1 Gennaio 1970 | 01:00
 
Copyright © TBW
 
COMMENTI
Giovedì 12/7/2012    foxmulder
Ottima idea, ma non sono d'accordo con l'alternanza Giro/Tour. Il Tour lo spostiamo a dicembre: non ho quasi mai niente da vedere in TV in quel periodo. Così mi si riempirebbe il "buco".
Tornando al serio: pensate veramente che ASO rinunci al suo momento? Credo che se non esiste un valido motivo economico che li convinca della bontà della cosa abbiano il potere per far lasciare le cose così come stanno.
 
Giovedì 12/7/2012    LampoJet
Sperando vivamente che abbiano ragione i Maya e che finisca a breve questo mondo assurdo, basato sulla vacuità consumistica del cambiamento a tutti costi, attendo a breve anche lo spostamento della balusa; suggerirei un mese in testa ed uno in coda, alternati come il Giro-Tour. Nonchè si potrebbe pure spostare il membro in testa ( ma quello l'hanno già fatto in molti, vedi i proponenti sopra...)
FORZA MAYAAAAAA!!!!!!
 
CHE RIDERE...
Giovedì 12/7/2012    ale63
I Francesi giustamente non cambieranno nulla! Il Tour e' e sara' sempre il Tour, il Giro e' sempre stato una corsa di secondo piano a confronto.. Ale
 
Obiettivamente
Giovedì 12/7/2012    teos
Sperare che i francesi, dall'alto del loro potere mediatico ed economico, cedano luglio al Giro per organizzare il Tour a maggio è pura utopia. L'idea potrebbe essere senz'altro valida per rilanciare il Giro, perchè avresti ai nastri di partenza quelli che sono usciti sconfitti e delusi dal Tour, avresti più gente sulle strade, probabilmente avresti anche un po' più di attenzione mediatica visto che campionati e coppe di calcio sarebbero oramai finiti (certo ci sarebbero Mondiali ed Europei ma sarebbero un anno si e uno no e solo per i primi 10 giorni di corsa, ovvero i più piatti), ma ripeto, i francesi non molleranno luglio per nessuna ragione al Mondo. Mettiamoci l'anima in pace, e cominciamo piuttosto ad invitare chi merita e a studiare i percorsi e a distribuire le difficoltà in modo tale che i motori più puliti di quest'oggi possano rendere in maniera più consona a quello che è lo spettacolo delle due ruote..
 
Ovviamente
Giovedì 12/7/2012    MARcNETT
Premettendo che mai i francesi accetteranno di perdere il predominio,giustamente,mi sembra una soluzione inapplicabile. Enorme errore fu all'epoca non spostare la corsa a settembre che avrebbe garantito migliore partecipazione
 
Finalmente
Giovedì 12/7/2012    pickett
Da anni sostengo,e l'ho scrtto + volte in questo forum,che la RCS commise un errore irrimediabile rifiutando di spostare il Giro a settembre.Finalmente qualcuno mi da ragione.Sarebbe stao meglio che i giornalisti di ciclimo,queste cose,le avessero scritte 15 anni fa.Ora é tardi.Detto ciò,Viberti dovrebbe spiegarci perchè mai l'ASO dovrebbe fare questo favore al Giro.Nel caso fosse davvero fatta questa proposta a Preudhomme,il rischio sarebbe quello di farlo morire dal ridere!
 

Per poter commentare i post devi esser registrato.
Se sei giá nostro utente esegui il login altrimenti registrati.
 
Username:Password: 
 
Hai dimenticato i tuoi dati? Clicca qui
 
 
L'ARENA
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Rogers da 10, Van Garderen non c'è più
di Pier Augusto StagiNella prima tappa pirenaica si muove un big, il nostro big, il numero uno, il punto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Bauer il migliore, Sagan dormiglione
di Pier Augusto StagiChiedano chi era Bitossi, per capire cosa significa gettare alle ortiche una grande > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Alessandro De Marchi il rosso del Tour
di Pier Augusto StagiOggi a Grenoble si è visto anche don Daniele Laghi, il prete dei ciclisti, che > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali sublime, Porte evapora
di Pier Augusto StagiIn Kazakistan amano alla follia l’Italia e gli italiani. Sanno tutto di noi, e > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali sicuro, Sagan senza santi
di Pier Augusto StagiDomani le Alpi, nel giorno dei 100 anni di Ginettaccio e dei 19 anni dalla tragica > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Talansky meglio di Gallopin
di Pier Augusto StagiTappe di trasferimento si definivano un tempo, sì andate a dirlo ad Andrew Talansky, > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali 9 in storia e 5 a chi non la sa
di Pier Augusto StagiIn pratica Vincenzo Nibali, dopo aver pedalato per un’ora e mezza (la maggior parte > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali e Scarponi da sogno, Kwiato crescerà
di Pier Augusto StagiCose da Tour. Cose che succedono, anche ai grandissimi come Alberto Contador, costretto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali perde la maglia ma non la testa
di Pier Augusto StagiPerde la maglia Vincenzo, ma non perde la testa. Con il cuore – basta vedere la > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Contador, punture di spillo. E l'Astana?
di Pier Augusto StagiBastano tre salite, ben messe e arcigne per far saltare il tappo alla bottiglia > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Trentin coglie l'attimo, Sagan lo butta via
di Pier Augusto StagiIl ciclismo ha memoria e non dimentica. Al km 174 di gara la corsa tocca il paese > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Kittel stecca, Greipel no. Voglio Petacchi
di Pier Augusto StagiNella terra dello Chamapagne tanta acqua. Ma anche vento, tanto vento. Il viaggio > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali da urlo, gli altri in silenzio
di Pier Augusto StagiChe tappa ragazzi, che spettacolo! Certo, lo diciamo perché Vincenzo ci ha fatto > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Ci mandano il Tour al massacro
di Pier Augusto StagiTenetevi forte, ma non tantissimo, perché su quelle strade bisogna essere potenti > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Che bello se il Giro avesse una Nazione
di Pier Augusto StagiGood bye England, thank you so much. Grazie di cuore per lo spettacolo che ci avete > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. Nibali immenso, Contador e Froome no
di Pier Augusto StagiCi voleva davvero una giornata così. Un colpo di classe da autentico solista del > >
TOUR DE FRANCE
LE PAGELLE DI STAGI. La corsa rosa arrossisce e Cav che fa?
Una marea di persone sulle strade. Chilometri e chilometri di entusiasmo senza soluzione di continuità. > >
 
 
DA NON PERDERE
RITRATTI DALLA A ALLA Z
+ Tutti i ritratti
ALBI D'ORO
+ Albi d'oro
OSCAR TUTTOBICI
+ Oscar tuttoBICI
I NOSTRI LIBRI