HOME | EDIZIONE DIGITALE | SQUADRE | ATLETI | CALENDARIO PROF. 2017 | OSCAR | RIVISTA | TUTTOBICITECH |  
 
IL SITO DI RIFERIMENTO DEL CICLISMO ITALIANO

ALPS. PINOT: «Morale alto per il Giro». AUDIO

Il francese della FDJ è arrivato sempre nei primi cinque

 
PROFESSIONISTI | Thibaut Pinot (FDJ) chiude un Tour of the Alps 2017 di grande spessore con piazzamenti in tutte le frazioni nella top five tra i quali due secondi posti e una vittoria, quella di oggi a Trento. Il francese ha lasciato le sue impressioni a caldo dopo la fine della corsa.

Hai dimostrato grande costanza nei risultati, pensavi che la vittoria non sarebbe più arrivata?

«Il mio obiettivo era una tappa più che la classifica e sembrava sempre più difficile, ma ho continuato a combattere e alla fine sono riuscito a portarla a casa e ne sono molto felice, questo mi dà davvero tanto morale».

Che effetto ti fa aver mancato la vittoria per appena tre secondi?

«Si è un ritardo molto piccolo, ma la responsabilità è mia perché non l’ho seguito quando è scattato e ha vinto la terza tappa, dunque è lì che ho perso la mia chance di vincere la corsa»-

Sei stato molto competitivo in volata, Demare ti ha dato qualche consiglio?

«No. Ieri ho quasi vinto dopo un gran lavoro della squadra, oggi ho voluto prendere l’ultima curva in testa e ho spinto fino alla fine ed è andata bene».

Al Giro d’Italia dove credi sarai più in difficoltà e dove potresti essere più competitivo?

«Non ho studiato molto il percorso, di sicuro preferisco le Alpi alla fine, perché ci sono tante tappe molto difficili, ma anche l’Etna potrebbe essere un arrivo adatto a me».

Al Giro ci saranno due cronometro, la prima dura e la seconda piatta come pensi possa cambiare la classifica tra i big?

«Le crono sono molto importanti per la corsa, Thomas è uno dei favoriti sia in salita - come visto qui - sia a crono, sono abbastanza competitivo ma non come lui, bisognerà fare attenzione proprio al gallese».

Le tue impressioni dopo questo primo Tour of the Alps?

«Una gran bella esperienza qui, ho apprezzato sia il percorso sia il panorama. Sono molto soddisfatto perché è stato un test ideale per prepararmi al Giro d’Italia, non avrei potuto fare una scelta migliore e l’anno prossimo ritornerò di sicuro».

da Trento, Diego Barbera
 
21 Aprile 2017 | 15:58
 
Copyright © TBW
 
 

Per poter commentare i post devi esser registrato.
Se sei giá nostro utente esegui il login altrimenti registrati.
 
Username:Password: 
 
Hai dimenticato i tuoi dati? Clicca qui
 
 
I PIU' LETTI
 
DA NON PERDERE
SONDAGGIO
Vota il diesse italiano dell'anno
 
 
RITRATTI DALLA A ALLA Z
+ Tutti i ritratti
ALBI D'ORO
+ Albi d'oro
OSCAR TUTTOBICI
+ Oscar tuttoBICI
I NOSTRI LIBRI

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy