HOME | EDIZIONE DIGITALE | SQUADRE | ATLETI | CALENDARIO PROF. 2017 | OSCAR | RIVISTA | TUTTOBICITECH |  
 
IL SITO DI RIFERIMENTO DEL CICLISMO ITALIANO

VAN AVERMAET HA IL MONDIALE NEL MIRINO

«È il grande obiettivo, insieme a Fiandre e Roubaix»

 
PROFESSIONISTI | Dopo aver archiviato la stagione più bella della sua vita - «Pur avendo saltato tutte le classiche, ho vinto grandi corse, ho conquistato l'oro olimpico e a 31 anni sono dove volevo essere, al top del ciclismo mondiale» - Greg Van Avermaet mette altri traguardi nel mirino.

«Se dovessi scegliere una sola corsa, direi il Giro delle Fiandre. È la corsa più bella per un fiammingo, per un belga. E mi piacerebbe vincere in seguito la Roubaix e l'Amstel, anche se so che è molto difficile mantenere la condizione migliore per tutta la primavera. E quindi il mondiale: il percorso di Bergen è adatto a me».

Sulla sua strada ci sarà sempre Peter Sagan: «È normale che sia così, d'altra parte è proprio battendo lui a Rodez, nel 2015, che nella mia testa è scattato qualcosa. Quella vittoria, il prestigio che ne è seguito e il fatto di aver battuto un grande campione mi ha dato maggiore fiducia, è stato un vero momento di svolta».
 
11 Gennaio 2017 | 08:31
 
Copyright © TBW
 

Per poter commentare i post devi esser registrato.
Se sei giá nostro utente esegui il login altrimenti registrati.
 
Username:Password: 
 
Hai dimenticato i tuoi dati? Clicca qui
 
 
I PIU' LETTI
 
DA NON PERDERE
RITRATTI DALLA A ALLA Z
+ Tutti i ritratti
ALBI D'ORO
+ Albi d'oro
OSCAR TUTTOBICI
+ Oscar tuttoBICI
I NOSTRI LIBRI

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy