HOME | EDIZIONE DIGITALE | SQUADRE | ATLETI | CALENDARIO PROF. 2017 | OSCAR | RIVISTA | TUTTOBICITECH |  
 
IL SITO DI RIFERIMENTO DEL CICLISMO ITALIANO

SAGAN. «LA DECISIONE DELLA GIURIA È STATA UN ERRORE»

«Non accetto di essere trattato come un violento»

 
PROFESSIONISTI | Peter Sagan ha accettato di parlare per la prima volta dopo la clamorosa esclusione dal Tour de France e lo fa concedendo un'intervista alla tv tedesca ZDF.

«Io posso accettare il fatto di essere escluso dal Tour ma non posso accettare la decisione della Giuria. Perché si è trattato di un grosso errore. Ho dovuto attendere un tempo lunghissimo prima che fosse comunicata la loro decisione, violevo sapere se il giorno dopo avrei potuto continuare o meno il mio Tour de France. La Giuria non mi ha chiesto nulla, io non ho avuto la possibilità di spiegarmi e di ascoltare le loro teorie. Secondo loro, ho commesso un errore e sono stato violento. Ma non è corretto essere trattati in un modo simile senza aver commesso nulla di male. Io non accetto di essere trattato come un violento perché non ho fatto nulla di sbagliato».
 
17 Luglio 2017 | 11:21
 
Copyright © TBW
 
COMMENTI
Consiglio
Lunedì 17/7/2017    FrancoPersico
Caro Peter, prendi la cittadinanza francese e vincerai un tour. Ovviamente scherzo. Per quanto dici la penso come te. Credevo i diretti interessati fossero stati ascoltati.
 

Per poter commentare i post devi esser registrato.
Se sei giá nostro utente esegui il login altrimenti registrati.
 
Username:Password: 
 
Hai dimenticato i tuoi dati? Clicca qui
 
 
I PIU' LETTI
 
DA NON PERDERE
RITRATTI DALLA A ALLA Z
+ Tutti i ritratti
ALBI D'ORO
+ Albi d'oro
OSCAR TUTTOBICI
+ Oscar tuttoBICI
I NOSTRI LIBRI

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy