenti > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Che bello se il Giro avesse una Nazione
di Pier Augusto StagiGood bye England, thank you so much. Grazie di cuore per lo spettacolo che ci avete > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali immenso, Contador e Froome no
di Pier Augusto StagiCi voleva davvero una giornata così. Un colpo di classe da autentico solista del > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. La corsa rosa arrossisce e Cav che fa?
Una marea di persone sulle strade. Chilometri e chilometri di entusiasmo senza soluzione di continuità. > >
 
 
DA NON PERDERE
RITRATTI DALLA A ALLA Z
+ Tutti i ritratti
ALBI D'ORO
+ Albi d'oro
OSCAR TUTTOBICI
+ Oscar tuttoBICI
I NOSTRI LIBRI